Gnocchi di Rucola

Gli Gnocchi di Rucola sono una ricetta semplice da preparare. Ottimi conditi con burro e salvia, ecco come preparare una ricetta con gli gnocchi diversa.

Ricetta Gnocchi Di Rucola
Difficoltà Media
Preparazione 30 minuti
Cottura 40 minuti
Raffreddamento 30 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Molto basso

Gli Gnocchi di Rucola sono un primo piatto davvero delizioso che racchiude tutto il profumo della Rucola. Questa insalata, dal sapore leggermente amarognolo, si sposa alla perfezione con il sapore neutro delle Patate. Come tutte le Ricette degli Gnocchi non occorrono molti altri ingredienti se non Farina quanto basta ad addensare il composto.

Per il classico “Giovedì Gnocchi” servite questi deliziosi Gnocchi con la Rucola conditi al Burro e Grana, oppure preparate una Crema al Gorgonzola, semplicemente sciogliendolo con un goccio di latte.

Gli Gnocchi si prestano a moltissime ricette e sono considerati il salva cena per eccellenza. Se però siete stanchi dei soliti Gnocchi al Pomodoro, provate gli Gnocchi con Stracchino e Spinaci, oppure i golosissimi Gnocchi alla Sorrentina. Gli Gnocchi di Ricotta invece, sono perfetti se avete poco tempo ma non volete rinunciare al piacere di un piatto goloso.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare gli Gnocchi di Rucola?

  1. Per preparare gli Gnocchi di Rucola cominciate dalla cottura delle patate. Prima lavatele bene sotto acqua corrente, fregando la buccia in modo da rimuovere i residui di terra, poi mettetele in una pentola capiente, copritele con acqua fredda e cuocete per 30-40 minuti a partire dal bollore. Per verificarne la cottura basterà inserire la punta del coltello: dovrà entrare senza fatica.
  2. Nel frattempo preparate la rucola. Portate a bollore una pentola di acqua non salata, tuffateci la rucola e lasciatela sbollentare per 2 minuti quindi scolatela e lasciatela raffreddare. Strizzatela bene con le mani in modo da rimuovere l'acqua in eccesso che comprometterebbe la riuscita degli gnocchi e tritatela finemente al coltello appoggiandovi su un tagliere.
  3. Quando le patate saranno cotte, scolatele e sbucciatele aiutandovi con la punta di un coltello. La buccia verrà via molto facilmente solo se le patate sono ancora calde. Trasferitele quindi una alla volta nello schiacciapatate e riducetele in un purea, allargandole leggermente su una spianatoia di legno. Se non disponete dell'apposito utensile potete schiacciarle con una forchetta.
  4. Quando le patate si saranno intiepidite, trasferitele in una ciotola e unite la rucola e la farina. Mescolate dapprima con un cucchiaio di legno, poi trasferite il tutto sulla spianatoia e finite di lavorarlo, cercando di maneggiarlo meno tempo possibile in modo da evitare che l'amido contenuto nelle patate venga rilasciato e renda troppo umido il composto.
  5. Prelevate delle piccole porzioni di impasto e lavoratele con le mani in modo da ottenere dei filoncini di circa un centimetro di diametro. Con un coltello o un tarocco, tagliateli a tocchetti di due centimetri in modo da ottenere dei piccoli cilindri.
  6. Gli Gnocchi alla Rucola sono pronti per essere cotti in abbondante acqua salata e scolati non appena vengono a galla. Provateli con un condimento classico come il Pesto alla Genovese oppure con Burro, Salvia e Grana grattugiato!

– Varianti e Alternative

La rucola può essere sostituita da altre verdure a foglia come gli spinaci o il cavolo nero, sempre dopo averli sbollentati e tritati al coltello.

– Consigli

Cuocete gli Gnocchi di Rucola subito, calandoli quando l'acqua non è a bollore in modo da evitare che si rompano.

– Come Conservare gli Gnocchi di Rucola

Potete congelare gli Gnocchi di Rucola dopo averli allargati su un vassoio ben infarinato. Una volta duri trasferiteli nei sacchetti.