Come Rimediare a una Torta Venuta Male

Vediamo insieme perché una torta viene male e quali sono i possibili trucchetti per rimediare a seconda del problema.
Torta Bruciata

Sfornare torte è un piacere per gli occhi ma soprattutto per l’olfatto e il gusto. Peccato però che alcune volte qualcosa vada storto e ci si ritrovi a fare i conti con torte poco lievitate, crude oppure bruciate.

Anche se la prima tentazione è quella di buttare tutto nel cestino, non gettate la spugna: infatti con qualche piccolo accorgimento il più delle volte è possibile salvare la torta oppure reinventarla in nuove ricette gustose, evitando così di saltare il dolce.

In questa guida vi forniremo tutte le possibili motivazioni sul perché una torta venga male e vi suggeriremo tanti trucchetti e consigli per rimediare al danno.

Dunque non perdiamo altro tempo e vediamo insieme Come Rimediare a una Torta Venuta Male!

Come Salvare una Torta Venuta Male

Talvolta capita anche ai cuochi più esperti di preparare un dolce lievitato ma di ritrovarsi con qualcosa che non gli assomiglia per niente. Tentare di salvare una torta venuta male o di riutilizzarlo in Ricette di Riciclo Creativo, è un ottimo modo per evitare gli sprechi in cucina.

Ma prima di addentrarci tra tutti i consigli e i rimedi per ogni tipo di problema che può avere una torta lievitata, vediamo insieme quali sono i motivi per cui questo accade.

Perché le Torte Vengono Male

I motivi per cui una torta possa venire male sono davvero svariati e dipendono da molteplici fattori, quali:

  • bilanciamento preciso degli ingredienti;
  • lavorazione degli ingredienti singoli (es. le uova) o nell’impasto;
  • temperatura di cottura;
  • tempi di cottura;

Di seguito vi forniamo una tabella con tutte le risposte sul perché le torte possono venire male e sulle conseguenze. Vi sarà molto utile anche per capire il rimedio da attuare a seconda dei casi.

LavorazioneTemperaturaZuccheroBurroCotturaImpastoUova
Torta Troppo Asciuttatroppo lungatroppo altapocopocotroppo lungatroppe
Torta Troppo Densapocatroppo bassatroppo freddo, morbido o fusonon montate
Torta Poco Lievitatatroppo altatroppotroppo cortatroppo liquidonon montate
Torta Incavatatroppi sbalzitroppo montate
Torta con la Gobbatroppo altatroppo liquido

Come Rimediare a una Torta Bruciata

Errore per eccellenza quando si prepara una torta è sicuramente quello di sfornarla bruciata. Sarà capitato a tutti almeno una volta!

Che sia a causa di una distrazione e quindi per aver prolungato la cottura più del necessario o a causa della temperatura troppo alta del forno, non temete, a seconda del tipo di bruciatura è possibile porre dei rimedi per gustare comunque un’ottima torta.

Rimedi

  1. Qualora la torta sia bruciata lievemente solo sui bordi e sulla superficie potrete raschiare la parte più bruna con le lame di un coltello o con un colino metallico a maglie strette. Una bella spolverizzata di zucchero a velo e vedrete che nessuno se ne accorgerà!
  2. Se invece la bruciatura è più importante, allora fatela raffreddare completamente e procedete a rimuovere la fetta superficiale (ed eventualmente anche i bordi) con un coltello a lama seghettata.

Nel secondo caso sicuramente l’aspetto estetico della torta ne risentirà maggiormente dunque per migliorarne l’aspetto potrete ricoprirla di glassa oppure panna o ancora ripiegare per una torta farcita con Crema Pasticcera, frutta o creme spalmabili. In questo caso è ideale per decorare anche la pasta di zucchero da far aderire sulla torta mediante Frosting al Burro.

Come Rimediare a una Torta Asciutta

Nel caso voi abbiate prolungato la cottura più del dovuto, ma a una temperatura bassa e costante, è possibile che invece di ottenere una torta bruciata voi sforniate una torta troppo asciutta e secca.

Anche in questo caso è bene valutare prima lo stato della torta e poi procedere a scegliere un rimedio.

Rimedi

  1. Qualora la torta sia molto densa e asciutta ma in maniera uniforme, potrete forarla con uno stecchino lungo e irrorarla con una Bagna o con del succo di frutta. Potrete poi completare il dolce con una glassa.
  2. Se invece la torta risulta molto secca soprattutto nei bordi e in superficie, è necessario rimuovere queste parti come se fossero bruciate, perché inevitabilmente rovinerebbero la texture del dolce. Procedete poi anche in questo caso a irrorarla con una bagna.

In entrambi i casi potrete utilizzare la torta come base da farcire a piacere con creme, frutta o panna, ma sarà sempre necessario bagnare ogni strato con una quantità di liquido da adattare al grado di secchezza della torta.

Come Rimediare a una Torta Cruda

Altro errore molto comune è quello di sfornare una torta che sembra perfettamente cotta e dorata all’esterno, ma che all’interno è ancora cruda.

Questo capita perché magari la temperatura impostata del forno risulta essere troppo alta o perché avete ceduto alla tentazione di sfornarla prima del tempo. In questo caso avrete due opzioni per rimediare al problema.

Rimedi

  1. Se avete sfornato la torta e vi siete resi conto tramite la Prova dello Stecchino che all’interno è ancora cruda, potrete semplicemente rimettere la torta in forno per qualche altro minuto, monitorandola con costanza. Nel caso in cui la superficie sia già ben dorata, potrete coprirla con un foglio di alluminio prima di infornarla nuovamente.
  2. Se invece vi siete accorti che la torta dentro è cruda perché dopo averla fatta intiepidire l’avete tagliata, nessun problema: eliminate il centro crudo e tagliate la torta cotta in quadrotti che potrete utilizzare per realizzare delle deliziose monoporzioni con creme e frutta, del tiramisù o ancora per preparare un saporito Crumble. In alternativa potrete semplicemente realizzare dei simpatici cake pop.

Come Rimediare a una Torta Troppo Secca per Mancanza di Lievito

Se vi siete accorti di aver dimenticato di aggiungere il lievito nella ricetta, ma purtroppo avete già infornato la torta, evitate di tirarla fuori dal forno. Con un piccolo rimedio è possibile ricavare ugualmente una merenda golosa.

Rimedi

Proseguite la cottura della torta come da ricetta e una volta pronta, sformatela ancora calda e tagliatela a fettine. Disponete le fettine di torta su una leccarda ricoperta di carta forno e fatele biscottare in forno per una decina di minuti.

Per renderle più gradevoli alla vista potrete utilizzare delle formine taglia biscotto per coppare le fette di torta oppure intingere metà di ogni fettina biscottata con del cioccolato fuso e decorare con granelle o codette.

Come Rimediare a una Torta con Troppo Zucchero nell’Impasto

Seppur più raro, purtroppo può succedere che per distrazione si aggiunga la dose sbagliata di zucchero nell’impasto aumentandola o addirittura si aggiunga due volte la stessa dose, facendo diventare la torta troppo dolce e stucchevole.

Avrete più opzioni in questo caso a seconda della quantità in più di zucchero che avete aggiunto.

Rimedi

  1. Se avete letto male la dose e avete aggiunto troppo zucchero un buon rimedio è quello di aggiungere poche gocce per volta di aceto di vino bianco per riequilibrare il sapore. In questo caso dovrete assaggiare l’impasto crudo.
  2. Anche l’aggiunta di sale può essere efficace, sempre aggiunto con moderazione e tastandone il sapore.
  3. In alternativa se la torta dovrà essere farcita, potrete evitare di zuccherare la bagna o le creme, oppure diminuirne la quantità di zucchero.
  4. Se invece avete aggiunto due volte la stessa dose di zucchero il rimedio migliore è quello di raddoppiare l’impasto, ovviamente omettendo lo zucchero questa volta!

Come Rimediare a una Torta Incavata

Una torta incavata, cioè collassata al centro, è un altro errore molto comune quando si sforna un dolce lievitato.

Questo può succedere se per caso l’impasto al centro è ancora troppo umido, se la torta non è ben lievitata o se per caso si è aperto il forno durante i primi 30 minuti di cottura della torta (i più importanti per una lievitazione corretta).

Vediamo insieme come rimediare a una torta afflosciata.

Rimedi

  1. La cosa migliore in questo caso è di rimuovere il centro della torta mediante un bicchiere oppure un coppapasta, in questo modo otterrete una graziosa ciambella da glassare o farcire a piacere.
  2. Non gettate le parti rimosse, potrete tostarle in forno per creare un gustoso crumble oppure utilizzarle per la preparazione di cake pops o Tartufini o ancora come base per una deliziosa Zuppa Inglese.

Non cedete alla tentazione di rimettere il dolce in forno (soprattutto se il centro è già cotto, ma non lievitato) perché rischiereste solo di seccare o bruciare la torta.

Come Rimediare a una Torta con la Gobba

Viceversa può capitare che vi succeda di sfornare una torta con la gobba centrale e in genere con un’antiestetica crepa nel centro.

Questo accade solitamente per non aver adattato le dosi della ricetta alla grandezza dello stampo, oppure per aver infornato la torta con una temperatura troppo alta, che l’ha fatta lievitare in maniera troppo rapida.

Per fortuna questo è proprio uno di quei casi in cui è facilissimo rimediare. Vediamo come!

Rimedi

  1. Se la torta che avete preparato era destinata ad essere servita solo con una spolverizzata di zucchero a velo, potrete semplicemente rimuovere la gobba con un coltello seghettato, pareggiandola e rivoltare la torta al contrario. Spolverizzate con lo zucchero a velo e la vostra torta è pronta.
  2. Se invece la torta dovrà essere farcita e ricoperta, eliminate solo la gobbetta per pareggiarla e procedete a tagliare le fette da farcire. In ultimo ricopritela con panna, glassa o pasta di zucchero.

Come Rimediare a una Torta Attaccata al Fondo della Teglia

Molto spesso capita che una torta possa restare attaccata alle pareti o al fondo della teglia.

Questo può accadere se per caso vi siete dimenticati di imburrare e infarinare la teglia o se nell’impasto era presente troppo zucchero che in cottura si è caramellato sulle superfici rendendo difficile estrarre la torta dallo stampo.

In questo caso, prima di passare alle maniere forti e rompere la torta in pezzi, è possibile fare dei tentativi per estrarla.

Rimedi

  1. Se la torta risulta attaccata solo nei bordi, passate la lama di un coltello dalla punta arrotondata lungo tutto il perimetro della torta, tra l’impasto e la teglia. Poi provate con delicatezza a dare dei colpetti sul fondo per vedere se si è effettivamente staccata.
  2. Se la torta è attaccata anche sul fondo della teglia e avete usato uno stampo a cerniera, rimuovete l’anello e provate ad utilizzare una spatola in silicone da pasticceria, infilatela delicatamente sotto la torta e passatela su tutta la superficie per staccarla. Se l’operazione dovesse risultare difficoltosa allora bagnate la spatola con dell’acqua calda: l’umidità dovrebbe facilitarvi.
  3. Se invece la torta è attaccata al fondo di uno stampo unico, usate i trucchetti che vi abbiamo spiegato sopra, ma aspettatevi che la torta ne esca rovinata oppure estraetela direttamente a pezzi.

Come Rimediare a una Torta Rotta

Se la vostra situazione è quella presentata al punto 3. del paragrafo precedente, allora avete di fronte una torta rotta. Non scoraggiatevi, a seconda del danno è comunque possibile porre dei rimedi.

Rimedi

  1. Se la torta è rotta in alcuni punti (magari a metà o nella parte centrale) allora è possibile “stuccarla” con crema al burro, Crema Spalmabile alla Nocciola o panna per rimetterla insieme. Dopo questo passaggio sarà comunque necessario glassarla o ricoprirla per migliorarne l’effetto visivo.
  2. Se invece la torta risulta irrimediabilmente compromessa, allora tagliatela a pezzetti e reinventatela in nuove ricette come delle monoporzioni in bicchierini oppure passatela in forno una decina di minuti e usatela per arricchire yogurt o coppe gelato.

Consigli per la Cottura delle Torte

Per evitare di incorrere in tutti questi problemi quando sfornate una torta è sempre bene tenere a mente tutti i trucchetti e i consigli per Far Lievitare i Dolci in Modo Perfetto.

Oltre a questo ricordatevi sempre di fare la Prova dello Stecchino solo negli ultimi minuti, per valutare l’effettivo grado di cottura di un dolce prima di sfornarlo, senza intaccarne la lievitazione.

Infine controllate sempre il vostro Forno, in modo da capirne le funzioni di cottura e dove posizionare adeguatamente i ripiani.

Tutto ciò che accade tra i fornelli è pura magia! Sono un'instancabile sperimentatrice, alla ricerca di nuovi modi per interpretare la cucina nostrana e non solo. Tra ricette della tradizione e innovative fusion di sapori, percorriamo insieme un viaggio in grado di stuzzicare i palati e non solo...