Pappardelle ai Funghi

Le Pappardelle ai Funghi sono un primo piatto dal sapore autunnale tipico della tradizione italiana. Una ricetta semplice, ma sempre amata e di grande effetto!

pappardelle-funghi
Difficoltà Media
Preparazione 50 minuti
Cottura 15 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Le Pappardelle ai Funghi sono un primo piatto dal sapore tipicamente autunnale, dato soprattutto dall’ingrediente principale: i Funghi Porcini. Questa ricetta, tipica della tradizione culinaria italiana, racchiude perfettamente i sapori delle nostre montagne.

Tra tutte le ricette con i Funghi, sicuramente quella delle Pappardelle ai Funghi Porcini è una delle più famose, insieme al Risotto ai Funghi e alle Scaloppine ai Funghi. Ma ci sono tantissime ricette diverse su come cucinare i Funghi, alcune molto particolari. Una delle mie preferite è quella del Pollo ai Funghi, vi consiglio di provarla! Intanto vediamo subito come fare le Pappardelle ai Funghi!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare le Pappardelle ai Funghi?

  1. Per preparare le Pappardelle ai Funghi prendete una ciotola e sbatteteci le uova. Sul piano di lavoro distribuite la farina a fontana e versateci al centro le uova sbattute. Aiutandovi con una forchetta incorporate la farina alle uova partendo dal centro. Quando gli ingredienti saranno più o meno amalgamati iniziate a lavorare l'impasto con le mani in modo energico, per un paio di minuti. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.  
  2. Nel frattempo prendete i funghi e puliteli bene. Vi consiglio di utilizzare un coltello e raschiarli leggermente oppure di utilizzare un panno leggermente inumidito. Quando i funghi sono completamente puliti tagliateli a fettine. Prendete una padella e fateci cuocere il burro. Quando sarà completamente sciolto aggiungete anche l'olio, i funghi, lo spicchio di aglio, il sale e il pepe. Cuocete per circa 10 minuti mescolando di tanto in tanto, poi spegnete il fuoco, eliminate lo spicchio d'aglio e tenete al caldo. Nel frattempo tritate il prezzemolo molto bene e conservatelo in una ciotolina a parte.
  3. Passato il tempo di riposo riprendete il panetto e, aiutandovi con un raschietto taglia impasto, tagliate via un pezzo di pasta. Per non far seccare il panetto ricopritelo di pellicola trasparente nel frattempo che lavorate il pezzo più piccolo. Ricoprite il pezzetto più piccolo di farina e mettetelo nella macchina tirapasta passando dallo spessore più grande al penultimo. Nel penultimo spessore della macchina passate la pasta due volte. Ripetete il procedimento per tutto l'impasto che avete. Una volta finito di tirare la pasta, infarinate con la semola il piano di lavoro e appoggiateci una sfoglia. Partendo dal lato corto arrotolatela su se stessa e, con un coltello affilato e precedentemente infarinato, tagliate delle pappardelle dallo spessore di 1-1,5 centimetri. Sollevate ora le pappardelle dal bordo per separarle leggermente l'una dall'altra e disfare i nidi formati e disponetele su un vassoio in attesa di cuocerle. Procedete nello stesso modo fino a terminare tutte le sfoglie.  
  4. Cuocete le pappardelle in abbondante acqua salata per circa 3-4 minuti, poi scolatele direttamente nella pentola con il sugo ai funghi, avendo cura di conservare il liquido di cottura. Cuocete a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. Aggiungete il prezzemolo tritato e mescolate nuovamente. Se notate che le pappardelle sono troppo asciutte potete aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura e mescolare fino a quando non si sarà assorbito. Servite le Pappardelle ai Funghi immediatamente.

– Varianti e Alternative

Se volete delle Pappardelle ai Funghi ancora più cremose potete aggiungere della Panna e ottenere delle Pappardelle ai Funghi con Panna. Se invece volete preparare delle Pappardelle ai Funghi e Salsiccia, vi basterà aggiungere al sugo una salsiccia. In questo caso potete seguire la ricetta delle Tagliatelle ai Funghi e Salsiccia. Nella ricetta noi abbiamo usato i Funghi Porcini, ma se preferite potete preparare delle Pappardelle ai Funghi Champignon. Se non volete utilizzare le Pappardelle potete preparare anche delle Tagliatelle ai Funghi.

– Consigli

Quando pulite i funghi non bagnateli per più di qualche secondo, altrimenti perderanno il loro aroma. Per tutti i consigli riguardo a delle pappardelle perfette, vi consiglio di dare un'occhiata alla ricetta della Pasta Fresca all'Uovo.

– Come Conservare le Pappardelle ai Funghi

Le Pappardelle ai Funghi si conservano in frigorifero per un giorno.