Gnocchi della Vigilia

Gli Gnocchi della Vigilia sono un gustoso primo piatto vegetariano perfetto da preparare per mangiare di magro il giorno della Vigilia di Natale.

Ricetta Gnocchi Della Vigilia
Difficoltà Media
Preparazione 30 minuti
Cottura 120 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Gli Gnocchi della Vigilia sono un gustosissimo primo piatto vegetariano diventato famoso grazie allo chef Daniele Persegani, che li ha proposti in vista della cena della Vigilia di Natale, dove solitamente si mangia di magro. Questi Gnocchi della Vigilia di Daniele Persegani sono ovviamente Senza Carne, ma hanno la particolarità che gli Gnocchi sono preparati solamente con Farina, Latte e Sale.

Per quanto riguarda il condimento di questi Gnocchi di Magro, si realizza con Funghi Porcini e Pomodoro, un’ottima idea per sostituire la carne sempre ottenendo un piatto gustoso e saziante. Se volete stupire tutti alla Cena della Vigilia, dovete assolutamente realizzare questi speciali Gnocchi al Pomodoro e Funghi!

Se siete alla ricerca di altre Ricette di Gnocchi Particolari vi consigliamo di non perdervi anche gli Gnocchi alla Crema di Zucca e Funghi, gli Gnocchi con Stracchino e Spinaci e gli Gnocchi di Patate Viola! E ora scopriamo insieme la ricetta degli Gnocchi della Vigilia!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare gli Gnocchi della Vigilia?

  1. Per preparare gli Gnocchi delle Vigilia iniziate dalla realizzazione degli gnocchi. Fate scaldare il latte in un pentolino con un pizzico di sale.
  2. Versate la farina sul piano di lavoro, aggiungete il latte caldo e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo. Formate un panetto e dividetelo in pezzi, in modo da formare delle strisce di impasto.
  3. Tagliate le strisce di impasto a pezzetti di circa un 1,5 centimetri, così da ottenere gli gnocchi. Se volete potete a questo punto lavorarli con un riga gnocchi.
  4. Ora procedete con la realizzazione del condimento. Iniziate mettendo in ammollo i funghi porcini secchi.
  5. In un'ampia padella antiaderente fate sciogliere una noce di burro con un filo di olio extravergine d'oliva. Lavate, mondate e tritate finemente la carota, il sedano e lo scalogno. Aggiungeteli in padella e fateli soffriggere.
  6. Aggiungete in padella i funghi porcini precedentemente strizzati e lasciate stufare. Sfumate con il vino bianco e aggiungete anche l'acqua in cui avete lasciato in ammollo dei funghi.
  7. Unite il concentrato di pomodoro e bagnate con del Brodo Vegetale caldo. Proseguite la cottura a fiamma bassa per almeno 2 ore, aggiungendo dell'altro brodo se necessario.
  8. Passato questo tempo fate cuocere in abbondante acqua leggermente salata gli gnocchi. Quando sono cotti scolateli e trasferiteli direttamente nella padella con il sugo, mescolando per amalgamare.
  9. Spegnete il fuoco, distribuite nei piatti da portata, guarnite con del prezzemolo tritato e servite gli Gnocchi delle Vigilia ben caldi!

– Varianti e Alternative

In questa ricetta abbiamo realizzato degli Gnocchi Senza Patate, ma se preferite voi potete scegliere di utilizzare degli Gnocchi di Patate, degli Gnocchi di Ricotta oppure degli Gnocchi di Zucca.

– Consigli

Se non siete molto pratici con l'utilizzo dei Funghi Essiccati vi consigliamo di consultare la nostra guida su Come Cucinare i Funghi Secchi.

– Come Conservare gli Gnocchi della Vigilia

Gli Gnocchi delle Vigilia andrebbero consumati al momento, ma se proprio dovessero avanzare si possono riporre in un contenitore ermetico e conservare in frigorifero per un giorno.

- Note alla Ricetta