Vellutata di Finocchi

La Vellutata di Finocchi è un gustoso primo piatto che potete servire sia caldo che freddo, ma anche tiepido! Perfetta come pasto detox post abbuffata!

vellutata-crema-di-finocchio
Difficoltà Facile
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi per 2 persone
Costo Molto basso

La Vellutata di Finocchi è un gustoso primo piatto che potete servire sia caldo che freddo, ma anche tiepido! La Crema di Finocchi è infatti perfetta per essere gustata tutto l’anno, alla temperatura che meglio si addice al momento in cui volete gustarla. Oltre ad essere facile e veloce da preparare, questa Crema di Finocchio si può anche preparare in abbondanza e poi congelare, in modo da poterla gustare quando preferite!

La Vellutata di Finocchio è il piatto ideale da gustare come pasto detox post abbuffata, sia dopo i pranzi e le cene delle festività natalizie che dopo un pranzo o una cena particolarmente impegnativa, per esempio dopo matrimoni o altre cerimonie simili. Se poi siete alla ricerca di altre ricette detox vi consiglio di provare anche la Vellutata di Zucchine e il classico Minestrone di Verdure. Se invece state cercando qualcosa di leggero, ma sostanzioso, vi consiglio di provare la deliziosa Crema di Pollo! Ed ora eccovi la ricetta della Vellutata di Finocchi!

– Ingredienti per 2 persone

– Come Fare la Vellutata di Finocchi

  1. Per preparare la Vellutata di Finocchi dovete innanzitutto far scaldare il brodo vegetale, poi lavate bene i finocchi ed eliminate le foglie esterne più dure e i filetti. In una casseruola fate cuocere a fiamma bassissima l'aglio con dell'olio. Nel frattempo che l'aglio cuoce, tagliate a fettine molto sottili i finocchi, aiutandovi con una mandolina. Quando l'aglio è cotto potete aggiungere il finocchio in padella. A questo punto alzate la fiamma e cuocete fino a quando la parte acquosa dei finocchi sarà completamente evaporata.
  2. Una volta che i finocchi saranno leggermente rosolati aggiungete il brodo vegetale in modo che ricopra completamente i finocchi, coprite con un coperchio e cuocete a fiamma medio-bassa fino a quando i finocchi non saranno belli morbidi. Una volta pronti spegnete il fuoco e frullate il tutto con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. A questo punto versate il tutto nei piatti da portata, decorate con dell'olio extravergine d'oliva o con la parte più verde del finocchio e infine servite la Vellutata di Finocchi!

– Consigli

Per ottenere una Vellutata di Finocchi ancora più gustosa vi consiglio di utilizzare del Brodo Vegetale Fatto in Casa. Per quanto riguarda la scelta dei Finocchi, vi consiglio di optare per quelli più lunghi.

– Come conservare la Vellutata di Finocchi

La Vellutata di Finocchi si conserva per qualche giorno in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico. Se avete utilizzato solamente ingredienti freschi potete anche decidere di congelare la vostra Vellutata di Finocchi.

– Varianti e Alternative

Potete arricchire la Vellutata di Finocchi con un cucchiaio di Yogurt oppure di Panna Acida. Se amate i sapori forti potete anche aggiungere del Peperoncino in Polvere, della Paprika oppure semplicemente del Pepe.

A cura di Stefy

Sono un amante della buona cucina, mi piace sperimentare e creare ricette nuove, abbinamenti insoliti e creare magia nei miei piatti: seguite le mie ricette e non ve ne pentirete!

salsa-tonnata

Salsa Tonnata

Arrosto di Vitello al Forno con Patate

arrosto-di-vitello-con-patate