Struffoli

Gli Struffoli sono un dolce tipico del periodo natalizio e originario della Città di Napoli. Sono bocconcini di Pasta Fritta guarniti con Miele e Zuccherini.

Ricetta Struffoli
Difficoltà Facile
Preparazione 25 minuti
Cottura 15 minuti
Dosi Per 6 persone
Costo Molto basso

Gli Struffoli sono un dolce tipico del periodo natalizio, al pari del Pandoro e del Panettone. Originari della città di Napoli, gli Struffoli sono bocconcini di Pasta Fritta guarniti con Miele e Zuccherini. Spesso alla loro guarnizione vengono aggiunti anche i Canditi, prodotto molto utilizzato nel Sud Italia.

Gli Struffoli Napoletani sono un dolce davvero delizioso con un origine incerta: si dice che possano derivare dalla tradizione greca oppure da quella spagnola. In passato questo dolce veniva preparato dalle suore nei conventi e donato a Natale alle famiglie più abbienti e caritatevoli della città.

Se non avete mai assaggiato gli Struffoli Napoletani, non sapete cosa vi siete persi! Scopriamo subito insieme la ricetta degli Struffoli!

– Ingredienti per 6 persone

– Come Fare gli Struffoli?

  1. Per preparare gli Struffoli setacciate su un piano di lavoro la farina e disponetela a fontana. Aggiungete l'olio, le uova, lo zucchero, il limoncello, la scorza di limone e il burro precedentemente ammorbidito e tagliato a dadini.
  2. Iniziate a lavorare il tutto con una forchetta e poi procedete con le mani fino ad ottenere un panetto morbido, liscio ed elastico. Prendete un pezzo di impasto e ricavatene un cilindro, poi tagliatelo in tanti pezzettini di circa un centimetro. Continuate nello stesso modo fino a terminare tutto l'impasto.
  3. Fate scaldare dell'abbondante olio di semi in una pentola e quando l'olio sarà a 180°C (mi raccomando, controllate con un termometro per alimenti) depositateci alcuni Struffoli. Quando torneranno a galla rimuoveteli con una schiumarola e appoggiateli su un vassoio ricoperto di carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.
  4. In una ciotola versate metà della dose del miele poi aggiungeteci gli Struffoli caldi. Versate il restante miele nella ciotola, mescolate bene per ricoprire tutti gli Struffoli, aggiungete anche le palline di zucchero e infine mescolate nuovamente. Mettete gli Struffoli in un piatto da portata, aggiungete altre palline di zucchero e servite.

– Varianti e Alternative

Se volete potete aggiungere ai vostri Struffoli anche dei Canditi. In alternativa potete cuocere gli Struffoli in Forno a 200°C per una quindicina di minuti.

– Come Conservare gli Struffoli

Potete conservare gli Struffoli per un paio di giorni sotto una campana di vetro.

Lascia un commento