Marmellata di Limoni

La Marmellata di Limoni è una profumata confettura agrumata, dolce e pungente al tempo stesso, ideale per la colazione o come farcitura di dolci semplici. Prepariamola insieme!

Ricetta Marmellata Di Limoni
Difficoltà Facile
Preparazione 20 minuti
Cottura 40 minuti
Dosi Per 3 vasetti
Costo Molto basso

La Marmellata di Limoni è una conserva genuina e saporita dal sapore equilibrato, in cui si mischiano note zuccherine a un retrogusto pungente e agrumato.

Semplicissima da preparare, la Ricetta della Marmellata di Limoni prevede l’utilizzo di 2 soli ingredienti: lo zucchero e i limoni, che andranno cotti a fuoco lento e rimestando spesso affinché lo zucchero caramellandosi crei la giusta consistenza della marmellata, densa e cremosa, ideale da spalmare su una fetta di pane caldo a colazione.

Come vedremo, preparare le Marmellate Fatte in Casa non è affatto difficile e la soddisfazione è sempre immensa, perché quando si apre un vasetto di marmellata casalinga il profumo è davvero ineguagliabile.

L’unica accortezza è che per preparare la Confettura di Limoni bisogna utilizzare della frutta biologica, in quanto si andranno ad utilizzare anche le scorze dei limoni, ricche di vitamine ed oli essenziali che ne caratterizzano il sapore. E per evitare spiacevoli sorprese che compromettano la conservazione della marmellata ricordatevi sempre di Sterilizzare i Vasetti come suggerito nella nostra guida.

Se come noi siete degli amanti delle Marmellate di Agrumi non potete non provare la ricetta della Marmellata di Arance e la ricetta della Marmellata di Mandarini, perfette soprattutto nel periodo natalizio. Se invece siete alla ricerca di altri sfiziose ricette dolci con il limone consultate la nostra raccolta con le Imperdibili Ricette per Dessert con il Limone.

E ora trasferiamoci in cucina e ingredienti a portata di mano: prepariamo insieme questa gustosa e profumata Marmellata di Limoni!

– Ingredienti per 3 vasetti

– Come Fare la Marmellata di Limoni?

  1. Per preparare la Marmellata di Limoni per prima cosa lavate i limoni accuratamente sotto l'acqua, poi tagliateli in fettine sottili da qualche millimetro ed eliminate i semi e i due capi privi di polpa.
  2. Immergete le fettine di limone in una ciotola piena di acqua fredda e lasciateli in ammollo un paio d'ore. Trascorso questo tempo scolateli, trasferiteli in una pentola, copriteli nuovamente di acqua e portate ad ebollizione. Fate cuocere le fettine di limone per 5 minuti, poi scolatele tenendo da parte 350 ml di acqua di cottura.
  3. A questo punto unite in una pentola i limoni cotti, l'acqua di cottura e lo zucchero e cuocete il tutto per circa 40 minuti, rimestando spesso.
  4. Una volta pronta frullate la marmellata, totalmente o in parte, con un frullatore ad immersione e trasferitela all'interno dei Vasetti Sterilizzati.
  5. Chiudete i vasetti con dei tappi nuovi e capovolgeteli a testa in giù su di un canovaccio per favorirne il sottovuoto naturale.
  6. Quando la Marmellata di Limoni sarà completamente fredda, controllate che i tappi, se premuti al centro, non facciano più il tipico suono "click-clack" a conferma dell'avvenuto sottovuoto e riponeteli in dispensa.
  7. Ricetta Marmellata Con Limoni

– Varianti e Alternative

La Marmellata di Limoni è già molto profumata e saporita al naturale, ma se volete dargli un tocco in più potrete aggiungere anche un pezzetto di radice di zenzero fresco, da far cuocere insieme ai limoni e a scelta frullarla insieme alla marmellata oppure eliminarla dopo la cottura per ottenere una sapore più delicato.

– Consigli

Per preparare la Marmellata di Limoni occorrono anche le scorze del frutto, dunque assicuratevi sempre di acquistare dei limoni biologici. Per capire se la vostra marmellata è pronta fate la prova del piattino: lasciate un piatto in freezer per circa 10 minuti, poi versateci al centro 1 cucchiaino di marmellata e se inclinando il piattino questa si rapprenderà in fredda non scivolando via, allora la marmellata è pronta.

– Come Conservare la Marmellata di Limoni

La Marmellata di Limoni sottovuoto si conserva in dispensa fino a 3 mesi dalla preparazione. Una volta aperta va conservata in frigorifero e consumata entro 3-4 giorni.

Lascia un commento