Spaghetti all’Amatriciana

Gli Spaghetti all'Amatriciana sono un primo piatto tipico della tradizione italiana di origine laziale, preparati con pomodoro, guanciale e pecorino!

Ricetta Originale Spaghetti Amatriciana
Difficoltà Facile
Preparazione 5 minuti
Cottura 25 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Gli Spaghetti all’Amatriciana sono tra i primi piatti della tradizione italiana più amati di sempre. Piatto molto antico, la ricetta dello Spaghetto all’Amatriciana ha una storia molto ricca, quasi quanto il suo sapore. Connubio tra due tradizioni contadine, quella del pomodoro allungato napoletano e del guanciale di Amatrice, questo piatto fu poi portato dagli osti amatriciani a Roma all’inizio del ‘900, tanto che nella città il termine Matriciano, venne a significare “gestore di una trattoria”.

Da subito amatissima nella capitale, l’Amatriciana divenne un simbolo della città dove agli spaghetti si preferirono i bucatini, per ribattezzarla come piatto della cucina romana. Oggi i celebri Bucatini all’Amatriciana sono famosi in tutto il mondo come primo piatto romano, ma la ricetta originale appartiene in realtà alla tradizione di questo suggestivo paese rurale.

Dunque quelli che andremo a preparare oggi sono proprio gli Spaghetti all’Amatriciana Originale a volte erroneamente chiamati anche Spaghetti alla Matriciana: un primo piatto di pasta condito con un sugo saporito e ristretto a base di pomodoro, guanciale rosolato e peperoncino, con l’aggiunta di pecorino grattugiato. La scarpetta nel piatto è d’obbligo!

Ideale per preparare un pranzo o una cena al volo, la Pasta all’Amatriciana è un asso nella manica quando avete poco tempo da passare ai fornelli, ma la voglia di gustare un piatto tradizionale corposo e dai tipici sapori di campagna.

Se vi siete già segnati la nostra ricetta del Sugo all’Amatriciana allora andate a sbirciare queste altre golose ricette di primi piatti regionali: Spaghetti alla Carbonara, Pasta alla Gricia, Pasta alla Norma, Orecchiette alle Cime di Rapa, Pasta alla Genovese e la Pasta alla Norcina.

E ora tutti in cucina e allacciamo i grembiuli: oggi gustiamo insieme i tradizionali Spaghetti all’Amatriciana!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare gli Spaghetti all’Amatriciana?

  1. Per preparare gli Spaghetti all'Amatriciana cominciate sbollentando i pomodori in acqua salata per 90 secondi circa. Scolateli e metteteli da parte per farli intiepidire. Nel frattempo eliminate la parte speziata del guanciale e tagliatelo in tocchetti.
  2. Rosolate in guanciale in padella senza aggiungere ulteriori grassi, tenendo la fiamma media e mettendo via via da parte il grasso sciolto che si formerà sul fondo della padella per evitare di friggere il guanciale. Mentre il guanciale si rosola sbucciate i pomodori e schiacciateli in una ciotola con i rebbi di una forchetta.
  3. Mettete il guanciale rosolato da parte, aggiungete un po' del grasso tenuto da parte e sfumate con il vino bianco. Appena l'alcool sarà evaporato, aggiungete i pomodori e il peperoncino e regolate di sale. Fate cuocere il sugo a fiamma bassa per circa 2o minuti.
  4. Nel frattempo lessate la pasta in acqua salata. Scolatela al dente tenendo da parte qualche mestolo di acqua di cottura. Versate gli spaghetti direttamente nella padella con il sugo, aggiungete il guanciale e terminate la cottura per altri 4-5 minuti. Se il sugo dovesse risultare troppo asciutto aggiungete un po' di acqua di cottura della pasta.
  5. Spegnete il fuoco e cospargete gli Spaghetti all'Amatriciana con abbondante pecorino grattugiato prima di servire.

– Varianti e Alternative

I pomodori Casalino possono essere sostituiti con qualsiasi altra qualità di pomodoro da sugo oppure con dei pomodori pelati in egual quantità. Per quanto riguarda il guanciale, se non doveste trovare quello proprio di Amatrice, andrà bene anche un comune guanciale, l'importante è che non usiate la pancetta. Stessa cosa per il pecorino, non usate quello romano perché risulterebbe davvero troppo sapido, il pecorino amatriciano è leggermente più dolce, quindi usate un pecorino che abbia simile sapidità.

– Consigli

Eliminate sempre la parte speziata del guanciale prima di rosolarlo perché potrebbe rilasciare delle note amare che guasterebbero il sapore finale del piatto. Vi consigliamo di sfumare solo il grasso e non il guanciale per mantenerlo più croccante. Evitate di aggiungere altri grassi perché non saranno necessari e potrebbero alterare il sapore del condimento.

– Come Conservare gli Spaghetti all’Amatriciana

Gli Spaghetti all'Amatriciana si possono conservare in frigorifero, dentro a un contenitore ermetico, per 1 giorno. Ne sconsigliamo la surgelazione.