×

Latte Fritto

Il Latte Fritto è un goloso Dolce di Carnevale tipico della tradizione Siciliana. Realizzato con semplici ingredienti è ottimo da servire durante i giorni del Carnevale ma anche come sfiziosa merenda durante tutto l'arco dell'anno.
Ricetta Latte Fritto
  • Difficoltà Media
  • Preparazione 15 minuti
  • Cottura 10 minuti
  • Dosi per 15 pezzi

Il Latte Fritto è un goloso Dolce di Carnevale della tradizione culinaria Siciliana che si preparare in modo facile e veloce.

Una volta che avrete scoperto Come Fare il Latte Dolce Fritte diventerà una delle vostre Ricette di Carnevale preferite, sicuramente una tra le più amate ed apprezzate dai bambini. Dal gusto dolce e delicato, arricchito dall’aroma della vaniglia il Latte Dolce Fritto ha una versione un po’ in ogni regione, come ad esempio il Latte Fritto Ligure, i Fritti di Latte Abruzzesi o la Crema Fritta.

Il Latte Fritto Siciliano si differenzia da molte altre versioni per la mancanza dell’uovo nella preparazione della Crema al Latte e dall’aroma di Limone, tipico della Cucina Siciliana.

La Ricetta del Latte Fritto è una Ricetta di Carnevale Facile che si prepara in modo molto facile, l’unica accortezza da seguire è il tempo di riposo della Crema prima della frittura. Più la fate riposare in frigorifero migliore sarà il risultato.

Altre Ricette di Carnevale:

Ingredienti per 15 pezzi

Procedimento

  1. Per preparare il Latte Fritto mettete in un pentolino il latte, la scorza di limone a pezzi grandi e i semi della vaniglia e portate il tutto quasi a bollore. Mentre il latte si scalda versate in un’ampia zuppiera lo zucchero, l’amido di mais e, con l’aiuto di una frusta,  amalgamate bene gli ingredienti secchi.

  2. Arrivato a temperatura, togliete le bucce del limone e versate lentamente il latte nella zuppiera con gli ingredienti secchi avendo cura di mescolare per bene il tutto così che non si formino grumi.

  3. Una volta amalgamati per bene tutti gli ingredienti travasate il composto ottenuto in una pentola e fate addensare a fuoco medio/basso tenendo sempre ben mescolato il tutto con una marisa o un cucchiaio di legno. Dovrete ottenere una crema bella densa.

  4. Una volta pronta la crema versatela velocemente in una teglia rettangolare foderata con carta forno, livellatela con cura e fatela raffreddare prima a temperatura ambiente per qualche minuto e poi in frigorifero per una notte intera.

  5. Una volta che la crema sarà ben fredda e rassodata, aiutandovi con la carta da forno, toglietela dalla teglia e tagliatela a cubotti. Eseguite ora una doppia panatura passando ciascun pezzetto di crema prima nelle uova sbattute poi nel pangrattato e poi ancora nelle uova e per ultimo nuovamente nel pangrattato.

  6. Friggete ora i vostri cubotti per uno o due minuti per lato in abbondante olio caldo, pochi per volta così da non far abbassare troppo la temperatura dell’olio. Una volta che risulteranno ben dorati scolateli e metteteli su di un vassoio ricoperto da carta assorbente così che possano liberarsi dall’olio in eccesso.

     

  7. Servite subito i vostri cubotti di Latte Fritto così che siano ben calci.

Consigli

Se volete potete preparare il Latte Fritto utilizzando l’estratto di vaniglia in sostituzione del baccello e, se non vi piace, potete omettere la scorza di limone.

Conservazione

Il Latte Fritto va consumato subito dopo la frittura, è decisamente sconsigliata la conservazione. Se volete potete conservare il la crema al latte prima della frittura per 2-3 giorni in frigorifero.

Commenti e Recensioni

Il Club degli amanti della cucina e dell'Alimentazione. Non solo Ricette ma anche utili consigli e trucchi per portare in tavola, ogni giorno, qualcosa di gustoso e sfizioso. Il Club delle Ricette è anche Guide di Cucina e Approfondimenti dal mondo della Cucina e del Benessere.