Sangria

La Sangria è una gustosissima bevanda tipica della Spagna a base di vino rosso e frutta. Da servire all'aperitivo oppure per accompagnare una cena a tema catalano.

Difficoltà Facile
Preparazione 15 minuti
Dosi Per 1,5 litri
Costo Nella media

Fra poco arriverà l’estate e ricominceranno gli aperitivi in giardino con gli amici! Noi solitamente organizziamo un aperitivo tutte le domeniche e sere e giriamo fra le case di ognuno di noi. C’è chi ha il giardino, chi ha il terrazzo e chi semplicemente un divano, ma per divertirsi bastano gli amici giusti!

Solitamente i nostri aperitivi sono con stuzzichini per lo più italiani quindi di solito da bere ci prepariamo un buon Pirlo (detto anche Spritz), ma le volte in cui organizziamo un aperitivo a tema spagnolo o quando facciamo la Paella, la Sangria è d’obbligo!

Fresca e rinfrescante, è decisamente molto più estiva del classico vino rosso. La mia ricetta deriva dai miei numerosissimi viaggi in Spagna, dove ho avuto la fortuna di poter lavorare in un bar e conoscere la ricetta della vera Sangria!

Preparatela, bevetela e chiudete gli occhi… vi sembrerà di essere sulla Barceloneta!

– Ingredienti per 1,5 litri

– Come Fare Sangria?

  1. Lavate con cura tutta la frutta e tagliatela a fette. Se volete potete rimuovere la buccia. Prendete una brocca e versateci lo zucchero e, se volete, la noce moscata. Versate anche il vino e la soda, facendo attenzione a versare la soda piano in modo che non faccia schiuma. Mescolate bene fino a far sciogliere lo zucchero e poi aggiungete la frutta. Mescolate nuovamente.
  2. Mettete la Sangria in frigorifero un paio di ore e poi servite fredda.

– Varianti e Alternative

Una variante molto gustosa prevede che al posto della soda e dello zucchero vengano messi 1 bicchiere di succo di arancia e 2 bicchieri di succo di mela. Se preferite potete aggiungere anche altri frutti come le fragole oppure la pera.

– Consigli

La ricetta tradizionale non prevede l'aggiunta di ghiaccio, ma se preferite potete metterlo.