Come Preparare un Aperitivo in Casa

Vediamo insieme i cocktail più in voga e quali stuzzichini preparare, per organizzare un aperitivo in casa dal successo assicurato.

Aperitivo Fatto In Casa

Sempre più in voga, gli aperitivi e gli happy hour, sono un’occasione di socialità molto apprezzata anche in ambiti più formali, perché permettono di muoversi liberamente tra gli ospiti, intrattenendosi con chiacchiere, drink e buon cibo.

Ma spesso i locali presi d’assalto, hanno costi alti e risultano fin troppo affollati, rendendo l’esperienza non proprio piacevole. Ecco dunque che l’opzione di preparare un aperitivo in casa inizia a diventare allettante.

Sono due gli elementi principali da tenere a mente se volete organizzare un aperitivo in casa: i Cocktail e i vari stuzzichini con cui accompagnarli.

In questa guida vedremo quali sono i cocktail migliori da servire in queste occasioni, pensando anche agli ospiti astemi, e vi daremo tanti spunti interessanti per servire un buffet con tanti stuzzichini sfiziosi e saporiti.

Gli Elementi per un Aperitivo in Casa di Successo

Uno dei segreti principali per un aperitivo di successo senza stress, è quello di preparare con largo anticipo ogni particolare, compreso il cibo, in modo da doverlo solo mettere in tavola all’arrivo degli ospiti.

Ma prima di pensare ai cocktail e agli stuzzichini, ci sono ben altre caratteristiche che vanno prese in considerazione se si vuole preparare un aperitivo casalingo ben riuscito. Vediamo quali.

Gli Spazi per un Aperitivo in Casa

Uno delle principali fonti disturbanti quando si fa un aperitivo nei bar, sono gli spazi angusti. Che si tratti di un aperitivo in piedi, che magari precede una cena, o che vogliate sistemare tavolini e sedute per gli ospiti, in vista di un apericena, assicuratevi sempre che gli spazi siano adeguati a contenere i vostri ospiti.

Molto suggestivi sono sicuramente gli aperitivi all’aperto, durante la bella stagione, sfruttando giardini o terrazze. Ma qualora non disponiate di sfoghi esterni, andrà benissimo una tavernetta oppure il salotto di casa, magari ridimensionando un po’ il numero di persone.

L’importante è ricordare che lo spazio che allestirete per l’aperitivo deve riuscire a contenere i tavolini del buffet e delle bevande e le eventuali sedute, lasciando comunque muovere agevolmente le persone.

Aperitivo Amici

Sottofondo Musicale

Il sottofondo musicale aiuta a rendere gradevole l’ambiente, rilassando gli ospiti e aiutando la socializzazione.

Preparate una playlist con musica varia e ritmata, da tenere appunto in sottofondo. Questo favorirà l’allegria durante la serata senza impedire agli ospiti di chiacchierare.

Gli Ospiti

Un metodo infallibile per mettere a proprio agio gli ospiti è sicuramente fare una lista di invitati che abbiano passioni o conoscenze in comune, che siano spigliati e che amino socializzare.

A questo proposito potreste anche pensare di preparare degli aperitivi tematici, invitando ogni volta un gruppo di amici appassionati al tema della serata. Vedrete che sarà un successone!

Come Preparare un Aperitivo in Casa

Allestiti gli spazi, preparata la playlist musicale e stilata la lista degli ospiti… Non vi resta che pensare al buffet! Ecco i nostri consigli.

Come Servire gli Stuzzichini

Servire Aperitivo

Ma i soli cocktail, a stomaco vuoto, rischiano di dare alla testa, ecco perché il secondo fattore principale per un aperitivo a regola d’arte, sono proprio gli stuzzichini.

Ma anche l’occhio vuole la sua parte, dunque è importante anche come viene servito il cibo. Ogni preparazione dovrà essere presentata in pratiche monoporzioni, in modo che gli ospiti possano servirsi da soli e a volontà.

Utilizzate dei vassoi in acciaio o usa e getta per servire tartine, frittate o torte salate; le alzatine per le torte, in vetro o plastica, si prestano bene per servire muffin dolci o salati, o per la piccola pasticceria; le barchette “usa e getta” in bambù sono perfette per finger food fritti;

Mentre i bicchierini in plastica si prestano benissimo per servire insalate di riso, di cous cous oppure per i dolci al cucchiaio; mentre la versione più bassa, in genere di forma quadrata o a goccia, è ideale per servire spume, mousse o knel di formaggio fresco; se invece volete preparare dell’insalata di pasta optate per delle ciotoline che rendano più agevoli le forchettate. Infine per salumi, formaggi e focacce d’accompagnamento prediligete i taglieri in legno.

Come Preparare i Cocktail per l’Aperitivo in Casa

Ora che siete attrezzati per affrontare al meglio l’aperitivo in casa, è arrivato il momento di scegliere i cocktail da servire. Ecco le nostre idee.

Gli Strumenti per i Cocktail

A farla da padrone all’aperitivo, si sa, è proprio il cocktail. Sia che vogliate servire un solo tipo di drink in versione alcolica e analcolica, sia che abbiate in mente di dare fondo al vostro repertorio da barman, se volete davvero fare un figurone con i vostri ospiti è bene che siate attrezzati.

Il nostro consiglio è di allestire un tavolino con il necessario per la preparazione dei cocktail in un angolo della stanza, in questo modo potrete preparare i drink in maniera veloce e pratica.

Il primo strumento fondamentale per creare ad hoc dei drink è lo shaker, con il quale miscelare gli ingredienti del cocktail. State tranquilli, non è necessario nessun tipo di esibizione, vi basterà shakerare il drink e versarlo nei bicchieri.

Inoltre molto utile è anche il misuratore con cui dosare i vari liquori per creare le ricette.

Utili sono anche il cestello del ghiaccio a portata di mano e vari contenitori con pinzette che contengano gli ingredienti freschi da aggiungere al cocktail come fette di limone o arancia, foglioline di menta, zucchero di canna, ecc…

E se proprio volete apparire dei veri professionisti, un ultimo strumento utile nella preparazione dei cocktail è il Sifone da Cucina, con il quale potrete fare l’acqua tonica di base in moltissimi drink.

Infine, come non parlare dei bicchieri: dal bicchiere da Martini, al calice per vino, fino ai bicchieri larghi da Mojito o ai simpatici barattoli in vetro con maniglia, assicuratevi sempre di scegliere i bicchieri che meglio si adattano al drink che volete servire.

Quali Cocktail Preparare

Cocktails Amici

Il nostro consiglio è di evitare di strafare: scegliete al massimo 2 o 3 cocktail da servire nella serata, leggete attentamente le ricette e le dosi e comprate gli ingredienti.

Optate per i drink più gettonati, che in genere incontrano di gusti della maggior parte delle persone, come lo Spritz, il Negroni, il Mimosa, il Mojito oppure una bella caraffa di Sangria, gradevolmente fruttata.

E per venire incontro a tutti gli altri che non li gradiscono, tenete sempre in fresco una bella bottiglia di Prosecco, in questo modo riuscirete a mettere d’accordo tutti.

Quali Soft Drink Preparare

Quando organizzate un aperitivo in casa è bene che pensiate sempre a preparare anche un paio di soft drink per gli ospiti astemi.

Usate come base dell’acqua tonica a cui potrete aggiungere succhi di frutta, sciroppi, foglioline di menta o frutta fresca.

Come Preparare gli Stuzzichini per l’Aperitivo in Casa

Adesso non vi resta che sbizzarrirvi nella scelta degli stuzzichini da servire e del finger food che vorrete preparare.

Gli Stuzzichini Classici

In questa categoria rientrano tutti quegli snack già confezionati, che in genere accompagnano le preparazioni degli aperitivi.

Sistemate strategicamente sul tavolo del buffet delle ciotoline contenenti delle olive, degli arachidi tostati, dei mini pretzel o delle chips.

Gli ospiti potranno sgranocchiarli da un finger food e l’altro.

Quali Finger Food Preparare

Un alleato versatile nelle preparazioni dei buffet è sicuramente la Pasta Sfoglia, con questa potrete preparare degli sfiziosi Salatini e Torte Salate con verdure e salumi, o dei classici Fagottini Prosciutto e Mozzarella.

Anche le Frittate sono geniali nei buffet, potrete decidere di tagliarle a quadratini e servirle con delle forchettine, oppure preparate un Rotolo di Frittata e servitelo già affettato in un vassoio o disponendo ogni fetta in contenitori di plastica monoporzione.

Anche dei semplici Pizza Muffin sono molto apprezzati: fateli in versione mini, vedrete quanto saranno sfiziosi.

Un altro finger food amato è senz’altro quello fritto: via libera ad Arancinetti, Olive all’Ascolana o Mozzarelline Impanate. Andranno a ruba!

Per donare freschezza all’aperitivo vi consigliamo sempre di affiancare delle insalate. Che siano di Riso, di Pasta o a base di Cous Cous, sono semplici e veloci da preparare e graditissime in queste occasioni.

Per un tocco chic, invece, sono perfette le tartine o le mousse: sbizzarritevi a cercare gli abbinamenti che più gradite. Noi vi consigliamo le Tartine con il Salmone, le Tartine di Polenta Estive e le Tartine con Fiocchi di Latte e Avocado; mentre per quanto riguarda le mousse optate per le più classiche al Tonno e al Prosciutto.

In ultimo il classico tagliere di salumi e formaggi: minimo sforzo per prepararlo, ma massima resa sul tavolo del buffet. Vi consigliamo di affiancare a questa prelibatezza della Focaccia semplice oppure l’iconico Gnocco Fritto: impossibile resistere!

Quali Dolci Preparare per l’Aperitivo

Frutta Finger Food

I dolci: quale modo più goloso per concludere in bellezza un aperitivo in casa?

Quando gli ospiti avranno mangiato e bevuto a sazietà, il rituale del Caffè è d’obbligo. E se a questo affiancherete anche delle dolci monoporzioni di dessert, non potrete che rendere felice ogni commensale.

Il nostro consiglio, glamour e di facile preparazione, è di creare dei piattini con un tris di dolci da servire a fine serata. Scegliete preparazioni semplici e che potrete preparare in anticipo, in questo modo dovrete solo servirli in tavola al momento giusto, senza altro lavoro aggiuntivo.

Ad esempio potrete preparare una fresca Panna Cotta ai Mirtilli da servire nei bicchierini, accompagnata a un quadratino di Crostata alla marmellata e da qualche altro dessert al cucchiaio, come delle monoporzioni di Tiramisù.

Decorate il piatto con qualche topping (come sciroppi, cacao amaro o granella di nocciole) e il gioco è fatto!

Lascia un commento