Purè di Cavolfiore

Il Purè di Cavolfiore è un gustoso contorno realizzato con Cavolfiore e Patate che si abbina perfettamente a qualsiasi secondo di carne, di pesce o vegetariano.

Difficoltà Facile
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Il Purè di Cavolfiore è un gustoso contorno vegetariano nato come variante del classico Purè di Patate. Realizzato con Cavolfiore Bianco e Patate, il Purè di Cavolfiore è un piatto con poche calorie che potete abbinare a qualsiasi secondo di carne, di pesce o vegetariano!

La particolarità del Purè di Cavolfiore Bianco e Patate è che si tratta di un piatto che piace anche a chi non è amante del Cavolfiore in generale, per cui è perfetto da realizzare anche per i bambini o quando volete stupire i vostri ospiti con un piatto originale, ma che piaccia a tutti!

Se siete alla ricerca di altre Ricette di Purè Particolari, lasciatevi conquistare anche dal Purè di Sedano Rapa, dal Purè di Zucca e dal Purè di Zucchine! E ora scopriamo insieme la ricetta del Purè di Cavolfiore!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare il Purè di Cavolfiore?

  1. Per preparare il Purè di Cavolfiore iniziate lavando e mondando sia le patate che il cavolfiore. Prendete le patate, sbucciatele e tagliatele a spicchi di medie dimensioni. Separate le cimette dei cavolfiori e tagliate a metà quelle di dimensioni maggiori.
  2. Riempite una casseruola ampia con 1/2 litro di acqua, aggiungeteci le patate, il cavolfiore e un pizzico di sale e fate cuocere a fiamma media fino a far bollire l'acqua. Quando l'acqua arriverà ed ebollizione abbassate la fiamma al minimo, coprite con un coperchio e continuate la cottura per altri 20 minuti.
  3. Controllate che sia le patate che i cavolfiori siano cotti, poi aggiungete a filo il latte mentre lavorate il tutto con un frullatore ad immersione. Quando avrete ottenuto una crema densa ed omogenea cuocete a fiamma media per circa 5-10 minuti, facendo attenzione che il composto non arrivi mai a bollore.
  4. Quando il composto è pronto togliete la casseruola dal fuoco, regolate con il sale e il pepe, aggiungete la noce moscata a piacere e infine servite il Purè di Cavolfiore ben caldo!

– Varianti e Alternative

Se volete potete aggiungere al Purè di Cavolfiore altri ingredienti come delle Mandorle, dei Broccoli, delle Carote, dell'Aglio oppure del Formaggio Grattugiato.

– Consigli

Cercate un piccolo trucchetto per eliminare la puzza di Cavolfiore Cotto? Durante la cottura delle Patate e del Cavolfiore, dopo che l'acqua è arrivata ad ebollizione, lasciate il coperchio della pentola leggermente aperto e lì posizionate un pezzetto di carta da cucina piegato a metà e imbevuto di Aceto. Un modo facile e veloce per non far puzzare il Cavolfiore quando cuoce!

– Come Conservare il Purè di Cavolfiore

Il Purè di Cavolfiore avanzato si conserva in frigorifero per un giorno, chiuso in un contenitore ermetico.

Lascia un commento