Macarons

I Macarons sono dei dolcetti farciti tipici della pasticceria francese, con un ricco strato di crema al burro classica. Vediamo insieme come prepararli!

macarons
Difficoltà Molto difficile
Preparazione 30 minuti
Cottura 12 minuti
Dosi Per 20 macarons
Costo Nella media

I Macarons sono dei pasticcini farciti costituiti da due biscotti a base di meringa e farina di mandorle, variamente decorati e arricchiti da uno strato di creme, marmellate o ganache.

I Macarons Ricetta tipica francese, da sempre hanno conquistato i palati grazie alla loro consistenza croccante e scioglievole al tempo stesso e al loro sapore delicato e dalle note leggermente amarognole, date dalle mandorle. La ricetta presenta qualche piccola difficoltà ma seguendo alla lettera tutti i passaggi, avrete la soddisfazione di servire questi pasticcini francesi ben sviluppati, con una crosticina croccante al di fuori e un cuore morbido che si scioglie in bocca.

Oggi abbiamo deciso di preparare insieme dei golosissimi Macarons con Crema al Burro, i più classici della pasticceria francese, ma a piacere potrete sostituire questa farcitura con un’altra altrettanto apprezzata e preparare dei profumati Macarons al Cioccolato: siamo certi che andranno a ruba!

Ideali da servire come fine pasto elegante e sfizioso, da decorare a piacimento, un Macaron è anche il modo perfetto per fare un break a metà giornata, magari accompagnandolo a un caffè, il giusto compromesso per ricaricare le energie con gusto.

Ma se i Macaron Francesi classici hanno solleticato le vostre papille gustative, allora vi consigliamo di sbirciare anche queste altre ricette di macarons con cui potrete sbizzarrirvi: Macarons al Pistacchio, Macarons al Cocco, Macarons ai Lamponi e i decoratissimi Unicorn Macarons. Per conoscere invece tutti i trucchetti dietro alla riuscita perfetta di questi dolcetti consultate il nostro articolo con i 10 Trucchi per Fare dei Macarons Perfetti.

E ora allacciamo i grembiuli e fruste a portata di mano: oggi vediamo insieme come preparare dei golosissimi Macarons!

– Ingredienti per 20 macarons

– Come Fare i Macarons?

  1. Dividete l'albume in 2 ciotole versandone metà in ciascuna. Aggiungete in una ciotola 25 gr di zucchero e montate a neve ben ferma usando il mixer. Nel frattempo, mettete in un pentolino gli altri 100 gr di zucchero e 35 ml d'acqua e cuocete senza mescolare. Poi versate nel mixer a velocità 1. Continuate a sbattere per circa 5 minuti, sino a che il composto sarà tornato a temperatura ambiente. Aggiungete il colorante e mescolate per amalgamare bene.
  2. In una ciotola a parte, mescolate insieme le mandorle e lo zucchero a velo, setacciandoli. Aggiungete i restanti 40 g di albume e amalgamate bene. Incorporate questo composto a quello colorato usando una spatola.
  3. Trasferite l'impasto in una sac à poche, spremete i macarons sull'apposito tappetino preformato e lasciate riposare per 30 minuti. Accendete nel frattempo il forno a 140°C.
  4. Infornate per 12-13 minuti, i macarons sono pronti quando il primo inizia a creparsi sulla superficie. Estraete quindi il tappetino dal forno, lasciate raffreddare bene.
  5. Per preparare la Crema al Burro, battete in una ciotola il burro ammorbidito e lo zucchero a velo. Aggiungete il succo di limone continuando a battere il composto usando un frullino elettrico a velocità minima, oppure una frusta. Amalgamate bene il tutto e conservate in frigorifero.
  6. Infine staccate i macarons e accoppiateli tra di loro usando la crema di burro.

– Varianti e Alternative

A piacere potrete decorare o colorare i gusci dei Macarons con dei coloranti alimentari o con dei glitter e fiori edibili. Inoltre come accennato potrete farcire i Macarons con creme differenti dalla consistenza densa o con delle marmellate.

– Consigli

Per evitare che i macarons si scuriscano durante la cottura in forno posizionate due leccarde vuote, una sopra e una sotto alla teglia che contiene i macarons, per tutta la durata della cottura, in questo modo la superficie non si dorerà.

– Come Conservare i Macarons

I Macarons si conservano in frigo, dentro a un contenitore ermetico, per massimo 2 giorni.