×

Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino

Le Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino sono un finger food servito come antipasto durante le Festività Natalizie. Eccone la ricetta per realizzarle!
Ricetta Tartine Polenta Cotechino Lenticchie
  • Difficoltà Media
  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Dosi per 6 persone

Le Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino non sono altro che la rivisitazione in chiave moderna del celeberrimo e squisito trio di pietanze formato da Polenta, Lenticchie e Cotechino servito sulle tavole bandite per le Feste di Natale, più precisamente gustato durante il Cenone di Capodanno.

Questo finger food vi assicurerà un successone tra tutti i commensali seduti attorno alla vostra tavola: le Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino rappresentano uno sfizioso e irresistibile antipasto da servire come apripista ad una fantastica cena da passare con i vostri amati cari.

Tante altre fantastiche e squisite preparazioni sono presenti all’interno del nostro speciale dedicato agli Antipasti di Natale che vi consigliamo di visitare: non perdetevi anche il Cotechino con Lenticchie o la Crema di Zucca con Lenticchie e Vongole.Vi lascio ora alla ricetta delle Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino!

Ingredienti per 6 persone

Come Fare le Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino

  1. Per preparare le Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino all’interno di una pentola contenente dell’acqua lessate un cotechino seguendo le istruzioni indicate sulla confezione. Lavate le lenticchie sotto l’acqua corrente e, dopo aver portato dell’acqua a ebollizione all’interno di una padella, versatevi le lenticchie e cuocetele per mezz’ora circa. Una volta pronte scolate le lenticchie e conditele a piacere con sale, olio e rosmarino.

  2. In un paiolo, o una pentola abbastanza ampia, portate a ebollizione un litro d’acqua salata e versateci piano piano la farina continuando a mescolare. Cuocete la polenta per il tempo indicato sulla confezione: 10 minuti se si tratta di una farina per polenta precotta oppure 40 minuti circa se dovesse trattarsi della classica farina bramata, l’importante è che continuiate a tenerla rimestata

  3. Prendete un foglio di carta forno e, una volta che la polenta sarà cotta, versatela su di esso appiattendola e facendo in modo di creare uno strato avente circa 2 centimetri di spessore. Una volta che la polenta si sarà raffreddata utilizzate un coppapasta avente 6 centimetri di diametro e ricavate dei dischi di polenta.

  4. Una volta ricavate quante più forme di polenta possibile, cospargete una padella con un filo d’olio e rigiratevi all’interno i dischi. Quando li avrete saltati e piastrati, mettete i cerchi di polenta su di un piatto da portata. Tagliate il cotechino e riducete a metà ogni fetta ottenuta, sormontate i dischi di polenta per metà con le lenticchie e per l’altra metà con il salume. A questo punto le Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino sono pronte per essere servite!

Varianti e Alternative

Se volete realizzare le Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino anche durante il resto dell’anno potete sostituire il Cotechino con della Salsiccia e le Lenticchie con i Piselli.

Consigli

Per realizzare le Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino in modo più facile e veloce vi consiglio di utilizzare un paiolo per polenta automatico e la farina per polenta istantanea.

Come Conservare le Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino

Vi consigliamo di consumare le Tartine di Polenta con Lenticchie e Cotechino al momento, evitando quindi qualsiasi tipo di conservazione.

Il Club degli amanti della cucina e dell'Alimentazione. Non solo Ricette ma anche utili consigli e trucchi per portare in tavola, ogni giorno, qualcosa di gustoso e sfizioso. Il Club delle Ricette è anche Guide di Cucina e Approfondimenti dal mondo della Cucina e del Benessere.