Crostata alla Frutta

La Crostata alla Frutta è una tradizionale torta estiva colorata e dal sapore fresco e leggero, da preparare con la frutta di stagione oppure con quella che più vi piace!

Crostata-alla-frutta
Difficoltà Media
Preparazione 40 minuti
Cottura 40 minuti
Dosi Per 8 persone
Costo Nella media

La Crostata alla Frutta è un dolce che ricorda inesorabilmente l’estate! Fresca e leggera, questa torta è perfetta da servire nelle cene d’estate oppure per i compleanni di grandi e piccini. Piace sempre a tutti perché è un dolce semplice, ma dal sapore goloso. Più che la classica Crostata ricorda tantissimo le Tartellette, i famosissimi dolcetti di pasticceria.

Per preparare questa Crostata di Frutta ho deciso di utilizzare quasi solo frutti di bosco: infatti oltre alle fragole, le more, i lamponi e i mirtilli, ho aggiunto il kiwi. Personalmente adoro l’accoppiata frutti rossi e crema pasticciera ma voi potete aggiungere tutti i frutti che più vi piacciono. Vi consiglio ovviamente di scegliere solo frutta buona e matura, in modo chela torta sia più saporita…e ora vi lascio alla ricetta…

– Ingredienti per 8 persone

– Come Fare la Crostata alla Frutta?

  1. Preparate la frolla -a mano o con l'aiuto di un robot o planetaria- lavorando insieme la farina, lo zucchero a velo, i semi della bacca di vaniglia e il burro tagliato a cubetti. Quando il composto avrà raggiunto una consistenza sabbiosa, aggiungete i tuorli d'uovo e continuate a lavorarlo (fate attenzione a non scaldarlo troppo). Una volta resa la pasta omogenea, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigorifero a riposare per mezz'ora.
  2. Per fare la Crema Pasticciera scaldate il latte con la mezza bacca di vaniglia (attenzione, non deve bollire). Nel frattempo, in un tegame, sbattete i tuorli con lo zucchero  fino ad ottenere un composto spumoso. A questo punto unite al composto di tuorli e zucchero la farina setacciata, mescolando con attenzione per evitare il formarsi di grumi. Sempre tenendo ben mescolato versate lentamente il latte caldo (ma non bollente). Trasferite il tutto sul fuoco e continuate a mescolare sino a bollore, lasciando sobbollire per 3/4 minuti a fiamma bassa. Versate poi il contenuto in una ciotola affinché si possa raffreddare.
  3. Togliete la pasta frolla dal frigorifero e stendetela su un piano infarinato fino ad ottenere un cerchio dello spessore di 4 mm circa. Preparate un tortiera circolare da 24cm e, aiutandovi con il matterello, sollevate la frolla e mettetela nella tortiera, facendola aderire bene. Eliminate l'eccesso con un coltello e poi bucherellate il fondo con una forchetta. Foderate la pasta con uno strato di carta forno e ricopritela con delle sfere da forno in ceramica oppure dei ceci secchi (per evitare la formazione di bolle durante la cottura). Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per circa 15 minuti. Sfornate, eliminate la carta e i ceci/sfere in ceramica e fate raffreddare.
  4. Sbattete la crema pasticcera per qualche minuto e mettetela in una sac a poche. Usatela per ricoprire il fondo della crostata e livellate la superficie con una spatola o un cucchiaio. Lavate e pulite la frutta, poi tagliatela a piccoli pezzi/fettine. Disponete la frutta sulla crema pasticciera nel modo che preferite.  
  5. Stemperate la confettura di albicocca con l'acqua aiutandovi con un pennello da cucina e successivamente spennellatela sulla crostata. Mettete la Crostata alla Frutta in frigorifero per 2 ore prima di servirla.

– Varianti e Alternative

La tipologia di frutta che ho usato io è solo un esempio: oltre a fragole, more, lamponi e kiwi potete utilizzare anche arance, ciliegie, pesche, uva, ribes, banane e tutto quello che più vi piace!

– Consigli

Se non avete in casa la confettura di albicocca da spalmare sulla frutta, potete utilizzare anche la gelatina per dolci (che potete anche fare in casa).

– Come Conservare la Crostata alla Frutta

La Crostata di Frutta Fresca può essere conservata per un paio di giorni in frigorifero, in un apposito contenitore. Si sconsiglia la conservazione prolungata.