Salmone al Vapore

Il Salmone al Vapore è un secondo piatto gustoso, ma allo stesso tempo light, che potete preparare in modo davvero facile e veloce! Assolutamente da provare!

Salmone-al-vapore
Difficoltà Facile
Preparazione 20 minuti
Cottura 10 minuti
Dosi Per 2 persone
Costo Nella media

Il Salmone al Vapore è un secondo piatto gustoso, ma allo stesso tempo light, che potete preparare in modo davvero facile e veloce! Potete gustarlo così com’è oppure accompagnarlo con un contorno leggero come i Pomodorini Confit.

Il Salmone Marinato al Vapore è un piatto con pochissime calorie, ma non per questo è poco saporito! La marinatura di questi Tranci di Salmone al Vapore è infatti arricchita con Limone ed Erbe Aromatiche che li rendono davvero gustosissimi!

Se amate il Salmone poi, dovete assolutamente provare anche il Salmone al Forno e il Salmone in Pasta Sfoglia! E ora vediamo subito insieme la ricetta del Salmone al Vapore!

– Ingredienti per 2 persone

– Come Fare il Salmone al Vapore?

  1. Per preparare il Salmone al Vapore prendete i tranci di salmone e rimuovete la pelle. Controllate che non ci siano delle lische e se doveste trovarne rimuovetele con una pinzetta. Prendete il limone e con un pelapatate ricavatene la scorza, poi spremetene il succo in una ciotola di piccole dimensioni. Infine aiutandovi con una mezzaluna tritate finemente l'aneto, il timo e mezzo rametto di rosmarino.
  2. In una pirofila da forno in vetro versate l'olio, il succo di limone, il sale, il pepe e le erbe tritate. Mescolate bene e aggiungeteci anche i tranci di salmone. Lasciate i tranci a marinare per una decina di minuti, girando spesso il salmone per farlo insaporire bene. Passato questo tempo coprite la pirofila con della pellicola trasparente e mettete il tutto in frigorifero per altri 10 minuti.
  3. Nel frattempo fate cuocere in abbondante acqua la scorza di limone, il rosmarino avanzato e l'alloro. Quando l'acqua avrà raggiunto gli 80°C - 90°C di temperatura appoggiateci sopra il cestello per il vapore. Togliete i tranci dal frigorifero e metteteli nel cestello per il vapore, poi fateli cuocere per 8-9 minuti circa a fuoco basso, coperti con il coperchio. Nel frattempo filtrate con il colino il liquido della marinatura e tenetelo da parte.
  4. Una volta cotti, riprendete i tranci di salmone e impiattateli. Irrorateli poi con il loro liquido di marinatura e infine servite i Salmone al Vapore!

– Varianti e Alternative

Se volete arricchire ancora di più il vostro Salmone al Vapore potete servirlo con della Senape oppure con un contorno di Verdure in padella.

– Consigli

Per controllare la temperatura dell'acqua vi consiglio di utilizzare un termometro per alimenti. Per quanto riguarda la cottura del Salmone, vi consiglio di regolare i tempi in base alla dimensione del trancio stesso. Se utilizzate un cesto per il vapore di bambù vi consiglio di foderarlo con una foglia di verza per evitare che poi prenda troppo l'odore del pesce.

– Come Conservare il Salmone al Vapore

Potete conservare il Salmone al Vapore in frigorifero per un paio di giorni, chiuso in un contenitore ermetico. Vi sconsiglio vivamente di congelarlo.

Lascia un commento