Ricette con la Salsa Worcestershire

La Salsa Worcestershire, o più semplicemente Salsa Worcester, prende il nome da un’omonima contea inglese dove nacque nel lontano 1835. Fu in quel periodo che un ex governatore delle Indie chiese ai due farmacisti John Wheeley Lea e William Perrins di riprodurre una salsa molto particolare provata in India. Il risultato venne imbottigliato ma considerato disastroso e per niente simile all’originale. I due riposero l’intruglio in cantina dove venne dimenticato per due anni. Inutile dire il loro lo stupore quando scoprirono che l’invecchiamento aveva reso la salsa squisita al punto da spingerli a fondare una società, la Lea Perrins, oggi appartenente al gruppo Heinz.

Negli anni la ricetta non è mai stata modificata e nella Salsa Worcestershire gli Ingredienti sono: cipolle britanniche, aglio francese, acciughe sotto sale spagnole, scalogno olandese ed erbe aromatiche. Dopo l’invecchiamento di tre anni in botti di legno, viene aggiunto aceto di malto, tamarindo di Calcutta, chiodi di garofano del Madagascar, peperoncino rosso della Cina e melassa di canna da zucchero dei Caraibi. Insomma, questa salsa è un vero e proprio giro del mondo di sapori!

La Salsa Worcestershire nelle Ricette conferisce sapidità ma anche un particolare aroma impossibile da ricreare in altro modo. Si trova ad esempio nel famosissimo Bloody Mary ma anche nella Salsa Cocktail la più famosa salsa di accompagnamento per i gamberi.

Alcuni hanno persino provato a preparare la Salsa Worcestershire Fatta in Casa con risultati incoraggianti. Ecco le nostre Ricette con la Salsa Worcestershire da provare subito!

Leggi tutto

Hai visto tutto quel che avevamo da mostrare!

Non abbiamo altro da mostrare.