Gnocchi di Zucca

Gli Gnocchi di Zucca sono un primo piatto della tradizione mantovana dal sapore delicato e leggermente dolce. In questa ricetta li prepariamo conditi con burro fuso e salvia.

Difficoltà Facile
Preparazione 40 minuti
Cottura 5 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Molto basso

Gli gnocchi di zucca sono la ricetta must dell’autunno: delle chicche gustose e dal sapore leggermente dolce in grado di coccolarci nelle prime giornate fredde. In questa ricetta prepareremo gli gnocchi di zucca senza l’aggiunta delle patate lesse, in modo che il sapore e il colore di questo gustoso ortaggio siano predominanti nel piatto. Gli gnocchi di zucca sono anche un ottimo modo per affrontare i primi malanni stagionali: infatti la zucca fresca è ricca di sali minerali e vitamine importanti per il corretto funzionamento dell’organismo, che ci aiutano ad affrontare la spossatezza.

Questa tipica ricetta autunnale si prepara in meno di un’ora con ingredienti semplici, ma dal connubio di sapori perfetto: zucca fresca, farina e uova per l’impasto, insaporito poi da un semplice e gustoso condimento a base di burro e salvia. Gli gnocchi di zucca sono perfetti anche con un pizzico di noce moscata, che grazie al suo profumo speziato e al sapore caldo e acre, esalterà il sapore della zucca, bilanciandone la dolcezza. Adatti anche a un menù a tema vegetariano, se volete ridurre un po’ le calorie di questo piatto, provate a servire gli gnocchi di zucca con una Salsa Fresca al Pomodoro e Basilico: saranno leggeri e gustosi.

Se siete alla ricerca di altri gnocchi a base di verdure provate la nostra ricetta degli Gnocchi alla Barbabietola, oppure degli Gnocchi alla Rucola o ancora degli Gnocchi di Spinaci, vedrete che li adoreranno anche i bambini. Invece per altre ricette interessanti a base di zucca consultate la nostra guida su Come Cucinare la Zucca.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare gli Gnocchi di Zucca?

  1. Per preparare gli gnocchi di zucca, partite proprio dal pulire la zucca: tagliatela in spicchi senza togliere la buccia, rimuovete i semi ed avvolgete ogni fetta in un foglio di carta stagnola. Mettete a cuocere la zucca in forno a 200 gradi per circa un'ora, la polpa dovrà risultare morbida e dovrà staccarsi facilmente dalla buccia.
  2. Schiacciate la polpa della zucca con i rebbi di una forchetta o con uno schiacciapatate, trasferite in una ciotola e lasciate raffreddare. Unite alla purea di zucca l'uovo, il sale, un po' di amaretti sbriciolati, un pizzico di noce moscata, la farina e impastate fino a ottenere un composto compatto ed elastico.
  3. Create dei filoncini allungati prelevando piccole porzioni di impasto e divideteli in tocchetti da circa 1 cm, fino a terminare l'impasto a disposizione. In ultimo con l'apposito attrezzo per gli gnocchi o con i rebbi di una forchetta, date forma agli gnocchi premendo leggermente sulla loro superficie in modo che risultino incavati e a righe.
  4. Preparate il condimento facendo sciogliere in padella, a fuoco dolce, il burro insieme alla salvia e nel frattempo lessate per qualche minuto gli gnocchi in acqua salata (appena pronti risaliranno in superficie). Scolate gli gnocchi con una schiumarola e versateli direttamente nel condimento, girandoli con delicatezza. Servite gli gnocchi di zucca cosparsi con una generosa manciata di pecorino.
  5. Ricetta Originale Gnocchi Di Zucca

– Varianti e Alternative

Gli gnocchi di zucca possono essere preparati anche aggiungendo una patata lessa schiacciata, riducendo il peso della zucca tanto quanto il peso della patata: grazie ai suoi amidi l'impasto risulterà meno appiccicoso e più facilmente lavorabile. Se ne gradite il sapore aggiungete un pizzico di noce moscata all'impasto, esalterà il gusto dolce della zucca. Per un gusto più delicato potete sostituire il pecorino con la stessa quantità di Parmigiano, da aggiungere appena prima di servire gli gnocchi. Potete condire i vostri gnocchi di zucca anche con un sugo ai formaggi, ricordandovi sempre che i condimenti devono legarsi al gusto della zucca senza coprirlo.    

– Consigli

Per preparare gli gnocchi di zucca utilizzate la zucca Mantovana che ha una polpa molto soda e saporita e non risulta acquosa. Vi sconsigliamo di cuocere la zucca in pentola o al vapore perché tratterrebbe troppa acqua, rendendo l'impasto molle e difficilmente lavorabile.

– Come Conservare gli Gnocchi di Zucca

Gli gnocchi di zucca cotti si conservano in frigorifero ben coperti da pellicola alimentare o in un contenitore a chiusura ermetica, per massimo 1 giorno. Gli gnocchi di zucca crudi possono essere conservati ben distanziati l'uno dall'altro, in frigorifero sempre per 1 giorno, oppure possono essere congelati distribuendoli su una leccarda coperta da carta forno, facendo attenzione che non si accavallino.  Una volta surgelati potete riporli nei sacchetti gelo per ridurre l'ingombro, in questo modo si conserveranno per circa 3 mesi. Quando volete consumarli, tuffateli in acqua bollente ancora surgelati: saranno pronti quando risaliranno in superficie.