×

Crema Pasticcera

La Crema Pasticcera può essere definita la base della pasticceria. Può essere gustata da sola o per farcire Brioche, Bignè, Torte, Dolci di Pasta Sfoglia e molto altro ancora.
Ricetta Crema Pasticcera
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 15 minuti
  • Cottura 8 minuti
  • Dosi per 4 persone

La Crema Pasticcera è una delle preparazioni base della pasticceria italiana ed è effettivamente davvero utile nella preparazione di moltissimi dolci. Gialla, cremosa, profumata ed estremamente invitante: la nostra Crema Pasticcera Facile e Veloce è una goduria per gli occhi e per il palato.

La Crema Pasticcera Classica è preparata con latte, uova, zucchero, vaniglia e poi, a seconda delle ricette, c’è chi usa o meno la farina e chi gli amidi di mais, riso o frumento. La nostra versione, che abbiamo collaudato con la nostra collaboratrice Benedetta, è frutto di diverse prove ed esperimenti e rappresenta secondo noi la Miglior Crema Pasticcera. Una crema vellutata, delicata e dal sapore inconfondibile, inseparabile compagna di Tartellette, Crostate di Frutta, Pan di Spagna, Pasta Frolla e Bignè di ogni tipo.

La Ricetta della Crema Pasticcera non presenta molte difficoltà, ma esistono alcuni accorgimenti per riuscire ad ottenere una crema liscia, brillante e dal sapore ricco. Nella Crema Pasticciera “base” gli aromi che ne impreziosiscono il sapore sono esclusivamente la scorza del limone e la Bacca di Vaniglia, ma è possibile aggiungere a piacere anche altri ingredienti con cui insaporirla e caratterizzarla come il caffè, un liquore o il cacao per ottenere una gustosa Crema Pasticcera al Cioccolato.

Tra le varianti, vi ricordiamo che potete realizzare una Crema Pasticcera Light semplicemente omettendo il burro dalla nostra ricetta oppure, se andate di fretta, abbiamo un’interessante Crema Pasticcera al Microonde da provare. Per quel che concerne la Crema Pasticcera Senza Uova è un’ottima alternativa per chi vuole una Crema dal gusto più leggero oppure chi non può o non vuole mangiare uova (utilizzando anche un latte Vegetale otterrete invece una Crema Pasticcera Vegana).

Utilizzata per farcire numerose preparazioni come le brioche, i bignè e i Krapfen, la Crema Pasticciera è deliziosa anche come dolce al cucchiaio. Inoltre, inutile dirlo, la Crema Pasticciera è la base per moltissime altre creme: la Crema Diplomatica (aggiungendo panna montata), la Crema Chiboust (aggiungendo Meringa Italiana), la Crema al Mascarpone (aggiungendo mascarpone) o ancora una Crema Pasticcera al Pistacchio (aggiungendo Crema di Pistacchi) o semplicemente una Crema Pasticcera al Cioccolato. Se invece volete qualche idea sfiziosa di Dolci Farciti con la Crema Pasticcera consultate la nostra raccolta con le Imperdibili Ricette con la Crema.

Ingredienti per 4 persone

Procedimento

  1. Per preparare la Crema Pasticcera ponete il latte a riscaldare a fuoco dolce con la bacca di vaniglia incisa, la scorza di limone e il pizzico di sale. Mentre il latte si scalda unite in una ciotola i tuorli insieme allo zucchero e sbatteteli fino a renderli leggermente spumosi, poi unite gli amidi setacciati e mescolate con una frusta a mano fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.

  2. Appena il latte sfiorerà il bollore, versatelo sul composto di uova e zucchero passandolo in un colino e rimestate sempre con la frusta. Trasferite di nuovo il composto nel pentolino e ponete ad addensare sul fuoco, mescolando continuamente per evitare che si attacchi sul fondo. Quando la crema comincerà a fare le prime bolle (indicativamente a 85°) trasferitela all’interno di una pirofila.

  3. Lasciate intiepidire leggermente la crema e quando avrà raggiunto circa i 50°, aggiungete i cubetti di burro e mescolate con una frusta per amalgamare. Coprite la vostra Crema Pasticcera con pellicola a contatto, lasciatela raffreddare e poi riposare in frigo per almeno 3 ore prima di utilizzarla!

Varianti e Alternative

Per un tocco di sapore in più provate ad aggiungere un pizzico di cannella in polvere: non ve ne pentirete!

Invece, per ottenere una Crema Pasticcera al Cioccolato, sarà sufficiente (a ricetta ultimata) aggiungere dei pezzetti di cioccolato fondente tritato sino ad ottenere il gusto e il colore desiderati (qualora la Pasticcera al Cioccolato dovesse rapprendersi troppo, potrete aggiunge qualche goccia di latte per ammorbidirla).

Consigli

Se la crema risultasse molle e liquida, significa che è stata cotta troppo a lungo o troppo poco. Inoltre se dovesse sentire molto di uovo, significa che l’avete cotta per troppo tempo o ad una temperatura troppo alta.

Noi preferiamo utilizzare un mix 50% degli amidi per il miglior risultato possibile in termini di compattezza e lucidità (per esempio la farina rende la Crema molto opaca), ma voi potete usare un solo amido oppure la stessa quantità di Farina 00.

Conservazione

La Crema Pasticcera si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni, ben coperta con la pellicola alimentare.

Il Club degli amanti della cucina e dell'Alimentazione. Non solo Ricette ma anche utili consigli e trucchi per portare in tavola, ogni giorno, qualcosa di gustoso e sfizioso. Il Club delle Ricette è anche Guide di Cucina e Approfondimenti dal mondo della Cucina e del Benessere.