Fideuà

La Fideuà è un piatto tipico spagnolo simile alla paella valenciana ma preparato sostituendo il riso con la pasta. Ecco come prepararla con i frutti di mare.

Ricetta Fideua Spagnola
Difficoltà Media
Preparazione 60 minuti
Cottura 60 minuti
Dosi Per 6 persone
Costo Nella media

La Fideuà è un piatto tipico spagnolo, in particolare della zona di Valencia e ricorda per gusto e preparazione la più classica Paella. Nelle Ricetta della Fideua infatti il riso viene sostituito da un particolare tipo di pasta chiamato fideos, simile ai capelli d’angelo. In Italia si può preparare sia con gli Spaghetti spezzati che con la Gramigna.

Gli ingredienti della Fideua sono pressoché gli stessi della Paella Valenciana: Frutti di Mare, come Cozze e Gamberoni, ma anche Seppie. Non può mancare poi lo Zafferano che conferisce al piatto il suo caratteristico colore e profumo.

Se siete alla ricerca di altre Ricette Spagnole provate anche i Polvorones, la Crema Catalana e le Torrijas.

– Ingredienti per 6 persone

– Come Fare la Fideuà?

  1. Per preparare la Fideuà cominciate pulendo le cozze. Lavatele bene sotto acqua corrente e raschiandole con un coltello rimuovete tutte le incrostazioni. Togliete anche la barbetta che fuoriesce dal guscio tirando delicatamente ma con decisione.
  2. Trasferitele in una padella senza aggiungere condimenti, coprite e lasciate che si aprano. Ci vorranno circa 5 minuti prima che siano pronte. Trasferitele poi in una ciotola insieme al liquido, avendo cura di filtrarlo bene prima.
  3. Pulite ora le seppie. Tastate la parte superiore per trovare l'osso e in corrispondenza dello stesso praticate un'incisione per estrarlo. Delicatamente e senza romperla rimuovete anche la sacca d'inchiostro.
  4. Rimuovete la pelle, tirando delicatamente, e staccate i tentacoli. Con un taglio rimuovete il becco che si trova al centro di questi ultimi e togliete anche gli occhi. Tagliate a listarelle le seppie e dividete i tentacoli tra loro.
  5. Tritate finemente lo scalogno e il peperoncino e schiacciate l'aglio con l'apposito utensile in modo da ottenere una sorta di pasta. Trasferiteli in padella insieme a due cucchiai di olio e rosolateli a fiamma vivace.
  6. Unite le seppie e i gamberoni lavati accuratamente e privati dell'intestino semplicemente praticando un'incisione sul dorso. Sfumate con il vino bianco.
  7. Dopo un paio di minuti unite il concentrato di pomodoro sciolto in un bicchiere di acqua e la pasta. Se scegliete gli spaghetti spezzettateli con le mani in modo da ottenere dei pezzetti lunghi un paio di centimetri.
  8. Coprite con il brodo, unite lo zafferano e portate a cottura la pasta aggiungendo altro brodo poco per volta, proprio come se fosse un risotto. A metà cottura unite le cozze con il loro liquido.
  9. Quando la pasta sarà cotta, la Fideuà è pronta per essere servita, completando con il prezzemolo tritato fresco.

– Varianti e Alternative

Potete arricchire la Fideuà con tutti i tipi di pesce e crostacei che desiderate oppure prepararne una versione vegetariana con verdure di stagione.

– Consigli

Per gustare al meglio la Fideuà, lasciatela riposare una decina di minuti.

– Come Conservare la Fideuà

La Fideuà si conserva in frigorifero ben coperta da pellicola per 2-3 giorni. Si consiglia di riscaldarla in padella prima di consumarla.