Pangoccioli Fatti in Casa

I Pangoccioli Fatti in Casa sono una golosissima merendina fatta in casa ricca di gusto. Perfetti per la prima colazione o come snack per la merenda, scopriamo insieme la ricetta per prepararli in modo facile e veloce.
ricetta-pangoccioli-fatti-in-casa
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 30 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Dosi per 20 pangoccioli

I Pangoccioli Fatti in Casa sono dei piccoli, dolci e sfiziosi panini con i quali iniziare al meglio la giornata servendoli per la prima colazione oppure semplicemente portandoli a tavola quando volete regalarvi una dolce pausa durante la giornata. La ricetta che vi proponiamo oggi non vi permetterà di ottenere dei Pangoccioli uguali a quelli che trovate in commercio ma di avvicinarsi molto al risultato ottenuto dall’industria dolciaria che li produce e di cimentarvi in questa sfida culinaria!

Con un impasto a base di farina, latte e uova aromatizzato con della vaniglia e gocce di cioccolato, i Pangoccioli sono una ricetta facile e veloce: l’unica cosa che dovrete rispettare e alla quale dovrete prestare particolare attenzione sono i tempi di lievitazione obbligatori per ottenere un risultato finale perfetto.

Cupcakes Pan di Stelle, i Tegolini Fatti in Casa, le Mooncake Fatte in Casa e le Kinder Brioss Fatte in Casa sono altre piccole delizie che vi invitiamo a realizzare e che abbiamo preparato appositamente per voi. Ma adesso basta con le parole, la ricetta dei Pangoccioli fatti in casa vi sta aspettando!

Ingredienti per 20 pangoccioli

Come Fare i Pangoccioli Fatti in Casa

  1. Per preparare i Pangoccioli iniziate mettendo all’interno del frigorifero le gocce di cioccolato: aggiungete nella planetaria le farine precedentemente setacciate, lo zucchero, il lievito, il miele, l’uovo, i semi della bacca di vaniglia e il tuorlo. Azionate l’elettrodomestico a bassa velocità con la frusta a “k” montata e versate il latte a filo.

  2. Una volta ottenuto una pasta omogenea montate il gancio e continuate a lavorare il tutto agglomerando poco per volta il burro ammorbidito alla planetaria: aggiungete quindi anche un pizzico di sale e mescolate fino a quando non avrete ottenuto un impasto cordato, denso e elastico (ci vorranno circa 10 minuti). Trasferite quindi in una ciotola, coprite con della pellicola trasparente e fate riposare in forno spento con luce accesa per almeno 3 ore.

  3. Terminati i tempi di lievitazione riprendete l’impasto e lavoratelo velocemente ma con cura all’interno della planetaria con le gocce di cioccolato. Su un piano di lavoro infarinato lavorate il panetto con le mani portando i lati verso il centro in basso, create delle pallina da circa 60 grammi l’una aiutandovi con un tarocco, chiudete la base e riponetele distanti le une dalle altre su due teglie foderate con carta forno.

     

  4. Spennellate i pangoccioli con un tuorlo sbattuto e del latte, copriteli con un canovaccio e lasciatele lievitare in forno spento con la luce di cortesia accesa per un’ora e mezza. Infornate quindi a 180°C per circa 15 minuti verificando la cottura utilizzando uno stuzzicadenti: una volta pronti fate raffreddare i vostri Pangoccioli prima di trasferirli su un piatto da portata e servirli a tavola.

Varianti e Alternative

Potete sostituire le gocce di cioccolato fondente con delle gocce di cioccolato al latte oppure cioccolato normale e aromatizzare l’impasto con della scorza d’arancia per rendere il tutto ancora più unico e gustoso.

Come Conservare i Pangoccioli Fatti in Casa

Conservate i vostri Pangoccioli all’interno di alcuni sacchetti di plastica per alimenti richiusi con cura per al massimo tre giorni in maniera tale da far loro mantenere la morbidezza.

Il Club degli amanti della cucina e dell'Alimentazione. Non solo Ricette ma anche utili consigli e trucchi per portare in tavola, ogni giorno, qualcosa di gustoso e sfizioso. Il Club delle Ricette è anche Guide di Cucina e Approfondimenti dal mondo della Cucina e del Benessere.