Focaccia di Recco

La Focaccia di Recco è una ricetta ligure gustosa e famosa perfetta da servire in qualsiasi momento della giornata. Realizzatela anche voi e stupite così i vostri ospiti!

Please wait...
Stampa
focaccia di recco
Difficoltà Media
Preparazione 25 minuti
Cottura 10 minuti
Dosi per 6 persone
Costo Molto basso

Mangiata a fine pranzo, come deliziosa e fragrante merenda, spuntino notturno, pasto veloce oppure inserita nel vostro cestino del picnic, non c’è persona che oggi non abbia assaggiato almeno una volta la squisita Focaccia di Recco. Questa ricetta, tipica della cittadina ligure che è appunto Recco e realizzata per la prima volta dai contadini del posto, è famosa e conosciuta oggi in tutto il mondo e vi assicuriamo che tutti i vostri ospiti vi faranno i complimenti e vi applaudiranno una volta che l’avrete portata a tavola!

La ricetta originale vuole che la Focaccia di Recco con il formaggio sia composta da due strati sottili di pasta a base di farina, olio d’oliva e acqua ma senza lievito farciti poi con della fantastica e morbida crescenza ligure: dopo la cottura in forno otterrete una focaccia croccante e profumata con un ripieno cremoso e irresistibile perfetta da mangiare in ogni momento della giornata.

La Focaccia al Formaggio e la Focaccia Prosciutto e Formaggio sono due fantastiche ricette alternative a quella di oggi che non potete assolutamente farvi scappare e che potete trovare sul nostro sito. Ora invece seguite passo passo la ricetta riportata di seguito e realizzate insieme a noi l’inimitabile Focaccia di Recco!

– Ingredienti per 6 persone

– Come Fare la Focaccia di Recco?

  1. Per preparare la Focaccia di Recco iniziate disponendo sul piano da lavoro la farina a fontana con al centro 80 grammi d'olio e iniziate a impastare con le mani. Versate piano e poco per volta l'acqua fredda, lavorate fino ad ottenere un impasto morbido, formate un panetto, avvolgetelo in della pellicola trasparente e mettetelo a riposare in una ciotola coperta da un canovaccio a temperatura ambiente per almeno un'ora.
  2. Ultimati i tempi di lievitazione riprendete il panetto, lavoratelo ancora per qualche minuto e dividetelo in due parti: lasciate riposare per cinque minuti la pasta e poi stendeteli, uno alla volta, in una foglia trasparente quasi sottile utilizzando un matterello se ritenete necessario. Irrorate con un filo d'olio un testo di rame stagnato dal diametro di almeno 50 centimetri o una teglia da forno e foderatela con un foglio di pasta. 
  3. Cospargete in maniera uniforme la superficie con la crescenza a pezzi, ricoprite con l'altro disco di pasta e pizzicate per ottenere dei piccoli fori. Salate la superficie a piacere, bagnate con l'olio rimanente e, con il palmo della mano, stendetelo schiacciando al contempo il formaggio. Infornate a 300 gradi per 5/6 minuti o comunque finché la superficie sarà colorata e croccante: una volta pronta servite calda e tagliata a pezzi la vostra Focaccia di Recco.

– Come conservare la Focaccia di Recco

Vi sconsigliamo un qualsiasi tipo di conservazione della Focaccia di Recco.

– Varianti e Alternative

Anche se la preparazione originale prevede l’utilizzo della crescenza, prodotta rigorosamente con latte ligure, potete sostituirla con dello stracchino o un formaggio simile che più preferite.

Note alla Ricetta

o per aggiungere la tua Nota.
Frico con Patate

Frico con Patate

Sogliola all’Arancia

sogliola all'arancia