Crema Chiboust

La Crema Chiboust è una golosissima preparazione base della pasticceria nata dall'unione tra la Crema Pasticcera e la Meringa all'Italiana.

Ricetta Crema Chiboust
Difficoltà Media
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi Per 2 persone
Costo Nella media

La Crema Chiboust è una preparazione base della pasticceria. Ottima servita da sola, magari accompagnata con della frutta fresca di stagione, oppure utilizzata per farcire le vostre crostate o torte di compleanno, nasce dall’unione della Crema Pasticcera con la Meringa Italiana. Il risultato? Qualcosa di unico e strepitoso, dal sapore ricco e dalla consistenza vellutata.

Facile e veloce da realizzare, questa Crema Chiboust è una degna sostituita della Crema Pasticciera in qualsiasi ricetta: utilizzando questo particolare tipo di Crema riuscirete a rendere speciale anche il più semplice dei dolci!

Servita come Dolce al Cucchiaio, la Crema Chiboust è una valida alterativa ai classici come la Bavarese, la Panna Cotta al Kiwi o il Budino alla Vaniglia con le Fragole.

– Ingredienti per 2 persone

– Come Fare la Crema Chiboust?

  1. Per preparare la Crema Chiboust cominciate dalla crema pasticcera. In un pentolino mettete la panna e il latte e portateli a sfiorare il bollore.
  2. A parte, in una ciotola, lavorate i tuorli con lo zucchero in modo da ottenere un composto liscio e spumoso. Dividete a metà per il lungo la bacca di vaniglia, prelevate i semi con la punta di un coltello e uniteli ai tuorli.
  3. Aggiungete anche i due amidi setacciati, mescolando con una frusta da cucina. Unite a filo il latte, sempre mescolando, quindi trasferite nuovamente sul fuoco tutto il composto.
  4. Non appena sulla superficie inizieranno a formarsi le prime bolle, la crema pasticcera comincerà ad addensarsi. In questa fase è molto importante mescolare energicamente in modo da evitare la formazione di grumi.
  5. Trasferite la crema pasticcera in una ciotola, copritela con pellicola a contatto e lasciatela raffreddare completamente.
  6. Nel frattempo preparate le meringa. Il primo passo consiste nella realizzazione dello sciroppo. Mettete in un pentolino l'acqua, aggiungete i 70 gr di zucchero e scaldateli fino a raggiungere i 118°C, misurando la temperatura un termometro da cucina.
  7. Nel mentre trasferite gli albumi nella planetaria insieme allo zucchero rimasto. Lavorateli a media velocità aggiungendo a filo fin da subito lo sciroppo. Quando il composto avrà raggiunto i 40°C è pronto.
  8. Ora che entrambe le preparazioni sono pronte non vi resta che unirle. Lavorate brevemente la crema in modo da renderla morbida e priva di grumi, quindi iniziate ad aggiungere la meringa poco per volta, mescolando dal basso verso l'alto in modo da evitare che si smonti.
  9. Quando avete ottenuto un composto perfettamente omogeneo, la Crema Chiboust è pronta per essere servita oppure utilizzata per farcire i vostri dolci!

– Varianti e Alternative

La Crema Chiboust è un'ottima alternativa alla Crema Pasticcera per la preparazione e la farcitura dei vostri dolci.

– Consigli

Potete preparare la Crema Chiboust anche con qualche ora di anticipo se desiderate servirla come dolce al cucchiaio. Nel caso in cui invece vogliate farcire una torta, preparatela il giorno prima in modo da dare tempo ai sapori di fondersi.

– Come Conservare la Crema Chiboust

La Crema Chiboust si conserva in frigorifero per 2-3 giorni ben coperta da pellicola.

- Note alla Ricetta