×

Struffoli

Gli Struffoli sono un Dolce Tradizionale Natalizio e originario di Napoli: bocconcini di pasta fritta tuffati nel miele e guarniti a piacere con zuccherini e canditi.
Ricetta Struffoli
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 25 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Dosi per 6 persone

Gli Struffoli Napoletani sono un Dolce Tradizionale Natalizio originario di Napoli, ma tipico di tutto il Sud Italia dove assume diversi nomi, come ad esempio la Cicerchiata che si prepara a carnevale.

La Ricetta degli Struffoli è piuttosto semplice così come i suoi ingredienti, legati ad una tradizione più contadina. L’impasto si prepara con farina, uova e poco zucchero e viene poi aromatizzato con limoncello o anice per donargli una nota di sapore aggiuntiva, successivamente viene porzionato in tante piccole palline che andranno fritte in olio bollente per qualche minuto, dove si gonfieranno rendendo gli Struffoli dorati e fragranti.

Gli Struffoli Fritti vengono poi tuffati nel miele e guarniti tipicamente con zuccherini colorati, canditi e confettini per rendere il piatto un vero tripudio di sapori e colori della festa. Ma vi assicuriamo che anche solo con gli zuccherini colorati andranno a ruba, perché uno tira l’altro!

Se siete alla ricerca di altre Ricette di Dolci Napoletani vi consigliamo di provare i Mostaccioli, i Roccocò, la Pastiera Napoletana e le Sfogliatelle Ricce. Se invece volete preparare altri Dolci di Natale con cui arricchire il buffet dei dessert delle feste, date un’occhiata alla nostra raccolta con i Migliori Dolci Tradizionali Natalizi.

E ora allacciamo i grembiuli e prepariamoci a friggere: oggi prepariamo insieme questi sfiziosi e fragranti Struffoli con Miele!

Indice Ricetta

Vai a:

Ingredienti per 6 persone

Procedimento

  1. Per preparare gli Struffoli setacciate su un piano di lavoro la farina e disponetela a fontana. Aggiungete l’olio, le uova, lo zucchero, il limoncello, la scorza di limone e il burro precedentemente ammorbidito e tagliato a dadini.

  2. Iniziate a lavorare il tutto con una forchetta e poi procedete con le mani fino ad ottenere un panetto morbido, liscio ed elastico. Prendete un pezzo di impasto e ricavatene un cilindro, poi tagliatelo in tanti pezzettini di circa un centimetro. Continuate nello stesso modo fino a terminare tutto l’impasto.

  3. Fate scaldare dell’abbondante olio di semi in una pentola e quando l’olio sarà a 180°C (mi raccomando, controllate con un termometro per alimenti) depositateci alcuni Struffoli. Quando torneranno a galla rimuoveteli con una schiumarola e appoggiateli su un vassoio ricoperto di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

  4. In una ciotola versate metà della dose del miele poi aggiungeteci gli Struffoli caldi. Versate il restante miele nella ciotola, mescolate bene per ricoprire tutti gli Struffoli, aggiungete anche le palline di zucchero e infine mescolate nuovamente. Mettete gli Struffoli in un piatto da portata, aggiungete altre palline di zucchero e servite.

Varianti e Alternative

Se volete potete aggiungere ai vostri Struffoli anche dei Canditi.

In alternativa potete cuocere gli Struffoli in Forno a 200°C per una quindicina di minuti.

Consigli

Vi consigliamo di tagliare gli Struffoli in piccole dimensioni e di grandezza simile, in questo modo non risulteranno troppo grandi quando si gonfieranno nell’olio e si cuoceranno in maniera uniforme.

Conservazione

Potete conservare gli Struffoli per un paio di giorni sotto una campana di vetro.

Commenti e Recensioni

Il Club degli amanti della cucina e dell'Alimentazione. Non solo Ricette ma anche utili consigli e trucchi per portare in tavola, ogni giorno, qualcosa di gustoso e sfizioso. Il Club delle Ricette è anche Guide di Cucina e Approfondimenti dal mondo della Cucina e del Benessere.