Zenzero in Agrodolce

Come preparare lo zenzero in agrodolce, una conserva dal sapore asiatico ideale da servire con il sushi e il sashimi, oppure da gustare insieme a carne o pesce.

Ricetta Zenzero In Agrodolce
Difficoltà Media
Preparazione 30 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi Per 3 vasetti
Costo Nella media

Avete presente quello zenzero dal colore rosato al lato dei piatti di Sushi e Sashimi? Ecco, quello è lo zenzero in agrodolce, una conserva che arriva dall’estremo oriente e che al pari di tante altre preparazioni della cucina asiatica, ha conquistato anche noi occidentali, perché si può ben accompagnare anche a tante ricette di carne o pesce, per dare un sapore più originale.

Oltre ad essere saporito e fresco, lo zenzero in agrodolce è anche ricco di proprietà benefiche derivanti dalla radice di zenzero, che contiene molte vitamine e sali minerali. Nei supermercati è possibile trovarlo già fatto in barattolo, ma molto spesso questi prodotti contengono coloranti e conservanti. Vi proponiamo quindi la ricetta casalinga dello zenzero in agrodolce, che si rivela anche molto semplice e veloce da realizzare: una ragione in più per farlo in casa! L’unica accortezza a cui dovrete prestare attenzione è scegliere con cura lo zenzero: prediligete le radici più sode, che non abbiano scalfiture nella buccia e che non presentino ammaccature o segni di muffa.

Lo zenzero è una radice molto versatile che grazie al suo sapore piccante e alla note di limone e legno si sposa bene con numerose preparazioni. Oltre a consumarlo in agrodolce vi consigliamo di provare lo zenzero negli Spiedini di Pollo Caramellati oppure in una deliziosa zuppa come il Ramen, o ancora provate ad unire lo zenzero agli aromi per preparare la Pancetta di Maiale Arrosto, una più speziata variante che sgrasserà il gusto della carne di maiale, sposandone il sapore.

– Ingredienti per 3 vasetti

– Come Fare lo Zenzero in Agrodolce?

  1. Iniziate lavando sotto un getto di acqua fredda le radici di zenzero e asciugatele bene. Potete scegliere di rimuovere la buccia (con un pelapatate e un coltello, oppure grattugiandola con il lato di un cucchiaio) oppure lasciarla per non perderne le proprietà nutritive.
  2. Affettate finemente lo zenzero con una mandolina e mettetelo a riposare in una ciotola con un pizzico di sale (extra dagli ingredienti).
  3. In una pentola unite gli ingredienti della marinata: l'aceto, lo zucchero, il miele e il sale. Portate a ebollizione e lasciate cuocere per 5 minuti a fiamma media.
  4. Versate la marinata nei vasetti di vetro sterilizzati (per sterilizzarli correttamente seguite la nostra guida su Come Sterilizzare i Vasetti e i Barattoli di Vetro) e lasciatela in caldo.
  5. In un pentolino portate ad ebollizione dell'acqua e sbollentate le fettine di zenzero per circa 3 minuti. Scolatele e asciugatele per bene, poi disponetele dentro ai vasetti con la marinata.
  6. Chiudete i vasetti con dei tappi nuovi. Conservate i vasetti in frigo e consumate lo zenzero dopo 3 o 4 giorni, quando l'agrodolce sarà più persistente.
  7. Ricetta Zenzero In Agrodolce Verticale
    Ricetta Zenzero In Agrodolce
    Ricetta Zenzero In Agrodolce Barattolo

– Consigli

Se volete che la marinata abbia un gusto più deciso, lasciatela cuocere qualche minuto in più in modo che si riduca. Invece, per rendere più delicato il sapore dello zenzero aumentate la cottura fino a 5/6 minuti, rimarrà ugualmente croccante. Fate attenzione a ricoprire completamente le fettine di zenzero con la marinata altrimenti si anneriranno.

– Come Conservare lo Zenzero in Agrodolce

Potete conservare i vostri barattoli in frigorifero per circa un mese, facendo sempre attenzione che le fettine di zenzero rimangano ben coperte dalla marinata. Se volete prolungare la conservazione, potete procedere a sigillare i tappi, facendo bollire i vasetti chiusi dentro a una pentola d'acqua, fino a quando non avranno raggiunto il sottovuoto. Saranno sufficienti circa 10 minuti. In questo modo si conserveranno fino a un anno. Vi consigliamo di riportare la data di preparazione sui vasetti per essere sicuri della scadenza.

Lascia un commento