icona app il club delle ricette
Scarica la nostra App!
Con MENO PUBBLICITÁ
Apri

Lemon Bars

I Lemon Bars sono dei dolci di piccola pasticceria di origine inglese davvero profumati e deliziosi ideali da servire in qualsiasi momento della giornata!
Ricetta Lemon Bars
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 15 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Dosi per 6 persone

Pubblicità

Pubblicità

I Lemon Bars sono dei dolcetti di piccola pasticceria di origine anglosassone davvero facili e veloci da realizzare ideali da servire per una merenda , da preparare per la festa di compleanno dei vostri bambini e perché no, da accompagnare a fine pasto al caffè. Il gusto fresco, intenso e agrumato del limone rende queste delizie perfette anche per la prima colazione, una ricetta imperdibile!

Una frolla burrosa a base di questo dessert è il primo strato sul quale vengono costruite queste soffici tortine: una crema simile al lemon curd a base di limoni, burro, zucchero e uova viene cosparsa sulla pasta creando queste barrette davvero irresistibili e ottime da realizzare anche per la Festa della Donna.

Pubblicità

Le Tartellette al Lemon Curd, il Tiramisù al Limone, la Crostata Meringata al Limone e la Crostata al Limone sono solo alcune delle sfiziose torte che vi invitiamo a realizzare. Ora però non perdiamo tempo, allacciatevi il grembiule e preparate il necessario: cuciniamo insieme i Lemon Bars!

Ingredienti per 6 persone

Copia Lista Ingredienti
Apri in App

Pubblicità

Procedimento

Scarica la nostra APP con contenuti esclusivi e MENO PUBBLICITÁ!
  1. Pe preparare i Lemon Bars iniziate versando la farina in una ciotola, unite il burro a pezzetti freddo di frigo e lavorate con le mani sbriciolando il tutto. Aggiungete quindi lo zucchero e l’uovo e continuate a impastare fino a quando gli ingredienti non si saranno agglomerati e non avrete ottenuto un composto denso e omogeneo. Trasferite l’impasto sul piano da lavoro, formate una palla, avvolgetela in della pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.
  2. Per fare la crema innanzitutto sciogliete il burro a pezzetti in un pentolino a fiamma bassa e lasciate intiepidire. Sbattete le uova all’interno di una terrina con lo zucchero, lavorate con una frusta e aggiungete anche il burro ormai tiepido mescolando accuratamente. Grattugiate la scorza dei limoni e spremetene la quantità di succo indicata filtrandola attraverso un colino prima di aggiungerle entrmabi al composto.
  3. Pubblicità

  4. Trasferite la crema nel pentolino del burro e fatela cuocere a fuoco dolce mescolando con una spatola per dolci facendo attenzione a non farla sobbollire. Aggiungete la maizena solo quando il composto avrà iniziato ad addensarsi, rimestate il tutto con una frusta per dolci e proseguite nella cottura per altri dieci minuti circa, cioè fino a quando la crema non sarà praticamente diventata densa. Versate la crema in una terrina, copritela con pellicola trasparente e mettetela a raffreddare in frigorifero.
  5. Ultimato il tempo di riposo della frolla riprendetela e stendetela in un foglio spesso circa mezzo centimetro. Foderate quindi una teglia con della carta forno, ponetevi sopra uno stampo senza fondo rettangolare dalla misura 25×17,5 centimetri e adagiatevi all’interno il rettangolo di frolla eliminando quella in eccesso. Bucherellate quindi la superficie e cuocete a 175°C per venti minuti. Una volta pronta, sfornate e fate raffreddare completamente la torta, riprendete la crema e distribuitela in maniera uniforme sulla frolla aiutandovi con il dorso di un cucchiaio.
  6. Infornate nuovamente a 175°C per mezz’ora: ultimati i tempi di cottura sfilate quindi lo stampo e con un coltello a lama liscia dividete il dolce a metà: tagliate nello stesso verso i due rettangoli e poi tagliateli invece orizzontalmente per tre volte ottenendo così dodici Lemon Bars. Trasferite i quadratini su un piatto da portata, spolverate con abbondante zucchero a velo, decorate con delle foglioline di menta e servite. Ricordate infine di scaricare la nostra App con contenuti esclusivi e meno pubblicità!

Varianti e Alternative

Sostituite i limoni con dei lime o delle arance e seguite lo stesso procedimento per ottenere delle bars al gusto dei vostri agrumi preferiti.

Pubblicità

Consigli

Dato che dovrete utilizzare non solo il succo di limone ma anche la scorza, vi consigliamo di utilizzarne di non trattati.

Conservazione

Potete conservare i Lemon Bars all’interno di un recipiente di plastica chiuso ermeticamente e riposto in frigorifero per al massimo tre giorni.

Pubblicità

Commenti