icona app il club delle ricette
Scarica la nostra App!
GRATIS – Scarica Ora
Apri

Jambalaya, la Ricetta Tradizionale della Luisiana

La Jambalaya è un piatto creolo tipico della Luisiana, in particolar modo della città di New Orleans. Un piatto ricco di gusto che unisce carne di pollo, carne di maiale, gamberi, verdure ed un mix di spezie davvero speciale.
×
Ricetta Jambalaya, la Ricetta Tradizionale della Luisiana
  • Difficoltà Media
  • Preparazione 30 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Dosi per 4 persone

Pubblicità

Pubblicità

La Jambalaya è un piatto tipico della Tradizione Creola della Louisiana che unisce riso, carne e verdure in un gustoso piatto ricco di sapori. Con la sua miscela unica di spezie e sapori, la Jambalaya è diventata una delle specialità culinarie più amate delle regioni del Sud degli Stati Uniti .

La Ricetta della Jambalaya vede l’unione di diverse tradizioni culinarie da quella Africana a quella Francese passando per quella Caraibica e Spagnola; una ricetta che è ormai il simbolo della città di New Orleans, la principale città dello Stato della Louisiana. Per preparare la Jambalaya vi servirà un ingrediente tipico di quelle zono degli Stati Uniti, il Chorizo, un salume piccante e le Spezie Cajun. 

Tranquilli però, se non trovate in commercio il Chorizo potete sostituirlo con del Salame Piccante Calabrese e per quel che riguarda le spezie Cajun potete prepararle in casa mischiando tra loro un cucchiaio di Paprika, Sale, Aglio in Polvere, Pepe Cayenna, Cipolla in Polvere, Timo e Origano Secco.

Come tutte le ricette della tradizione anche la Ricetta per il Jambalaya varia di famiglia in famiglia, ogni famiglia della Luisiana ha la sua versione a seconda delle spezie che vengono utilizzate, del grado di piccantezza o della tipologia di carne che viene utilizzata.

Altre Ricette Americane:

Ingredienti per 4 persone

Copia Lista Ingredienti

Pubblicità

Procedimento

  1. Per preparare la Jambalaya iniziate mettendo un po’ di olio d’oliva in una casseruola e fate saltare a fuoco medio alto il Chorizo fatto a rondelle e i bocconcini di pollo. Quando i bocconcini e le rondelle risulteranno ben dorate e cotte toglietele e mettetele da parte.
  2. Aggiungete nella casseruola ancora un filo di olio, e poi mettete la cipolla tritata grossolanamente, gli spicchi d’aglio, la costa di sedano fatta a rondelle, il peperoncino tritato, il peperone fatto a pezzettini e privato dei semi e fate soffriggere il tutto per qualche minuto.
  3. Versate ora la polpa di pomodoro, il concentrato di pomodoro, le spezie Cajun, un po’ di sale, pepe, le foglie di alloro e la Salsa Worcester. Mescolate per bene e portate a bollore.
  4. Una volta che il sugo starà bollendo aggiungete i bocconcini di pollo, il Chorizo, il brodo di pollo, mescolate bene, coprite con il coperchio leggermente sfessurato e fate cuocere per 20-30 minuti a fuoco dolce.
  5. Aggiungete il riso e fate cuocere fino a quando non risulterà ben cotto mescolando di tanto in tanto.
  6. Sul finire della cottura del riso aggiungete i gamberi e fare cuocere fino a quando non risulteranno cotti o comunque ben rosati. Aggiustate di sale e pepe ed ecco che la Jambalaya è pronta per essere servita e gustata.

Varianti e Alternative

Se per caso non apprezzate il Riso Basmati potete sostituirlo con un altro tipo di Riso a chicco lungo.

Pubblicità

Consigli

Se non trovate in commercio il Chorizo potete sostituirlo con del salame piccante italiano come ad esempio quello calabrese.

Conservazione

La Jambalaya si conserva in un contenitore ermetico nel frigorifero per un massimo di 2 giorni.

Pubblicità

Commenti