Gazpacho

Il Gazpacho è una zuppa fredda di origine spagnola a base di pomodori e verdure frullate. Vediamo come realizzare insieme questa ricetta tipica dell'Andalusia.

gazpacho andalusiano
Difficoltà Facile
Preparazione 20 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Molto basso

Il Gazpacho è una ricetta tipica spagnola originaria più precisamente dell’Andalusia e rappresenta un primo piatto di zuppa fredda perfetto da servire come antipasto o all’ora dell’aperitivo. La ricetta di oggi ha origini contadine: gli uomini che lavoravano i campi lo portavano con loro e lo gustavano per alleviare il caldo in quanto rappresenta un piatto fresco e nutriente in grado inoltre di fornire energie immediate.

A base di pomodori, cetrioli e cipolle questa zuppa fredda spagnola è praticamente famosa in tutto il mondo e vi sono innumerevoli varianti: peperoni dolci, aglio e uova sono solo alcune delle aggiunte possibili ma la cosa che accomuna tutte le varianti è il fatto che per rendere il tutto ancora più fresco quando fa troppo caldo, il Gazpacho andaluso viene accompagnato da cubetti di ghiaccio!

Quella della Sangria è un’altra ricetta di origine spagnola imperdibile ma, oggi, quello che non possiamo assolutamente perdere è la ricetta completa del Gazpacho: vediamo insieme come realizzarlo!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare il Gazpacho?

  1. Per realizzare il Gazpacho iniziate spellando i pomodori dopo averli lavati sotto acqua corrente, eliminate quindi i semi e frullatene la polpa. Pulite il cetriolo, tagliatelo in fettine sottili, salatele e lasciatele a riposare per circa dieci minuti in maniera tale che perdano il loro tipico aroma amaro. Tagliate in maniera molto sottile la cipolla e mettete da parte.
  2. All'interno di un ciotolino mescolate l'olio evo con il succo di limone, sale e pepe a piacere e mescolate il tutto. Quando saranno pronte aggiungete alla polpa di pomodori le fettine di cetrioli, la cipolla tagliata finemente e infine un cucchiaio di basilico e prezzemolo tritati con una mezzaluna. Regolate di sale e pepe in caso fosse necessario e lasciate in frigorifero il Gazpacho fino al momento di servire.

– Varianti e Alternative

Del peperoncino piccante e del finocchio sono gli ingredienti perfetti per rendere ancora più saporito e gustoso il vostro Gazpacho.

– Consigli

Servite il Gazpacho con una ciotola contenente dei cubetti di ghiaccio a parte in maniera tale da accontentare tutti coloro che vorranno rendere ancora più accentuata la freschezza del piatto di oggi. Potete in alternativa accompagnarlo con fette di pane casereccio o crostini di pane.

– Come Conservare il Gazpacho

Potete conservare per al massimo tre giorni il Gazpacho in frigorifero avendo cura di riporlo all'interno di un contenitore di plastica ben sigillato.