Come Fare una Crostata Perfetta

Dalla preparazione della Pasta Frolla alla conservazione, passando per la cottura e la farcitura, ecco tutti i segreti per ottenere una Crostata davvero perfetta.

Come Fare Una Crostata Perfetta

La Crostata è la torta per eccellenza: amata da grandi e piccini, è perfetta per qualsiasi occasione, dalla colazione al dopo cena! Eppure saperla preparare in modo che sia davvero perfetta non è poi così scontato. Ci sono infatti alcuni piccoli errori che possono compromettere il risultato finale anche della ricetta migliore!

Per questo abbiamo deciso di svelarvi tutti i segreti per ottenere una Crostata davvero perfetta: dalla preparazione della Pasta Frolla alla conservazione, passando per la cottura e la farcitura, da oggi in poi le Crostate diventeranno il vostro cavallo di battaglia!

Che siate già esperti oppure che siate alle prime armi, non perdetevi tutti i consigli per imparare Come Fare una Crostata Perfetta!

Come Si Fa la Pasta Frolla?

Frolla-milano

Per ottenere una Crostata davvero perfetta è necessario prima di tutto che la Pasta Frolla sia preparata in modo corretto: ecco la nostra ricetta per la Pasta Frolla perfetta.

Ogni ricetta prevede un utilizzo diverso degli ingredienti, ma l’importante è sempre lavorare molto velocemente l’impasto in modo da non scaldare troppo il burro. Infatti quando il burro inizia a diventare troppo caldo, l’impasto risulta poco elastico e difficile da lavorare.

Come Preparare la Pasta Frolla per la Crostata con il Mixer?

Per realizzare la Pasta Frolla della Crostata in modo facile e veloce dovete innanzitutto preparare gli ingredienti della nostra Ricetta della Pasta Frolla. Versate nella ciotola del mixer la Farina e un pizzico di sale, aggiungete il burro precedentemente tagliato a pezzetti e lavorate per qualche minuto, fino ad ottenere un composto formato da grosse briciole.

Successivamente aggiungete tutti gli altri ingredienti ed impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Infine seguite le indicazioni fornite in questa guida e procedete con la ricetta.

Trucchi e Consigli per Ottenere una Pasta Frolla Davvero Perfetta

Come Fare Una Crostata Perfetta Trucchu E Consigli Pasta Frolla

Ci sono alcuni trucchetti da mettere in pratica per ottenere una Frolla davvero perfetta, eccovi quindi tutti i segreti per preparare la Pasta Frolla:

  • La Temperatura delle Uova: le uova devono essere utilizzate a temperatura ambiente, altrimenti non si amalgameranno bene alla farina. Per questo è necessario lasciarle fuori dal frigorifero un paio di ore prima di utilizzarle.
  • La Consistenza del Burro: il burro dev’essere morbido, ma non troppo molle. La consistenza ideale è quella che permette al burro di essere lavorato con facilità, ma anche che non si sciolga troppo durante la lavorazione.
  • La Qualità della Farina: sarebbe meglio utilizzare una farina bianca di tipo 0, o comunque una tipologia di farina poco raffinata.
  • La Quantità di Zucchero: non bisogna utilizzare troppo zucchero, altrimenti l’impasto tenderà a sgretolarsi e in cottura diventerà molto scuro.
  • I Tempi di Lavorazione: come vi abbiamo già anticipato, per ottenere una Frolla dalla consistenza perfetta è necessario lavorare l’impasto molto velocemente, per evitare di scaldare troppo gli ingredienti.

Quanto Deve Riposare la Pasta Frolla?

Come Fare Una Crostata Perfetta Riposo Pasta Frolla

Far riposare l’impasto della Crostata prima di cuocerlo è fondamentale per ottenere una consistenza friabile, ma non troppo secca. Per farlo dovrete formare una palla con la pasta frolla, coprirla con della pellicola alimentare trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel caso della frolla, più il tempo di riposo in frigorifero è lungo e più il risultato finale è delizioso. Molte ricette prevedono che la frolla riposi per un’oretta, ma il nostro consiglio è di prepararla prima e lasciarla in frigorifero per una giornata circa. Eventualmente potete anche decidere di congelarla per poterla utilizzare in un secondo momento.

Come Stendere la Pasta Frolla Senza Romperla?

Dopo aver fatto riposare la Frolla in frigorifero, è tempo di passare alla stesura dell’impasto. Infarinate il panetto di frolla con la farina e posizionatelo su un foglio di carta da forno abbastanza ampio. Appiattite il panetto con le mani cercando di dargli una forma rotonda, poi spolverizzate il matterello con la farina e stendete l’impasto fino ad ottenere una sfoglia abbastanza sottile, ma non troppo.

Sollevate la carta forno con la frolla e trasferite il tutto nella tortiera in modo da foderarla completamente. Rimuovete l’impasto in eccesso, passate con un matterello infarinato e bucherellate la base della torta per evitare che si gonfi in cottura. A questo punto dovete decidere come procedere: potete scegliere di farcire immediatamente la torta oppure se effettuare una cottura a vuoto.

Come Cuocere la Crostata

Come Fare Una Crostata Perfetta Cottura In Forno

Nel caso in cui vogliate farcire la Crostata prima della cottura vi basta semplicemente riempire il guscio di impasto con l’ingrediente che preferite, dalla marmellata alla Nutella, dalla crema pasticciera alla ricotta, avendo cura di livellarne bene la superficie. Inoltre se vi è avanzata della frolla potete creare delle decorazioni da posizionare sopra alla farcitura, come ad esempio le classiche listarelle.

Comoda griglia tagliapasta per realizzare la classica decorazione della Crostata in pochi minuti.

Se preferite invece procedere con una cottura a vuoto dovete coprire la frolla con un foglio di carta forno e creare un peso con delle sfere di ceramica da forno, dei legumi oppure del riso, in modo da evitare che la frolla si gonfi durante la cottura.

Sfere di ceramica da forno per la cottura in bianco di crostate: con il loro peso evitano che la pasta frolla si gonfi.

Per Fare una Crostata è Meglio Usare il Forno Statico o il Forno Ventilato?

Per la cottura delle Crostate è meglio utilizzare il forno ventilato. Questo perché l’aria calda mossa dalle ventola all’interno del forno permette di ottenere pietanze perfettamente cotte all’esterno, ma più morbide dentro.

Per il tempo di cottura e la temperatura del forno è bene seguire le indicazioni fornite dalla ricetta che avete scelto per la realizzazione dell’impasto. Ad ogni modo è necessario ricordare che nel caso di cottura in bianco la torta va sfornata quando la frolla è leggermente dorata, dato che poi probabilmente dovrà cuocere nuovamente.

Per non rischiare di rovinare e/o rompere la vostra Crostata, una volta cotta fatela intiepidire nel forno spento. Quando è tiepida trasferitela su una gratella per dolci, lasciatela raffreddare completamente e solo a questo punto rimuovetela dallo stampo.

Come Si Conserva la Crostata?

Come Fare Una Crostata Perfetta Conservazione

Per mantenere la Crostata davvero perfetta anche durante la conservazione è necessario riporla sotto una campana di vetro posizionata in un luogo asciutto. In questo modo si manterrà fragrante anche per 3-4 giorni.

Ricette per Fare la Crostata

Ora che avete scoperto come preparare una Crostata perfetta non vi resta che scegliere la ricetta da realizzare! Se amate i grandi classici non perdetevi la Crostata alla Nutella, la Crostata alla Frutta e la Crostata con Crema Pasticciera e Marmellata.

Se invece volete puntare su qualcosa di super originale date un’occhiata alla Crostata al Caramello Salato con Ganache al Cioccolato, alla Crostata con Curd di Limone e Meringa e alla Crostata alle Pere Cotte e Vino.