×

Bloody Mary, la Ricetta Originale

Il Bloody Mary è un cocktail a base di vodka e succo di pomodoro, dall'originale nota piccante. Ideale per aperitivi o after dinner, vediamo insieme la ricetta!
Bloody Mary La Ricetta Originale
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 10 minuti
  • Dosi per 1 bicchiere

Il Bloody Mary è un Long Drink davvero originale, nato in America intorno alla fine degli anni ’30 da una semplice miscela di vodka e succo di pomodoro a cui poi si sommarono altre spezie, che hanno conferito a questo Cocktail al Pomodoro la classica nota piccante. A rinfrescarne il sapore è stato aggiunto poi alla Ricetta Originale del Bloody Mary, il succo di lime che grazie al fresco sapore agrumato, smorza il gusto di ingredienti più strong come il tabasco e il pepe nero.

Come vedremo la Ricetta del Bloody Mary è davvero semplicissima perché prevede solo di miscelare tutti gli ingredienti all’interno di un Tumbler alto, decorando poi con qualche cubetto di ghiaccio e un pezzetto di sedano. L’unica difficoltà potrebbe essere reperire del succo di pomodoro confezionato, ma in caso di mancanza, vi suggeriamo un metodo per ottenerlo in casa in maniera facile e veloce. Perfetto da sorseggiare all’aperitivo o da servire in occasione di una serata tra amici, il Bloody Mary Cocktail riuscirà sempre a stupire piacevolmente i vostri ospiti!

Se siete alla ricerca di altri deliziosi Cocktail Estivi vi consigliamo di sfogliare la nostra raccolta con i Migliori Cocktail per l’Estate, dove potrete scegliere tra tanti drink dal sapore rinfrescante, ma davvero facili e veloci da preparare. Se invece volete provare qualche altro Cocktail con la Vodka allora provate l’Espresso Martini, il Black Russian, il Moscow Mule e il Vodka Tonic.

E ora succo di pomodoro a portata di mano e prepariamo i bicchieri: oggi serviamo ai nostri ospiti uno stuzzicante Bloody Mary, seguendo la Ricetta Originale!

Ingredienti per 1 bicchiere

Come Fare il Bloody Mary

  1. Per preparare il Boody Mary unite in un Tumbler alto la vodka, il succo di pomodoro e quello di lime e aggiungete sale, pepe, tabasco e salsa Worcester.

  2. Mescolate delicatamente il cocktail e guarnite con un pezzetto di sedano e qualche cubetto di ghiaccio a piacere. Il vostro Bloody Mary è pronto per essere gustato!

Varianti e Alternative

Il Bloody Mary ha sicuramente una forte gradazione alcoolica, se servirete il cocktail nel pomeriggio o prima di cena, potrete variare le proporzioni tra vodka e succo di pomodoro per ottenere un drink meno forte. Se poi non amate la nota piccante potrete omettere dalla ricetta il tabasco e il pepe nero. Infine potrete realizzare anche la versione analcolica del cocktail, il Virgin Mary, omettendo semplicemente la vodka.

Consigli

Se non trovate il succo di pomodoro confezionato, potrete farlo voi in casa passando con il passaverdure dei pomodori crudi tagliati a pezzetti. In questo modo riuscirete ad estrarre sia il succo che la polpa. Se desiderate un Bloody Mary più limpido potrete filtrare il succo di pomodoro per eliminarne la polpa.

Come Conservare il Bloody Mary, la Ricetta Originale

Il Bloody Mary va preparato e gustato sul momento, dunque ne sconsigliamo la conservazione.

Tutto ciò che accade tra i fornelli è pura magia! Sono un'instancabile sperimentatrice, alla ricerca di nuovi modi per interpretare la cucina nostrana e non solo. Tra ricette della tradizione e innovative fusion di sapori, percorriamo insieme un viaggio in grado di stuzzicare i palati e non solo...