Pollo ai Funghi

Il Pollo ai Funghi è un secondo piatto cremoso dal sapore autunnale. Veloce da preparare, facile e saporito, questo piatto è perfetto per una cena improvvisa.

Difficoltà Media
Preparazione 15 minuti
Cottura 60 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Il Pollo ai Funghi è un piatto dal sapore tipicamente autunnale che si prepara con pochi ingredienti e in modo semplice e veloce. Solitamente questa ricetta si prepara quando si ha voglia di un piatto dal sapore deciso: dato che la Carne di Pollo è per eccellenza delicata, la si abbina con un sugo dal sapore più forte come quello ai Funghi per ottenere un piatto gustoso e davvero appetitoso.

Il Pollo con i Funghi è un secondo piatto in umido che si cuoce solitamente in padella e che si sposa perfettamente con un contorno di verdure come la Ratatouille oppure con la Polenta. Se però siete di fretta potete anche accompagnarlo con del Purè di Patate. L’importante è che prepariate del pane caldo per fare la scarpetta con il sugo!

 

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare il Pollo ai Funghi?

  1. Per preparare il Pollo ai Funghi iniziate pulendo con cura il Pollo e tagliandolo a pezzi; mettete poi sul fuoco una casseruola con un filo di olio extravergine di oliva, il trito di Scalogno, Sedano, Carota e uno spicchio d'aglio e fate soffriggere dolcemente. Nel mentre immergente i funghi secchi in una ciotola con acqua tiepida e lasciateli rinvenire per 10/15 minuti.
  2. Una volta che il soffritto risulterà pronto mettete nella casseruola i pezzi del pollo, i rametti di rosmarino, alzate la fiamma e fate rosolare con cura sfumando con il vino bianco. Una volta rosolato il tutto inserite i pomodori pelati, salate, pepate e fate cuocere a fuoco basso per qualche minuto. Ora mettete nella casseruola con il pollo e i pomodori pelati anche i funghi. Mescolate e fate cuocere per circa 1 ora.
  3. Durante la cottura rimestate di tanto in tanto i pezzi di pollo e, se il posso vi sembrasse troppo asciutto, aggiungete un po' di acqua che avete impiegato per far rinvenire i funghi secchi. Una volta cotto, aggiustate di sale e pepe se necessario, alzate per qualche istante la fiamma per far "restringere" un po' il sugo ed ecco il vostro Pollo ai Funghi pronto per essere servito caldo!

– Varianti e Alternative

Potete preparare il Pollo ai Funghi utilizzando le Cosce di Pollo (i fusi), oppure se preferite potete scegliere il Petto di Pollo ed eventualmente fare dei piccoli Bocconcini ai funghi. Se avete la possibilità vi consiglio di utilizzare funghi freschi ricordandovi però di pulirli con molta cura e che, ovviamente, i tempi di cottura saranno molto più lunghi.

– Consigli

Se volete evitare gli aghi del rosmarino vi consiglio di "spelare" con cura i rametti, spezzarli in 2 e utilizzare quelli. Dovrete inserire qualche rametto in più ma pur privi di aghi riusciranno ad aromatizzare benissimo il tutto. Se, come me, siete amanti dell'alloro potrete inserirne qualche foglia per insaporire ulteriormente il vostro Pollo ai Funghi.

– Come Conservare il Pollo ai Funghi

Il Pollo ai Funghi una volta cotto può essere tranquillamente conservato in frigorifero per 2-3 giorni oppure all'occorrenza potete anche congelarlo.