Gnocchi di Polenta

Cremosi e ricchi, gli Gnocchi di Polenta non sono solo un modo per riciclare la polenta avanzata, ma anche una golosa idea per servire un primo piatto vegetariano dal sapore indimenticabile. Conditeli con una salsa al gorgonzola e non ve ne pentirete!

Ricetta Gnocchi Di Polenta
Difficoltà Facile
Preparazione 30 minuti
Cottura 10 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Se il freddo inverno non accenna a finire e cercate un primo piatto caldo, goloso e ricco, gli Gnocchi di Polenta sono senza dubbio la ricetta che fa per voi. Nascono come ricetta per riciclare la polenta avanzata, ma possono essere preparati anche da zero in meno di un’ora e conditi a piacere con della salsa ai formaggi o con un sugo a base di funghi, riproponendo insomma i classici abbinamenti della polenta.

Gli Gnocchi di Polenta sono ideali anche se cercate delle Ricette Vegetariane per i vostri ospiti, per farli sentire coccolati senza però rinunciare al gusto. A differenza dei classici Gnocchi di Patate poi, questa preparazione è molto più semplice: la Polenta infatti, impastata con Farina, Parmigiano e Uova, assume piuttosto facilmente una consistenza adatta a essere lavorata con le mani.

Tra le altre ricette di gnocchi vegetariani vi consigliamo di provare gli Gnocchi di Barbabietola, gli Gnocchi di Spinaci e i particolari Gnocchi di Patate Dolci.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare gli Gnocchi di Polenta?

  1. Per preparare gli Gnocchi di Polenta cominciate con il preparare la polenta. Mettete in una pentola l'acqua e portatela a bollore, aggiungendo un cucchiaino di sale.
  2. Versate a filo, mescolando con una frusta da cucina, la farina di mais. Quindi abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. In ultimo, mantecate con la noce di burro e fate raffreddare.
  3. Lavorate la polenta ormai fredda con la farina, l'uovo, il parmigiano e una grattata di noce moscata. Il risultato dovrà essere un panetto piuttosto sodo e omogeneo.
  4. Staccatene delle piccole porzioni con le mani e lavoratele sulla spianatoia in modo da formare dei filoncini di un centimetro di diametro.
  5. Tagliateli a tocchetti di circa 1,5 cm e senza rigarli, sbollentateli in acqua salata fino a che non verranno a galla.
  6. Nel frattempo, in una pentola a parte, fate sciogliere il gorgonzola con la panna e profumate con qualche fogliolina di timo.
  7. Una volta che gli gnocchi saranno pronti, scolateli con una schiumarola e trasferiteli direttamente nella padella con il sugo, mescolando delicatamente in modo che non si rompano.
  8. Preparatevi a gustare uno dei primi piatti più buoni di sempre!

– Varianti e Alternative

Potete condire la ricetta degli gnocchi di polenta come preferite. Per un sapore meno deciso ad esempio, optate per un sugo ai funghi, in bianco o al pomodoro, e una spolverata di parmigiano.

– Consigli

Gli Gnocchi di Polenta possono essere preparati anche con qualche ora di anticipo e conservati, opportunamente spolverati con della farina, su un tagliere di legno fino al momento di cuocerli.

– Come Conservare gli Gnocchi di Polenta

Una volta conditi, gli Gnocchi di Polenta si conservano in frigorifero per 2-3 giorni, ben coperti da pellicola. In alternativa, è possibile congelarli prima della cottura, ben distanziati su un vassoio, e poi riposti una volta induriti, nei sacchetti gelo.

- Note alla Ricetta