Salsa Cocktail, Fatta in Casa

La salsa cocktail è una delicata e cremosa salsa di accompagnamento, a base di maionese, perfetta per piatti di pesce e crostacei. Vediamo insieme come prepararla!

Ricetta Salsa Cocktail
Difficoltà Facile
Preparazione 10 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Molto basso

La salsa cocktail è una di quelle preparazioni base da conoscere assolutamente quando ci si mette in cucina. Nota in Italia come salsa rosa, viene utilizzata in accompagnamento a piatti a base di pesce e spesso anche per creare degli sfiziosi antipasti.

Erroneamente si pensa che la ricetta della salsa cocktail preveda solamente l’utilizzo della maionese e del ketchup, ma in realtà arricchiscono questa salsa anche la senape, la salsa Worcestershire e un delicato aroma di liquore, dato dal Cognac. Inoltre se volete rendere la vostra salsa cocktail davvero speciale, realizzatela con una Maionese Fatta in Casa:oltre ad essere più genuina ne guadagnerà anche il gusto.

Come vedrete fare la salsa cocktail è davvero facile e veloce, perché vi basterà mischiare insieme tutti gli ingredienti e amalgamarli per bene con una frusta. Dopo che l’avrete preparata, lasciatela riposare in frigo prima di servirla e accompagnatela a piatti a base di crostacei, come il celebre Cocktail di Gamberi, oppure con del granchio, dell’astice o dell’aragosta. La salsa cocktail sarà ottima servita anche insieme ai dei filetti di pesce al cartoccio oppure grigliato, sostituendola alla classica maionese.

E se siete alla ricerca di altre gustose salse di accompagnamento, magari da abbinare anche alla carne, provate la Salsa all’Aglio, la Salsa allo Yogurt, la Salsa Olandese, la Salsa Remoulade, la Salsa Verde, la Salsa Veloutè, la Salsa Tartara e la Salsa Tonnata.

E ora dirigiamoci in cucina e vediamo insieme come preparare la salsa cocktail!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare la Salsa Cocktail, Fatta in Casa?

  1. In una ciotola unite la maionese e il ketchup, mischiando per amalgamarli.
  2. Aggiungete la salsa Worcestershire e il Cognac e con l'aiuto di una frusta incorporatele alla salsa.
  3. In ultimo unite la senape e mischiate con la frusta un'ultima volta.
  4. Lasciate riposare la salsa cocktail in frigo per almeno un'ora prima di servire in accompagnamento ai piatti.

– Varianti e Alternative

Come visto potete realizzare la vostra salsa cocktail sia con una maionese acquistata che con una maionese fatta in casa, ovviamente nel secondo caso la qualità e il gusto saranno migliori. Potete sostituire il ketchup con la salsa rubra, per dare un tocco di sapore in più. Infine se lo gradite potete aggiungere anche un pizzico di pepe nero alla salsa.

– Consigli

Se decidete di realizzare la salsa cocktail con una maionese fatta in casa, assicuratevi di usare tuorli a temperatura ambiente (perché monteranno meglio) e aggiungete l'olio a filo, poco per volta, per evitare di farla impazzire. Vi consigliamo di non saltare il riposo in frigo, perché serve alla salsa cocktail per legarsi meglio e insaporirsi.

– Come Conservare la Salsa Cocktail, Fatta in Casa

La salsa cocktail si conserva in frigorifero all'interno di un contenitore ermetico, oppure coperta con pellicola alimentare, per massimo 3 giorni. Ne sconsigliamo la surgelazione.

Lascia un commento