Come Cucinare le Melanzane

Come cucinare le melanzane: idee utili e ricette sfiziose per preparare ogni giorno piatti sempre nuovi. Vediamo insieme come tagliare le melanzane e tutti i modi, dai più rapidi ai più elaborati, per cucinarle.

Melanzana Tagliata Su Tagliere

Tra gli ortaggi più consumati certo non può mancare lei: la melanzana. Originaria dell’Est è stata introdotta in Sicilia già nel ‘400, diffondendosi poi in tutta Italia e arricchendo il nostro patrimonio culinario. Prediligendo climi caldi, questo saporito ortaggio matura in piena estate, ma grazie alle serre ormai è possibile acquistarlo tutto l’anno.

Non è possibile consumare le melanzane crude, poiché al loro interno contengono la solanina, una sostanza tossica che viene ridotta solo dall’alta temperatura raggiunta in cottura. Ipocalorica e dal sapore intenso, la melanzana soddisfa i palati anche di chi è a dieta, ma ovviamente la ricetta che deciderete di realizzare ne decreterà le calorie finali. Infatti la polpa della melanzana è piuttosto spugnosa e assorbe molto del condimento che comporrà il piatto.

Scopriamo quindi alcuni dei metodi principali per preparare le Melanzane, e se siete alla ricerca di ispirazioni… Non perdetevi la nostra raccolta di Migliori Ricette con le Melanzane.

Come Scegliere le Melanzane: lunghe o tonde?

Esistono diverse varietà di melanzane, ognuna che differisce per grandezza, peso, forma, buccia più o meno sottile o gusto più intenso. Ma la più grande divisione viene fatta tra le melanzane lunghe e quelle tonde.

Le melanzane lunghe di solito hanno una forma a ‘pera‘, la loro buccia viola intenso è più spessa e in genere rimane tenace anche dopo la cottura (ecco perché è consigliabile rimuoverla in parte). Questa varietà ha anche un gusto più intenso, a volte pungente, e si presta bene alle cotture lunghe.

La melanzana tonda invece, oltre a differire per la forma come suggerisce il nome, ha una buccia più sottile, di un viola più chiaro e striata di bianco. Ha un gusto più delicato e dolce rispetto a quella lunga, e si presta bene a molte preparazioni tra cui la grigliatura, la preparazione di sughi estivi o in una spadellata di verdure. Vi consigliamo di provarla al forno: con un coltello intaccate la melanzana e riempitela con basilico, fettine sottili di aglio fresco, scaglie di pecorino e alici sott’olio. Infornatela con un filo di olio EVO e un pizzico di sale a 180 gradi per circa 30/35 minuti, fino a quando la polpa risulterà morbida e servitela calda.

Come Pulire e Tagliare le Melanzane

Melanzana Tagliata A Fette Su Tagliere

Innanzitutto assicuratevi che le melanzane siano fresche: la buccia dovrà essere tesa e brillante, il picciolo fresco e ben attaccato e non dovranno avere ammaccature. Lavatele accuratamente sotto l’acqua fredda e a questo punto vi consigliamo di indossare un paio di guanti per evitare di macchiarvi le dita. Eliminate il picciolo spinoso e se la melanzana che avete scelto di cucinare è quella lunga e non dovete farla ripiena, sbucciatela in parte con l’aiuto di un pelapatate: a seconda della varietà o della cottura la buccia potrebbe rimanere più dura, e quindi risultare fastidiosa. Sbucciate e tagliate le melanzane subito prima di cucinarle altrimenti ossidandosi tenderanno ad annerirsi. Per evitarlo potete immergerle in acqua e succo di limone. A questo punto potete procedere con il taglio.

  • A fette. Tagliate le melanzane a fette di circa 1 cm e se sono quelle lunghe e volete eliminare il sapore amarognolo, fatele spurgare sotto sale per circa 2 ore: basterà intervallare in una pirofila uno strato di melanzane a fette e una manciata di sale grosso. Passato questo tempo parte dell’acqua di vegetazione verrà eliminata e il sapore delle melanzane sarà più dolce, sciacquate ogni fetta sotto acqua corrente e tamponatele con un panno prima di procedere alla cottura. Le melanzane a fette sono ideali per la grigliatura oppure per realizzare deli involtini, o ancora per comporre gli strati della Parmigiana.
  • A rondelle. Anche in questo caso lo spessore delle rondelle deve essere di circa 1 cm e si può procedere alla spurgatura. Questo taglio è adatto alla grigliatura oppure per accogliere ripieni ed essere impanato e fritto.
  • A bastoncino. Dopo aver tagliato a fette le melanzane è possibile ricavarne dei bastoncini che saranno perfetti per realizzare delle Conserve oppure per la Tempura. L’unica accortezza è che i bastoncini siano tutti della stessa dimensione per rendere la cottura omogenea.
  • A dadini. Ideale per i sughi e i contorni, questo taglio permette di cuocere più in fretta le melanzane. Come per il taglio a bastoncino assicuratevi che la grandezza dei dadini sia simile.

Come Cucinare le Melanzane

Le melanzane sono un ortaggio ottimo e versatile, con infinite possibilità di preparazione. Per cucinare le melanzane ci sono quattro metodi principali, da cui è possibile ricavare tantissime ricette e infinite varianti. Vediamo i principali metodi di cottura delle melanzane e gli eventuali accorgimenti a cui prestare attenzione.

Come Cucinare le Melanzane in Padella

È una delle preparazioni più facili e veloci, vi basterà tagliare in dadolini le melanzane, fare un soffritto con olio EVO e uno spicchio di aglio e farle rosolare. Una volta ammorbidite, salate e pepate a piacere. Già così sono perfette come contorno oppure per arricchire primi piatti. Per conferirgli un gusto più estivo, qualche minuto prima di finire la cottura, unite dei pomodori freschi a pezzetti e del basilico: sono le famose Melanzane a Funghetto napoletane, perfette come antipasto da servire con crostini di pane, per condire la pasta, oppure da accompagnare a secondi di carne.

Come Cucinare le Melanzane in Forno

I modi per preparare le melanzane al forno sono davvero innumerevoli. Il metodo più semplice prevede di tagliarle a fette spesse circa 1 cm, disporle su una leccarda foderata di carta forno e condirle con un filo di olio EVO, sale, pepe, aglio e basilico. Cuoceranno in circa 20 minuti.

Per evitare che si secchino troppo potete aggiungere un contenitore termoresistente con all’interno dell’acqua, nel ripiano inferiore del forno per tutto il tempo della cottura.

Come Cucinare le Melanzane alla Griglia

Ricetta Melanzane Alla Griglia

Le Melanzane alla Griglia sono semplici e versatile perché possono essere la base per la preparazione di numerose ricette o con l’aggiunta di un filo di olio EVO e un trito di aglio e basilico fresco, sono già deliziose così. Basterà tagliarle in fette di circa 1 cm, spennellare la griglia con olio EVO e grigliarle su entrambi i lati, aggiungendo un pizzico di sale. Provate ad aggiungerle ad un’Insalata Caprese, o utilizzatele per realizzare dei gustosi Involtini di Melanzane con Ricotta e Pomodori, saranno un saporito e fresco antipasto.

Come Cucinare le Melanzane in Microonde

È possibile anche cuocere le melanzane al microonde, vi basterà bucherellarne la buccia con i rebbi di una forchetta e cuocerla alla massima potenza per 15 minuti. Lasciatela a riposare dentro il microonde spento per altri 10 minuti, in modo che finisca la cottura con il vapore formato, poi tiratela fuori, sbucciatela e tagliatela. Potete condirla con olio, aceto, sale e prezzemolo tritato per un gustoso antipasto da servire con pane bruscato, oppure usarla per preparare la Salsa di Melanzane e Peperoncino.

Come Usare le Melanzane nelle Ricette

Ricche di vitamine e fibre, le melanzane sono davvero degne sostitute della carne in moltissimi piatti vegetariani o vegani. Eccovi alcuni spunti di preparazione, che potrete arricchire e personalizzare a vostro piacimento. E per qualche ricetta in più consultate le nostre Migliori Ricette con le Melanzane.

Come Cucinare le Melanzane Gratinate

Per cucinare le melanzane gratinate dovrete tagliarle in fette o rondelle, di circa 1 cm di spessore e poi condirle con dadini di pomodoro, aglio, olio, origano, pan grattato (per renderle gratinate), due cucchiai di Parmigiano e un filo di olio EVO. Cuoceranno in circa 15/20 minuti e saranno un perfetto secondo estivo.

Come Cucinare le Melanzane alla Parmigiana

Se invece desiderate un piatto più corposo potete dedicarvi alla preparazione di una gustosa Parmigiana di Melanzane, che può essere in versione più light con le melanzane grigliate, oppure più tradizionale con le melanzane fritte. La parmigiana è un’alternanza di strati di melanzane a fette, sugo di pomodoro fresco e mozzarella, da personalizzare come più vi piace, magari aggiungendo del prosciutto cotto, oppure realizzando la versione ‘bianca’ che sostituisce il sugo con la besciamella.

parmigiana-melanzane

Come Cucinare le Melanzane in un Timballo

Un’altra alternativa succulenta per cucinare le melanzane è il Timballo, che unisce un piatto amato come gli spaghetti al pomodoro, alle melanzane fritte e alla provola. Anche in questo caso dovrete alternare gli strati di melanzane e spaghetti in una pirofila da forno. Cospargete poi la superficie con abbondante Parmigiano e lasciate gratinare in forno a 180 gradi per almeno 15/20 minuti.

Come Cucinare le Melanzane Ripiene

Qualora voleste preparare un secondo, sbizzarritevi con le moltissime varianti di Melanzane Ripiene: con carne macinata; con le verdure; con il riso; comunque siano, andranno a ruba. Gli unici accorgimenti sono di svuotare con cura la polpa all’interno della melanzana in modo che lo spessore finale sia uniforme e di mettere le ‘barchette’ create a mollo in acqua e limone, mentre preparate il vostro ripieno.

Come Cucinare le Melanzane Impanate

Assolutamente golose, le melanzane impanate sono un piatto molto amato anche dai bambini. Per farle dovrete tagliare le melanzane a fette non troppo spesse, salarle e lasciarle riposare almeno 20 minuti per eliminare il liquido di vegetazione. Sciacquatele e asciugatele, poi passate le fette di melanzana prima nell’uovo sbattuto con sale e pepe e poi nel pangrattato. Friggetele in abbondante olio e disponetele sulla carta assorbente qualche minuto prima di servire.

Come Cucinare le Melanzane in Tempura

Una sfiziosa variante delle melanzane impanate sono quelle in tempura. Per prepararle tagliate a bastoncini sottili le melanzane e mettetele in una ciotola con acqua e limone per evitare che anneriscano. Preparate una pastella leggera a base di farina e acqua, intingete i bastoncini di melanzana e friggeteli in abbondante olio di semi. Lasciate scolare l’olio sulla carta assorbente per qualche secondo e servitele caldissime.

Sughi e Risotti con le Melanzane

Anche per quanto riguarda i sughi è possibile sbizzarrirsi in molteplici varianti, le melanzane si prestano bene sia ad accompagnare sughi di carne che sughi di pesce. Vi consigliamo di provare le nostre Penne con Gamberi e Melanzane o per un piatto freddo la Quinoa con Pomodorini e Melanzane. Provate le melanzane anche nei risotti vegetariani o in aggiunta al Risotto con Salsiccia e Stracchino, la loro dolcezza esalterà il sapore del formaggio. Invece per un secondo piatto corposo, servite uno Spezzatino di Manzo con le Melanzane: la scarpetta è assicurata!

Come Fare le Polpette di Melanzane

Le Polpette di Melanzane sono uno sfizioso finger food, perfetto anche per i bambini, da servire in un’apericena oppure per secondo. La preparazione è semplicissima, cuocete le melanzane a dadini in una padella con un filo d’olio EVO, quando saranno fredde unite pane fresco grattugiato, uova, parmigiano, basilico, sale e pepe. Non vi resta che dare forma alle vostre polpette, impanarle e friggerle in abbondante olio.

Torte Salate con le Melanzane

Le torte salate sono una soluzione pratica per ogni pasto, anche per quelli fuori casa. È possibile aggiungere le melanzane a qualsiasi torta salata che vogliate cucinare, ma se volete renderla protagonista vi consigliamo di preparare la Quiche di Verdure Grigliate. In questa ricetta la scamorza affumicata esalta il sapore delle verdure alla griglia e se gradite, potete aggiungere anche del prosciutto cotto per renderlo un gustoso piatto unico, magari da servire con una bella Insalata Estiva con Anguria, Pomodorini e Feta.

Ricette Originali con le Melanzane

Se volete davvero stupire i vostri ospiti, le melanzane sono proprio l’ingrediente giusto. Così versatili e amate anche all’estero, ci sono molte ricette originali che potete servire in una conviviale cena tra amici. Provate a fare la Moussakà, tipico piatto greco con patate, melanzane, ragù di agnello, cannella e besciamella: il suo inconfondibile sapore speziato saprà conquistare i vostri commensali. Oppure per dare al vostro menù un tocco asiatico preparate le Melanzane in Agrodolce ottenute con una miscela di aceto, zucchero e olio e aromatizzate con aglio e peperoncino. Saranno un perfetto antipasto da servire in accompagnamento agli Spaghetti di Soia con Verdure o con il Riso alla Cantonese.

Lascia un commento