Penne al Tonno, Peperoni e Olive

Le Penne al Tonno, Peperoni e Olive sono un primo piatto facile e veloce da preparare, caratterizzato da un condimento saporito e tipicamente estivo: prepariamole insieme!

Ricetta Penne Al Tonno Peperoni E Olive
Difficoltà Facile
Preparazione 30 minuti
Cottura 15 minuti
Dosi Per per 4 persone
Costo Molto basso

Variante impreziosita della classica Pasta al Tonno, le Penne al Tonno, Peperoni e Olive sono un primo piatto estivo facile e veloce da preparare, ideale per un pranzo veloce in famiglia o come pasto da portarsi dietro per il Pranzo in Ufficio, visto che è deliziosa sia nella versione calda che in quella fredda.

Nel tempo che impiegherete a cuocere la pasta, preparerete un condimento gustoso e saporito con un soffritto di cipolla in cui rosolare i peperoni a striscioline sottili, il tonno e le olive che aggiungano sapidità al piatto. Ultimo passaggio fondamentale è ultimare la cottura “al salto”, aggiungendo eventualmente un po’ di acqua di cottura della pasta: questo servirà a creare un Fondo di Cottura cremoso e saporito che leghi gli ingredienti del condimento alla pasta, rendendo il piatto davvero irresistibile.

Ricetta versatile e pratica, questa Pasta al Tonno, Peperoni e Olive si presta benissimo anche a sostituzioni che reinventino il piatto o a ulteriori arricchimenti a seconda dei vostri gusti personali e della vostra fantasia: un vero e proprio jolly da usare al bisogno nei menù settimanali per la famiglia.

E se siete alla ricerca di altri primi piatti con il tonno date un’occhiata alle nostre golosissime ricette: Pasta Tonno e Piselli al Pomodoro, Pasta Avocado, Tonno e Pomodorini, Pasta con Tonno e Fagioli, Insalata di Pasta al Tonno con Cetrioli e Mais, Pasta Zucchine e Tonno e la ricchissima Pasta al Pesto, Tonno, Olive, Pomodori, Fagiolini e Burrata.

Dunque allacciamo i grembiuli e trasferiamoci in cucina, per preparare insieme le velocissime Penne al Tonno, Peperoni e Olive!

– Ingredienti per per 4 persone

– Come Fare le Penne al Tonno, Peperoni e Olive?

  1. Per preparare le Penne al Tonno, Peperoni e Olive cominciate mettendo a bollire sul fuoco una pentola di acqua salata in cui cuocere la pasta e nel frattempo preparate il condimento.
  2. Tagliate finemente la cipolla, sgocciolate il tonno, tagliate a striscioline i peperoni (eliminando i semi e le parti bianche) e tagliate a rondelle le olive. In una padella fate soffriggere la cipolla con l'olio EVO.
  3. Quando la cipolla sarà appassita, aggiungete i peperoni e cuocete a fuoco medio-basso per 5 minuti, coprendo con un coperchio. Infine aggiungete il tonno e le olive e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Regolate di sale e pepe.
  4. Scolate la pasta al dente, conservando parte dell'acqua di cottura. Saltate le penne in padella con il condimento a fuoco vivo, aggiungendo al bisogno un po' di acqua di cottura in modo da legare il sugo.
  5. Servite le vostre Penne al Tonno, Peperoni e Olive appena pronte, completando il piatto con delle foglioline di basilico fresco.
  6. Ricetta Penne Tonno Peperoni E Olive

– Varianti e Alternative

Potrete sostituire le olive verdi con la stessa quantità di olive nere, oppure mixarle per donare più colore al piatto. Anche il basilico fresco può essere sostituito a piacere con un trito di prezzemolo o con dell'origano. Se ne gradite il gusto intenso, potrete aggiungere al condimento anche dei capperi dissalati, in questo caso aggiustate di sale solo a fine cottura e dopo aver assaggiato il sugo. Se volete rinfrescare il gusto delle Penne al Tonno, Peperoni e Olive, prima di servire, aggiungete anche della scorzetta grattugiata di limone: vedrete che sapore!

– Consigli

Se i peperoni vi risultano indigesti provare ad arrostirli in forno, eliminando così sia la buccia che i semi e i filamenti bianchi: in questo modo risulteranno più digeribili.

– Come Conservare le Penne al Tonno, Peperoni e Olive

Le Penne al Tonno, Peperoni e Olive sono ottime sia calde che fredde e si conservano in frigorifero, in un contenitore ermetico, per circa 2 giorni. Al momento del consumo, se lo gradite, potrete riscaldatele al microonde oppure in padella, aggiungendo qualche cucchiaio di olio oppure di acqua.

Lascia un commento