Funghi Fritti

I Funghi Fritti sono un antipasto gustoso e croccante realizzato con i Funghi Champignon, perfetto anche da servire come contorno oppure all'aperitivo.

Ricetta Funghi Fritti
Difficoltà Facile
Preparazione 30 minuti
Cottura 3 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Se cercate una Ricetta Alternativa con i Funghi, allora siete capitati nel posto giusto: sia che li abbiate comprati al supermercato, sia che siate andati voi a coglierli nel bosco, i Funghi Fritti  sono ciò che fa per voi. La versione che vi proponiamo di seguito è eseguita con i Funghi Champignon Fritti, più semplici da acquistare, economici e comunque gustosi, ma potete farla anche con i Porcini o con qualsiasi specie abbiate in casa.

Cosa abbinare ai Funghi Fritti? I Funghi Fritti Impanati possono essere serviti in varie occasioni: come uno stuzzicante aperitivo, come un corposo contorno a gustosi piatti di carne o come accompagnamento ad una cena a base di pizza e fritti vari. Ma se i Funghi Fritti Croccanti possono essere considerati un goloso Finger Food, sempre i funghi possono essere protagonisti di numerose altre Ricette Vegetariane. Basti pensare ai Funghi Trifolati tradizionali e alle loro numerose varianti (compresi i Funghi Trifolati Cremosi), ma anche ai Crepes Ricotta e Funghi.

Non basta, però, scaldare l’olio e farvi cuocere le verdure per fare un buon fritto che non rimanga sullo stomaco e che non sia troppo unto. Per questo motivo abbiamo preparato per voi anche una guida che raccoglie consigli su come fare per friggere bene. Pronti?

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare i Funghi Fritti?

  1. Per preparare i Funghi Fritti come prima cosa pulite i funghi rimuovendo la parte terrosa e passandovi sopra un panno umido. Tagliateli poi a fette spesse mezzo centimetro.
  2. Versate un po' di olio in una padella (possibilmente di ghisa) e accendete il fuoco. Mentre attendete che l'olio raggiunga la temperatura di ebollizione preparate un piatto con il pangrattato, uno con la farina e in una ciotola sbattete uova, latte, sale e pepe.
  3. Ad una ad una prendete le fette dei funghi, passatele nella farina, poi nell'uovo ed infine nel pangrattato. Adagiatele sul vassoio in attesa di friggerle.
  4. Dopo circa dieci minuti provate ad infilare nell'olio uno stecchino tenendolo per una estremità. Se intorno allo stuzzicadenti vedrete delle piccole bollicine, l'olio ha raggiunto la temperatura ideale per iniziare a friggere, altrimenti occorrerà attendere qualche minuto.
  5. Prendete una manciata di funghi a fette e panati e mettetela nell'olio bollente agitando la padella quel tanto che serve a non farli attaccare tra loro. Attendete circa tre minuti, scolate i funghi e metteteli in un piatto o vassoio rivestito di carta assorbente.
  6. Ripetete l'operazione precedente fino ad aver cotto tutti gli ingredienti. Salate e servite i Funghi Fritti ben caldi.

I Nostri Prodotti Preferiti

Scopri Tutte Le offerte del Giorno ›

– Varianti e Alternative

Potete preparare i Funghi Fritti con una panatura più bassa (solo con Uovo e Pangrattato), o con la Pastella (150 gr di Farina, 200 ml di Acqua, un pizzico di Sale) e il Pangrattato. Se volete aromatizzarli nel piatto del Pane Grattugiato potete mettermi qualche Aroma, tipo Prezzemolo o Rosmarino tritato.

– Consigli

Se preparate i Funghi Fritti per un aperitivo non dimenticate di servirli con una Salsa! Vi state chiedendo qual è la Salsa perfetta per i Funghi Fritti? Senza dubbio la Maionese Fatta in Casa o una Salsa Tartara fatta da voi!

– Come Conservare i Funghi Fritti

I Funghi Fritti si possono conservare coperti a temperatura ambiente per breve tempo se non fa troppo caldo, altrimenti è meglio metterli in frigo.

- Note alla Ricetta