icona app il club delle ricette
Scarica la nostra App!
Con MENO PUBBLICITÁ
Apri

Spaghetti all’Assassina, la Ricetta Originale

Gli Spaghetti all'Assassina sono un primo piatto sfizioso, facilissimo da preparare e ricco di gusto. Grazie ad una cottura molto caratteristica vi conquisteranno per la loro particolarità e per la consistenza diversa dal soltio.
Ricetta Spaghetti all’Assassina, la Ricetta Originale
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 5 minuti
  • Cottura 11 minuti
  • Dosi per 4 persone

Pubblicità

Pubblicità

Gli Spaghetti all’Assassina sono una ricetta tipica della tradizione culinaria pugliese, ed in particolar modo della Città di Bari diventata molto famosa in tutta Italia e non solo grazie a film e libri che narrano le vicende del Commissario Lolita Lobosco.

La Ricetta degli Spaghetti all’Assassina è una ricetta davvero molto facile da preparare che ricorda sotto molti aspetti l’antica usanza di riscaldare al tegamino gli spaghetti del giorno dopo ottenendo così una pasta “croccante” e con un condimento molto più concentrato. La ricetta nasce negli anni ’60 ad opera di Enzo Francavilla, un ristoratore che, pressato da due clienti che gli chiedevano un piatto sostanzioso ma diverso dal solito, pensò ad un piatto con una cottura insolita in grado di fornire alla pasta un sugo molto saporito.

Pubblicità

Sempre secondo la tradizione furono proprio i due ignari clienti a suggerire il nome, esclamando “Sei un assassino” al titolare subito dopo aver assaggiato la prima forchettata in seguito alla forte piccantezza del piatto che è stata poi attenuata nelle versioni successive.

Quindi se siete amanti del piccante potrete realizzare gli Spaghetti all’Assassina nella Ricetta Originale utilizzando un intero peperoncino, oppure solo con mezzo o se proprio non amate i piatti piccanti potete ometterlo senza nessun problema.

Altre Ricette con gli Spaghetti:

Ingredienti per 4 persone

Copia Lista Ingredienti
Apri in App

Pubblicità

Procedimento

Scarica la nostra APP con contenuti esclusivi e MENO PUBBLICITÁ!
  1. Per preparare gli Spaghetti all’Assassina per prima cosa portate a bollore 1,5 litri di acqua, sciogliete all’interno il concentrato di pomodoro, salate quanto basta con il sale grosso e fate bollire a fuoco medio fino a quando non otterrete un brodo bello rosso.
  2. Tagliate a pezzettini lo spicchio d’aglio e mezzo peperoncino fresco, metteteli in una padella di ferro con un giro generoso di olio extravergine d’oliva. Frullate i pomodori pelati.
  3. Pubblicità

  4. Quando l’aglio inizierà a soffriggere versate i pomodori pelati frullati e fate cuocere a fuoco vivace per 5 minuti.
  5. Disponete ora nella padella in ferro gli spaghetti crudi avendo cura di “aprirli” per bene così che occupino tutto lo spazio disponibile della padella. Fateli tostare per qualche minuto e quando risulteranno abbrustoliti girateli e fateli dorare anche sull’altro lato.
  6. Quando gli spaghetti saranno ben dorati e croccanti iniziate ad aggiungere poco alla volta (come si fa con il risotto) il brodo che avete preparato con il concentrato di pomodoro tenendo ben mescolato il tutto.
  7. Quando la pasta sarà quasi cotta fate assorbire del tutto l’acqua che sarà eventualmente ancora presente e fate soffriggere ancora un po’ la pasta così che risulti con una bella crosticina.
  8. Gli Spaghetti all’Assassina sono ora pronti per essere serviti magari accompagnati da una bella spolverata di Parmigiano grattugiato o altro formaggio a piacere. Ricordate infine di scaricare la nostra App con contenuti esclusivi e meno pubblicità!

Consigli

Per dei perfetti Spaghetti all’Assassina vi consigliamo di utilizzare degli spaghetti numero 5. Per un risultato ottimale aggiungete il brodo al pomodoro poco alla volta.

Conservazione

Gli Spaghetti all’Assassina si conservano in frigorifero per 1-2 giorni.

Pubblicità

Commenti