Pappardelle alla Lepre

Le Pappardelle alla Lepre sono un primo piatto semplice da preparare, gustoso e davvero profumato. Vediamo come conquistare i vostri amici con questa ricetta!

Vota:
Stampa
pappardelle-sugo-lepre
Difficoltà Media
Preparazione 25 minuti
Cottura 95 minuti
Dosi per 8 persone
Costo Nella media

Le Pappardelle alla Lepre sono un primo piatto ricco di sapori adatto per tutti gli amanti delle carni selvatiche e non solo: tipica della cucina del centro Italia infatti questa ricetta, grazie al suo gusto particolare, riuscirà a soddisfare e conquistare anche i palati più esigenti e fini assicurandovi gli applausi di tutti a tavola.

Diffondete in tutta la casa lo squisito profumo del ragù di lepre fatto cuocere a fuoco lento con un soffritto di verdure e realizzate le pappardelle a mano per ottenere un piatto irresistibile adatto da servire durante le prime giornate autunnali oppure quando volete dedicarvi un piatto dai sapori rustici.

Le Pappardelle ai Funghi, le Pappardelle al Ragù Bianco di Coniglio, le Tagliatelle ai Funghi e Salsiccia e tanti altri primi piatti di pasta fresca sono disponibili sul nostro sito! Però oggi che ne dite di realizzare uno squisito piatto di Pappardelle al Ragù di Lepre?

– Ingredienti per 8 persone

– Come Fare le Pappardelle alla Lepre

  1. Per preparare le Pappardelle alla Lepre iniziate tritando finemente il sedano, la cipolla, la carota e la pancetta all'interno di una padella e fate soffriggere il tutto con del burro e un filo d'olio evo: unite quindi la lepre, i chiodi di garofano e un cucchiaio di farina e fate cuocere il tutto a fiamma bassa per circa un quarto d'ora.
  2. Versate il vino bianco e fatelo evaporare, unite i pomodori spellati e tagliati a pezzi, salate e pepate a piacere e fate cuocere fino a quando il sugo non si sarà ristretto. Preparate le pappardelle: lavorate la farina con le uova e il vino bianco fino ad agglomerare perfettamente gli ingredienti fra di loro e ricavatene una sfoglia sottile utilizzando un matterello o l'apposita macchina tirapasta.
  3. Ricavatene quindi delle strisce con una ruota tagliapastae fatele riposare per un'oretta in un vassoio coperto da un canovaccio. Cuocete quindi la pasta in abbondante acqua salata, scolatela leggermente al dente e condite le vostre Pappardelle alla Lepre con il ragù appena ottenuto e una spolverata di parmigiano grattugiato.

– Come conservare le Pappardelle alla Lepre

Il nostro consiglio è quello di consumare al momento le Pappardelle alla Lepre. Potete però conservarle per al massimo un giorno in un contenitore di plastica riposto in frigorifero.

– Varianti e Alternative

Realizzate le Pappardelle con del Ragù di Coniglio, del Ragù Bianco di Coniglio, del Ragù di Cotechino o del Ragù di Carne per preparare della pasta originale e diversa dal solito ma davvero squisita e invitante.

Note alla Ricetta

o per aggiungere la tua Nota.
ricetta-coda-alla-vaccinara

Coda alla Vaccinara

Rotolo di Pasta Sfoglia con Broccoli e Salsiccia

ricetta-ravioli-di-sfoglia-con-broccoli-e-ricetta-ravioli-di-sfoglia-con-broccoli-e-salsiccia