Come Cucinare con il Fornetto Versilia

Il Fornetto Versilia è un modo pratico ed economico per cucinare al forno, ma utilizzando i fornelli a gas. Scopriamo insieme il suo utilizzo!
Cucinare Fornetto Versilia

Il Fornetto Versilia è uno strumento funzionale ed utilissimo in cucina perché permette di preparare moltissimi piatti emulando la cottura in forno ma utilizzando il fornello a gas.

Utilizzato soprattutto in passato, questo fornetto della nonna è tornato in auge grazie ai numerosi vantaggi che comporta il suo utilizzo.

Oggi vedremo insieme cos’è e come funziona il Fornetto Versilia, scoprendo insieme tutti i trucchetti per il suo corretto utilizzo, ottenendo così dei lievitati (dolci e salati) perfetti e preparando insieme tante gustosissime ricette di primi piatti o di secondi e contorni.

Dunque non perdiamo altro tempo e scopriamo subito insieme questo antico e pratico Fornetto Versilia!

Cos’è il Fornetto Versilia

Il Fornetto Versilia, chiamato anche “fornetto di campagna”, è una speciale teglia in alluminio spesso e di buona qualità, con manici in plastica isolante e coperchio.

Ha la funzione di un piccolo forno portatile da usare sui fuochi della cucina mediante spargifiamma e garantisce una cottura omogenea e perfetta di lievitati, carni o verdure.

Com’è Fatto il Fornetto Versilia

Forno Versilia Componenti

Il Fornetto Versilia è composto di 3 parti:

  • la pentola in allumino, alta e a forma di ciambella con un foro centrale, che permette di riscaldare e cuocere il prodotto da tutti i lati in maniera più efficace;
  • il coperchio, anch’esso in alluminio e dotato di fori lungo il diametro esterno per la fuoriuscita del vapore in cottura;
  • lo spargifiamma, un disco in metallo da interporre tra la pentola e il fuoco, in modo da assicurare una più omogenea distribuzione del calore.

Come Funziona il Fornetto Versilia

Il meccanismo di funzionamento del Fornetto Versilia è piuttosto semplice. Dopo aver riempito lo stampo con la preparazione che vorrete cucinare, questo andrà chiuso con il coperchio e posizionato sul fuoco a fiamma alta per i primi minuti (utilizzando l’apposito spargifiamma) per riscaldare a dovere l’alluminio di cui è composta la pentola. Dopo di ché bisognerà abbassare il fuoco e proseguire la cottura sempre a fiamma dolce.

Questo garantirà di raggiungere alte temperature (che emulano quelle raggiunte dal forno classico) in poco tempo e di cuocere poi in tutta sicurezza l’impasto senza il rischio di bruciarlo.

Il foro al centro della pentola e il coperchio permettono poi una distribuzione del calore in maniera circolare, tale da far dorare in maniera perfetta ogni preparazione.

Perché Usare il Fornetto Versilia

Il Fornetto Versilia è un valido alleato in cucina. Un metodo antico che permette di ottenere dei lievitati alti, alveolati e ben dorati e di cuocere, senza inutili sprechi di energia elettrica, una singola pietanza.

Vantaggi del Fornetto Versilia

Il Fornetto Versilia ha numerosi vantaggi a fronte di un prezzo molto contenuto:

  • possibilità di trasportarlo facilmente per poterlo utilizzare anche in assenza di un forno vero e proprio;
  • riduzione degli sprechi di energia elettrica, con possibilità di un utilizzo più frequente;
  • lievitati molto alti grazie alla minor dispersione di calore rispetto al forno normale;
  • facile utilizzo;
  • possibilità di cucinare sia ricette dolci che ricette salate;
  • tempi di cottura simili al forno tradizionale;
  • possibilità di un utilizzo frequente anche durante l’estate per sfornare prelibatezze senza dover patire il calore del forno.

Svantaggi del Fornetto Versilia

Il Fornetto Versilia è così pratico e comodo che è davvero difficile trovargli dei difetti, ma se proprio se ne deve citare qualcuno, sicuramente uno svantaggio può essere che con questo tipo di forno non è possibile cucinare più di una pietanza per volta.

Altro punto a sfavore può essere il materiale (l’alluminio) che scaldandosi a contatto con i cibi non risulta propriamente salutare. Problema che può essere ovviato rivestendo la pentola con della semplice carta forno.

Prezzo del Fornetto Versilia

Come accennato la Pentola Fornetto Versilia ha davvero un prezzo contenuto, tenendo conto di tutte le sue interessanti qualità.

Per un Fornetto Versilia di buona-madia fattura i prezzi partono dai 20 euro fino ad arrivare a un costo di 40 euro o più, anche a seconda del modello, del diametro, degli accessori o della marca.

Dimensioni del Fornetto Versilia

In commercio esistono differenti modelli e diametri del Fornetto Versilia. I modelli più venduti, in genere hanno un diametro di 26 cm o 28 cm. Ma esistono anche modelli più piccoli da 24 cm oppure con un diametro più grande da 30 cm o addirittura da 35 cm.

Dove Acquistare il Fornetto Versilia

Il Fornetto Versilia si può acquistare tranquillamente al dettaglio in ogni negozio di casalinghi ben rifornito, oppure è possibile acquistarlo online abbattendo ulteriormente i prezzi di acquisto.

Come Imburrare il Fornetto Versilia

Prima di versare gli impasti all’interno del Fornetto Versilia, un passaggio fondamentale è quello di ungere tutte le pareti interne (comprese quelle del cono di apertura centrale).

Per eseguire questo passaggio è possibile utilizzare:

  • burro a pomata con l’aggiunta di farina;
  • burro a pomata con l’aggiunta di pangrattato;
  • dell’olio;
  • olio con l’aggiunta di farina o pangrattato.

L’utilizzo del burro può essere adattato a qualsiasi preparazione sia dolce che salata. L’aggiunta di farina in genere permette di sformare i prodotti senza grosse difficoltà, ma se ne riscontrate potrete provare con l’aggiunta di pangrattato.

L’uso dell’olio invece è più indicato per le preparazioni salate. Usate solo l’olio per la preparazione di verdure o carni e aggiungete la farina o il pangrattato nel caso di prodotti lievitati (pane, focacce, lievitati farciti).

Quando Usare la Carta Forno nel Fornetto Versilia

La carta forno può essere usata per la cottura nel Fornetto Versilia in ogni occasione, ma è consigliato il suo utilizzo soprattutto negli impasti che subiscono due lievitazioni.

Pane, pan brioche o focacce, devono fare la seconda lievitazione direttamente all’interno della pentola stessa, in questo modo (non toccando più l’impasto lievitato) verranno alte e soffici, con un ottima alveolatura interna.

Visto che l’impasto dovrà stare per molto tempo a contatto con l’alluminio della pentola, in questi casi è meglio utilizzare della carta forno per foderarla.

Come Foderare il Fornetto Versilia con la Carta Forno

Vi è un metodo molto semplice per foderare con la carta forno tutte le pareti interne del vostro Fornetto Versilia.

  1. Per prima cosa tagliate un disco di carta forno di un diametro maggiore di 4 cm rispetto a quello del fornetto.
  2. Piegate il disco a metà per 3 volte ottenendo così un triangolo con la base arrotondata.
  3. A partire dal vertice praticate un taglio pari all’altezza del cono interno del fornetto.
  4. Aprite il disco di carta forno e inseritelo all’interno del fornetto adattandolo i lembi alle pareti interne.

Per far aderire meglio la carta forno, evitando in questo modo che si sposti quando andrete ad inserire gli impasti o gli alimenti, potrete imburrare le pareti interne oppure bagnare la carta forno con dell’acqua o del vino a seconda della preparazione che andrete a cucinare.

Come si Usa il Fornetto Versilia

La praticità del Fornetto Versilia la si riconosce proprio nella sua semplicità di utilizzo. Dopo aver imburrato o foderato la pentola come abbiamo visto, dovrete:

  1. versare l’impasto liquido di torte dolci o salate, posizionare l’impasto dei lievitati per la seconda lievitazione (dunque dovrete aspettare prima di passare alla fase di cottura) o sistemare verdure e carni, possibilmente senza sovrapporle eccessivamente;
  2. chiudete con il coperchio;
  3. posizionate lo spargifiamma sul fornello piccolo o al massimo su quello medio (assicurandovi che al minimo non risulti comunque troppo forte);
  4. volendo potrete riempire la parte concava dello spargifiamma con dell’acqua, per evitare che si surriscaldi eccessivamente soprattutto durante le lunghe cotture;
  5. mettete il Fornetto Versilia sul fuoco e procedete a riscaldarlo ad alta fiamma per qualche minuto, poi abbassatela gradualmente fino a tenerla al minimo;
  6. cuocete la vostra preparazione seguendo i tempi di cottura indicati dalla ricetta.

Come Cucinare con il Fornetto Versilia

Alcune marche e modelli di Fornetto Versilia hanno in dotazione il ricettario ufficiale con cui sbizzarrirsi nella preparazione di gustose ricette.

In mancanza di questo è comunque possibile cucinare ciò che più preferite utilizzando il Fornetto Versilia esattamente come un forno tradizionale, ricordandovi di adattare le dosi al diametro della pentola.

Come Cucinare il Ciambellone con il Fornetto Versilia

Una delle ricette più classiche riguarda proprio il ciambellone nel Fornetto Versilia. Per prepararlo potrete partire da una base di una semplice Torta 7 Vasetti, oppure preparare un Ciambellone Bigusto.

Dopo aver preparato l’impasto, imburrate bene l’interno del fornetto, infarinate e versate la preparazione. Cercate di livellarla e chiudete con il coperchio.

Posizionate lo spargifiamma versando dell’acqua nell’incavo e sopra sistemate il Fornetto Versilia. Riscaldate a fiamma alta per circa 5 minuti e proseguite la cottura a fiamma dolce per 50 minuti.

Come Cucinare il Pan Brioche con il Fornetto Versilia

Il pan brioche è una preparazione soffice e deliziosa, adatta in ogni momento della giornata e molto versatile. E preparare il pan brioche con il Fornetto Versilia sarà ancora più comodo!

Preparate l’impasto base del pan brioche utilizzando farina mannitoba, latte, uova, burro, zucchero e lievito di birra. Impastate fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico e fatelo lievitare in una ciotola.

Quando avrà raddoppiato il suo volume trasferitelo sul piano da lavoro per impastarlo nuovamente qualche minuto. A questo punto rivestite il Fornetto Versilia con la carta forno e adagiatevi il vostro impasto. Chiudete con il coperchio e lasciate lievitare di nuovo fino al raddoppio del volume.

Ultimata la seconda lievitazione non toccate più il pan brioche e posizionate il fornetto direttamente sullo spargifiamma per la cottura. Anche in questo caso bisognerà cuocerlo per 5 minuti a fiamma alta e poi per 50 minuti a fiamma dolce.

Per rendere più golosa questa ricetta preparate un Pan Brioche alla Zucca, oppure unite all’impasto anche un vasetto di yogurt per rendere più soffice e profumato il vostro pan brioche.

Come Cucinare il Pane con il Fornetto Versilia

Il pane preparato nel Fornetto Versilia è alto e soffice, ideale da affettare e tostare per la colazione oppure per accompagnare i pasti, vista la sua morbidezza anche a distanza di qualche giorno.

Non vi è alcuna difficoltà nel prepararlo, vi basterà impastare il pane seguendo la ricetta che vorrete realizzare, farlo lievitare la prima volta all’interno di una ciotola e la seconda volta direttamente all’interno del Fornetto Versilia, ricordandovi di foderarlo con la carta forno.

Trascorsa la seconda lievitazione cuocetelo per 5 minuti a fiamma alta, poi abbassatela e cuocete a fuoco dolce per 25-30 minuti.

Visto lo stampo a ciambella del Fornetto Versilia, vi consigliamo di provare a a preparare anche un saporito Casatiello Napoletano: ne resterete stupiti per la morbidezza e la golosità.

Come Cucinare le Torte Salate con il Fornetto Versilia

Con il Fornetto Versilia è possibile cucinare anche torte salate con la Pasta Sfoglia oppure dei ciambelloni salati con il lievito istantaneo.

Per quanto riguarda le Torte Salate con la sfoglia, sarà sufficiente srotolare la pasta sfoglia tonda e praticare un buco in centro (sia nella pasta che nella carta forno) di circa 4 cm.

Inseritela all’interno del Fornetto Versilia e adattatela alle pareti. Bucherellatene il fondo con i rebbi di una forchetta e inserite il ripieno. Ripiegate i bordi della sfoglia e chiudete con il coperchio.

Lasciate cuocere per 5 minuti a fiamma alta, poi abbassate e cuocete a fuoco dolce per 25-30 minuti. Se passato questo tempo la sfoglia non fosse dorata o il ripieno fosse ancora troppo morbido, allora proseguite la cottura per alti 5-10 minuti.

Per le ciambelle salate preparate un impasto semiliquido con farina (almeno 300 gr), uova, latte, yogurt, olio e una bustina di lievito istantaneo per torte salate. Farcite con salumi, formaggi o verdure a piacere e cuocete nel Fornetto Versilia per 5 minuti a fuoco alto e per 40-45 minuti a fuoco dolce. Per qualche idea sulle farciture date un’occhiata alle nostre ricette del Plumcake Salato alle Verdure e del Plumcake Salato 7 Vasetti.

Come Cucinare il Pollo con le Patate con il Fornetto Versilia

Un’altra ricetta a prova d’errore è il Pollo con le Patate, perché prepararlo con il Fornetto Versilia è semplicissimo, la carne sarà tenera e succosa e le patate ben rosolate e morbide.

Il pollo andrà diviso in pezzi in modo che cuocia in maniera uniforme, potrete optare per delle sovracosce oppure per dei fusi di pollo o ancora per dei bocconcini di petto di pollo.

Pelate le patate, tagliatele e conditele a piacere con olio, sale e spezie. Condite anche il pollo, foderate il Fornetto Versilia con la carta forno e adagiateci prima le patate e sopra i pezzi di pollo. Chiudete con il coperchio, posizionate sullo spargifiamma e cuocete per 5 minuti a fiamma alta e per circa 1 ora e mezza a fiamma medio-bassa.

Come Cuocere il Pesce con il Fornetto Versilia

Il Fornetto Versilia è ideale anche per cuocere il pesce al cartoccio, lasciandolo succoso e umido al punto giusto. Anche in questo caso vi consigliamo di foderare le pareti interne con carta forno per evitare l’aggiunta di grassi.

A piacere potrete cuocere il pesce intero oppure sfilettarlo (diminuendo così anche i tempi di cottura) e scegliere se Marinarlo oppure condirlo prima della cottura. Andranno bene per insaporire la carne del pesce, dei pomodorini freschi oppure il limone e poi l’aglio, il prezzemolo, un filo di olio EVO, il sale e il pepe.

Chiudete con il coperchio e cuocete sullo spargifiamma a fuoco alto per 5 minuti e a fuoco basso dai 20 ai 40-45 minuti, a seconda della grandezza del pesce.

Come Cucinare le Verdure con il Fornetto Versilia

Con il Fornetto Versilia è possibile preparare delle gustose Verdure Gratinate o una succulenta Ratatouille con il minimo sforzo.

Scegliete le verdure che preferite, lavatele e tagliatele a fettine oppure a bastoncini, conditele e trasferitele nel Fornetto Versilia, meglio se foderato di carta forno perché poi non dovranno essere girate per tutta la durata della cottura, dunque potrebbe esserci l’evenienza che si attacchino sul fondo.

Coprite con il coperchio e dopo i consueti 5 minuti a fuoco alto, fate cuocere le vostre verdure a fuoco dolce per circa 35-40 minuti.

A piacere potrete usare il Fornetto Versilia anche per preparare delle gustose verdure ripiene come Zucchine, Peperoni, Cipolle, Carciofi o Melanzane, allungando di 10-15 minuti il tempo di cottura.

Come Cucinare la Frittata con il Fornetto Versilia

Veloce, sana e leggera, la frittata nel Fornetto Versilia risulta estremamente soffice e alveolata, quasi come un soufflé.

Per prepararla dovrete semplicemente unire uova, parmigiano, sale, pepe e a piacere aggiungere basilico, prezzemolo oppure una farcitura a base di salumi, verdure o formaggi.

Versate tutto all’interno del fornetto rivestito di carta forno, coprite con il coperchio e fate cuocere con lo spargifiamma per 5 minuti a fuoco alto e poi abbassate la fiamma e proseguite la cottura per circa 15-25 minuti, a seconda del numero di uova che avrete utilizzato.

Vi consigliamo di consumare la frittata cotta nel Fornetto Versilia appena pronta per gustarne al meglio la sofficità.

Come Cucinare il Riso, le Lasagne o i Timballi con il Fornetto Versilia

Non solo dolci e seconde portate, con il Fornetto Versilia è possibile cucinare anche degli sfiziosi Timballi di Pasta o di riso e perfino le Lasagne.

Una volta preparati tutti gli ingredienti, vi basterà ungere le pareti del fornetto con olio e spolverizzare con una manciata di pan grattato. Procedete a stratificare la vostra preparazione e ricordatevi di finire sempre con una generosa dose di besciamella e del Parmigiano grattugiato.

Coprite e cuocete sullo spargifiamma per 5 minuti a fuoco alto e per circa 40-50 minuti a fuoco dolce.

In ultimo nel Fornetto Versilia è comodissimo preparare anche del riso da condire a piacimento, ispirandoci un po’ al metodo di cottura del profumato Riso Pilaf: ungete le pareti con del burro o dell’olio, scaldate sullo spargifiamma e aggiungete direttamente nel fornetto il riso. Fatelo colorire qualche istante e poi unite una quantità di acqua (o brodo) pari al doppio del peso del riso, salate e chiudete con il coperchio.

Fate cuocere il riso, senza rimestarlo, per circa 18-20 minuti e una volta pronto aggiungete a piacere altri ingredienti per insaporirlo, come formaggi o sughi. Cotto in questo modo il riso rimane particolarmente gustoso e mantiene tutte le sue sostanze.

Tempi di Cottura con il Fornetto Versilia

Come anticipato i tempi di cottura con il Fornetto Versilia sono del tutto simili a quelli di un forno tradizionale.

Ma al tempo complessivo viene sottratto quello necessario a Preriscaldare il Forno, passaggio necessario nelle preparazioni lievitate, che comporta uno spreco ulteriore di energia elettrica e tempo, che con il Fornetto Versilia si elimina.

A seconda della quantità di impasto, un ciambellone preparato con 300 gr di farina cuocerà in circa 50 minuti, il pan brioche e il pane in generale cuociono in circa 40 minuti (avendo un impasto più asciutto), mentre per le verdure e i primi piatti al forno serviranno dai 30 ai 45 minuti di tempo. La carne ha tempi di cottura decisamente più lunghi che arrivano anche fino ai 90 minuti. Il pesce invece, avendo una carne più tenera, cuoce tra i 20 e i 45 minuti.

Come Controllare se i Lievitati Sono Pronti

Per controllare se i vostri lievitati sono pronti oltre al metodo più ovvio (ovvero sollevare il coperchio!) potrete approfittare dei fori presenti sul coperchio per infilare uno spaghetto crudo o uno spiedino di legno per fare la Prova dello Stecchino: se lo stecco esce asciutto e senza residui di impasto, allora potrete sollevare il coperchio senza spiacevoli incidenti.

Valutate il grado di doratura sulla superficie e se non ne siete ancora soddisfatti proseguite la cottura per altri 5 minuti, sempre con il coperchio.

Qualora invece voleste vedere con i vostri occhi il grado di cottura durante la preparazione sollevando il coperchio, allora vi consigliamo di non aprire il Fornetto Versilia per i primi 30 minuti di tempo per la cottura dei lievitati, sia dolci che salati, per evitare di rovinarne la lievitazione.

Come Lavare il Fornetto Versilia

Il Fornetto Versilia, essendo completamente realizzato in alluminio (tranne che per le maniglie) è tra i vari strumenti in cucina che non si possono assolutamente Lavare in Lavastoviglie.

Utilizzate un detergente piatti delicato per evitare che l’alluminio ne assorba odore e sapore ed evitate di strofinare e grattare le pareti interne del Fornetto Versilia con la spugnetta abrasiva.

Se eventualmente dovesse presentare delle incrostazioni, versate al suo interno solo dell’acqua calda e lasciate agire per 10-15 minuti.

Procedete al lavaggio a mano, asciugate il Fornetto Versilia e riponetelo con cura. Seguendo questa procedura siate certi che vi durerà in eterno.

Tutto ciò che accade tra i fornelli è pura magia! Sono un'instancabile sperimentatrice, alla ricerca di nuovi modi per interpretare la cucina nostrana e non solo. Tra ricette della tradizione e innovative fusion di sapori, percorriamo insieme un viaggio in grado di stuzzicare i palati e non solo...