Shakshuka Verde

La Shakshuka Verde è un ottimo secondo piatto di origine mediorientale preparato con verdure a foglia verde, uova e spezie. Ecco la ricetta originale!

Ricetta Shakshuka Verde
Difficoltà Media
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

La Shakshuka Verde è un piatto di origine mediorientale, solitamente servito per colazione e preparato con Verdure e Uova. Nel caso specifico della Shakshuka Verde, vanno scelte verdure di stagione, rigorosamente tutte verdi, cotte e servite nella stessa padella. Da noi questa sostanziosa ricetta può essere servita a pranzo o a cena e richiede una buona dose di pane di accompagnamento per fare la scarpetta. 

Per la Ricetta della Shakshuka Verde abbiamo utilizzato Spinaci, Cetrioli, Zucchine e Cipolle, mentre per completare e insaporire il piatto, oltre alle spezie canoniche tipiche della cucina mediorientale, Zenzero e Cumino, utilizzeremo Coriandolo e Peperoncino. L’unione di questi sapori darà vita a una Ricetta Etnica davvero strepitosa. 

Se amate i profumi di questi territori ricchi di fascino, provate la Baklava o la nostra ricetta del Kebab Fatto in Casa. Per un contorno leggero invece, Insalata di Cetrioli, Pomodori, Cipolla e Menta fa al caso vostro.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare la Shakshuka Verde?

  1. Per preparare la Shakshuka Verde cominciate sbucciando la cipolla e affettandola finemente. Mettetela in una padella piuttosto capiente insieme all'olio e lasciatela rosolare per 10 minuti, finché non si sarà intenerita.
  2. Nel frattempo tritate lo spicchio di aglio piuttosto finemente (volendo potete utilizzare lo spremi aglio), quindi sbucciate e tritate lo zenzero con una grattugia a fori fini in modo da ottenere una sorta di purea. Aggiungete entrambi in padella insieme al cumino.
  3. Lasciate insaporire qualche istante e dedicatevi alla preparazione delle verdure. Lavate le zucchine, privatele delle estremità e grattugiatele con una grattugia a fori grossi. Sbucciate anche il cetriolo, dividetelo in quattro per il lungo e privatelo della parte centrale con i semi prima di tagliarlo a tocchetti.
  4. Ora che tutte le verdure sono pronte, cominciate aggiungendo in padella le zucchine. Lasciatele cuocere a fiamma vivace per 5 minuti prima di aggiungere gli spinaci e i cetrioli e condire con un generoso pizzico di sale. Dopo una decina di minuti di cottura tutte le verdure dovranno risultare ben cotte e la Shakshuka Verde piuttosto asciutta.
  5. A questo punto formate quattro spazi vuoti tra le verdure e rompete all'interno di ciascuno un uovo. Mettete il coperchio e cuocete fino a che gli albumi non si saranno rappresi. I tuorli al contrario dovranno risultare ben liquidi.
  6. Portate in tavola la pentola, insaporendo il tutto con il succo di lime, il peperoncino tagliato a rondelle e le foglie di coriandolo spezzettate con le mani. Ricordatevi di servire la Shakshuka Verde con delle fette di pane casereccio!

– Varianti e Alternative

La variante più famosa della Shakshuka Verde è la Shakshuka Rossa, preparata sostituendo alle verdure verdi il Pomodoro e i Peperoni. Il risultato è una ricetta simile sotto alcuni aspetti alle nostre Uova in Purgatorio.

– Consigli

Le verdure per la Shakshuka Verde possono anche essere preparate con un certo anticipo. Al momento di mettervi a tavola sarà sufficiente riscaldare e aggiungere le uova portandole a cottura per qualche minuto.

– Come Conservare la Shakshuka Verde

La Shakshuka Verde non si presta a essere conservata per via della presenza delle uova. Se ne consiglia pertanto il consumo immediato.