Come Conservare la Zucca

Come scegliere la Zucca e tutti i modi possibili per conservarla: intera o a pezzetti, cruda o cotta, in frigorifero o in freezer.

Come Conservare La Zucca

La Zucca è uno degli ortaggi più amati, ma la sua dimensione a volte può spaventare: come si fa a consumare una Zucca intera senza che vada a male e senza sprecare nulla?

Semplice, conservandola nel modo corretto! Di modi per la conservazione della Zucca ce ne sono davvero tantissimi, basta semplicemente scegliere quello più adatto alle nostre esigenze! Cruda oppure cottaIn frigorifero, in freezer, in dispensaIntera, a pezzetti oppure schiacciata… le possibilità sono davvero tantissime ed è proprio per questo che oggi abbiamo deciso di raccogliere in una guida tutti i modi possibili per conservare la Zucca! E a voi non resta che scegliere quale preferite!

Siete pronti? E allora scoprite con noi come si conserva la Zucca!

Come Scegliere la Zucca

La Zucca è di stagione in autunno ed inverno, si può trovare infatti indicativamente da settembre a febbraio. Di varietà di Zucca ce ne sono davvero tantissime e scegliere non è sempre semplice. Se volete capire qual è il tipo di Zucca migliore per voi vi consigliamo di dare un’occhiata all’articolo che abbiamo realizzato sulle 10 Varietà di Zucca Più Conosciute e le Ricette per Cucinarle.

Essendo un ortaggio di grandi dimensioni viene spesso venduto già tagliato a pezzi, ma è possibile anche acquistare una Zucca intera e conservarla per mesi, sia cruda che cotta, sia tagliata che intera. Prima di acquistare una Zucca, sia intera che tagliata, è bene controllare che il prodotto sia assolutamente fresco.

Nel caso di una Zucca intera, l’ortaggio non deve assolutamente presentare ammaccature, il picciolo dev’essere ben attaccato alla polpa e non dev’essere secco. Inoltre, proprio come per le angurie, colpendo la Zucca con le nocche della mano essa deve emettere un suono sordo.

Se invece state per acquistare una Zucca già tagliata è bene controllare che la polpa non sia troppo asciutta e che il suo colore sia uniforme. In questo caso vi consigliamo di ricordare sempre che avete un 35% circa di scarto dal peso totale (se ad esempio acquistate un trancio di Zucca da 500 grammi, una volta pulita dalla buccia e tenendo solo la polpa peserà indicativamente 325 grammi).

Come Conservare la Zucca Intera

Come Conservare La Zucca Intera

La Zucca è uno degli ortaggi più semplici da conservare e più duraturi in dispensa, soprattutto se la si mantiene intera. Se viene conservata correttamente, la Zucca può mantenersi perfetta fino alla fine della primavera, in alcuni casi anche fino all’estate.

Questo avviene perché la buccia della Zucca agisce come un vero e proprio isolante, proteggendo la polpa dagli agenti esterni che possono rovinarla e farla andare a male. Per questo motivo uno dei requisiti fondamentali per una corretta conservazione della Zucca è che il picciolo deve rimanere perfettamente attaccato al frutto, così da non lasciare la polpa esposta all’aria.

Il luogo ideale dove conservare la Zucca intera è una stanza della casa poco umida e abbastanza ventilata, indicativamente con una temperatura di 18°C. Per essere poi certi di preservare al meglio il gusto della Zucca l’ideale sarebbe esporla al sole per circa 10 giorni, ovviamente quando è già autunno, avendo cura di rimetterla in casa prima del tramonto in modo da evitare che prenda l’umidità della sera.

Come Conservare la Zucca Cruda Già Tagliata a Pezzi

Come Conservare La Zucca Cruda A Pezzi

Ci sono tantissimi modi per conservare la Zucca cruda già tagliata, sia in frigorifero che congelandola in freezer. Il luogo dove conservare la vostra Zucca dipende da quanto tempo volete che duri: ovviamente la Zucca congelata dura più di quella conservata in frigorifero.

Come Conservare la Zucca Cruda in Frigorifero

Per conservare la Zucca Cruda in frigorifero vi basta semplicemente rimuovere la parte dei semi e dei filamenti (che è la prima ad andare a male), decidere se volete già togliere la buccia oppure farlo in un secondo momento e riporla in un contenitore con chiusura ermetica. Se non ne avete a disposizione potete semplicemente riporla in un piatto o in una ciotola e coprirla con della pellicola alimentare trasparente, in modo da non far seccare la polpa. La Zucca Cruda si conserva in frigorifero fino a 72 ore.

Come Conservare la Zucca Cruda in Freezer

Se pensate di non riuscire a consumare la vostra Zucca entro qualche giorno è meglio che sappiate come congelare la Zucca in modo corretto. Anche in questa circostanza è necessario prima di tutto pulirla, rimuovendo in questo caso sia la parte centrale composta dai semi e dai filamenti che la buccia.

Adesso è il momento di tagliare la Zucca in base alle vostre necessità: potete ridurla in fette, tagliarla a cubetti delle dimensioni che preferite oppure grattugiarla con una grattugia a fori larghi.

Successivamente è necessario adottare un piccolo trucco in modo da far sì che i vari pezzi di Zucca non si attacchino tra loro durante il congelamento. Disponete i vostri pezzi di Zucca su un vassoio, in modo che siano distanziati gli uni dagli altri. Volendo potete fare anche più strati, intervallandoli tra loro con della carta forno. Mettete il vassoio in congelatore e lasciate congelare per circa 12 ore. Passato questo tempo riprendete la Zucca e dividetela nei sacchetti per il gelo in modo da formare le porzioni che vi servono. Scrivete sul sacchetto sia la quantità che la data di congelamento e rimettete il tutto in freezer.

La Zucca si può conservare in freezer fino ad un massimo di 3 mesi, ma bisogna sempre ricordare che va cotta ancora congelata, in modo da mantenere intatti sia il sapore che la consistenza.

Come Conservare la Zucca Cotta

Come Conservare La Zucca Cotta

Anche la Zucca già cotta si può conservare sia in frigorifero che in freezer: in questo caso potete decidere se cuocere appositamente la vostra Zucca per la conservazione oppure se conservarla semplicemente perché è avanzata.

Come Conservare la Zucca Cotta in Frigorifero

Per conservare in frigorifero la Zucca già cotta vi basta riporla in un contenitore ermetico oppure metterla in un piatto e coprirla con della pellicola alimentare trasparente, qualsiasi sia il metodo di cottura che avete scelto.

Ovviamente la Zucca Cotta conservata in frigorifero va consumata nell’arco di un paio di giorni, altrimenti andrà a male.

Come Conservare la Zucca Cotta in Freezer

Come nel caso della Zucca Cruda, così anche per la Zucca Cotta dovrete precedentemente congelare la Zucca su un vassoio per poi trasferirla nei sacchetti per il gelo già divisa in porzioni, in modo che i vari pezzi di Zucca non si attacchino tra loro.

Anche in questo caso vi consigliamo di segnare sul sacchetto sia la data di congelamento che la quantità che avete deciso di congelare. In questo modo saprete perfettamente fino a che data potete conservare la Zucca congelata, che può rimanere in freezer per circa 3 mesi.

Al momento di cucinare la Zucca, proprio come per la Zucca Cruda, anche in questo caso è necessario cuocere la Zucca quando è ancora congelata.

Come Conservare la Zucca in Dispensa

marmellata-di-zucca

La Zucca si può tranquillamente anche conservare diciamo “a temperatura ambiente”, ovvero in dispensa, per qualche mese. Per farlo ci sono due soluzioni: realizzare la Marmellata di Zucca o preparare la Zucca Sott’Olio.

Come Preparare la Marmellata di Zucca

La Marmellata di Zucca è un modo davvero goloso per conservare la Zucca e vi permette di poterla lasciare in dispensa per mesi senza aver l’obbligo di consumarla in breve tempo.

Se pensate che questa possa essere l’opzione perfetta per voi, allora non perdetevi la nostra ricetta della Marmellata di Zucca.

Come Preparare la Zucca Sott’Olio

Se invece preferite puntare su una conserva “salata” vi consigliamo di realizzare senza ombra di dubbio la Zucca Sott’Olio.

Tutto quello che dovete fare è pulire la Zucca, tagliarla a cubetti e lessarla in una soluzione composta da acqua, sale e aceto. Quando è pronta scolatela, distribuitela su un canovaccio pulito e lasciatela asciugare.

Nel frattempo proseguite con la sterilizzazione dei vasetti. Se non avete mai eseguito questa tecnica vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida su Come Sterilizzare Vasetti e Barattoli di Vetro per Marmellate e Conserve.

Quando la Zucca è perfettamente raffreddata disponetela nei vasetti sterilizzati, aggiungendo delle Erbe Aromatiche come ad esempio l’Origano. Riempite di Olio Extravergine d’Oliva fino a ricoprire interamente la Zucca e formate il sottovuoto.

La Zucca Sott’Olio si può conservare in dispensa per circa un anno, ma prima di iniziare a realizzarla vi consigliamo vivamente di leggere con attenzione i nostri 10 Consigli per Preparare le Conserve in Casa in Modo Sicuro e la nostra guida su Come Fare i Sottaceti e Sottoli in Casa.

Come Utilizzare e Conservare i Filamenti e i Semi della Zucca

Come Conservare La Zucca Semi Filamenti

I Filamenti e i Semi di Zucca non vanno per forza buttati, anzi si possono utilizzare per creare gustose ed originali preparazioni.

I Filamenti della Zucca si possono cucinare in forno a 100°C per circa un’ora, conditi con Olio, Sale, Pepe ed Erbe Aromatiche. Una volta cotti si possono servire all’aperitivo oppure utilizzare come decorazione commestibile.

I Semi di Zucca, ricchissimi di proprietà, si possono cucinare in forno: dovete prima di tutto lavarli, per poi farli cuocere a 200°C fino a quando sono perfettamente tostati.

Ricette con la Zucca

vellutata-zucca

Sono tantissime le Ricette con la Zucca che vi permettono di cucinare la Zucca ed eventualmente poi conservarla se avanza (sia in frigorifero che in freezer).

Se non avete idea di come cuocere la Zucca per poi congelarla vi consigliamo di preparare la Zucca al Forno, la Vellutata di Zucca, la Zucca Grigliata oppure la Zucca al Forno Aromatica.