Vrasciole Calabresi

Le Vrasciole Calabresi sono delle saporitissime polpette di carne di manzo, insaporite con pecorino e fritte per renderle dorate e croccanti. Davvero irresistibili!

Ricetta Vrasciole Calabresi
Difficoltà Facile
Preparazione 45 minuti
Dosi Per per 4 persone
Costo Molto basso

Ricetta tipica della regione Calabria, le Vrasciole sono il classico piatto che è possibile trovare in ogni occasione, servito come stuzzicante antipasto, come goloso secondo o ancora come finger food freddo in occasione di buffet.

Preparate con carne di manzo tritata e pane raffermo e insaporite con aglio, prezzemolo e pecorino, le Vrasciole Calabresi si caratterizzano per uno strato esterno, croccante e dorato, dovuto alla frittura in olio bollente, che racchiude un cuore morbido e saporito, che mantiene la giusta umidità in cottura grazie al pane ammorbidito nel latte.

Servite anche come anticipazione dei pasti, in un simil-aperitivo quando si hanno degli ospiti a casa, le Vrasciole Calabresi sono spesso preparate anche in occasione di gite fuori porta, per i picnic o da portarsi dietro per un pranzo veloce fuori casa.

La caratteristica unica di questa ricetta risiede proprio nel sapore genuino e casalingo di questo finger food intramontabile, che non stanca mai e che è sempre gradito sia a grandi che piccini. Inoltre una volta preparato l’impasto base, potrete arricchirlo a piacere con ulteriori ingredienti che ne arricchiscano il sapore, creando delle varianti golose alle classiche Vrasciole Calabresi.

Se siete alla ricerca di altre saporite ricette calabresi con cui preparare un tipico menù regionale, date un’occhiata a queste: le Olive Schiacciate alla Calabrese, la Marmellata di Peperoncino, la famosa e fragrante Pitta Calabrese, gli Schiaffettoni Ripieni e il Capitone in Sugo alla Calabrese. Ricordatevi solo di inserire nella lista della spesa una discreta dose di peperoncino!

Dunque allacciamo i grembiuli e mani in pasta: prepariamo le saporite Vrasciole Calabresi!

 

– Ingredienti per per 4 persone

– Come Fare le Vrasciole Calabresi?

  1. Per preparare le Vrasciole Calabresi cominciate spezzettando il pane raffermo in una ciotola, bagnatelo con il latte e lasciatelo ammorbidire per qualche minuto. Una volta morbido strizzatelo, gettate l'eccesso di latte e riponetelo di nuovo nella ciotola.
  2. Unite al pane la carne, le uova, l'aglio, il pecorino, il Parmigiano, il prezzemolo e regolate di sale e pepe. Mescolate bene tutti gli ingredienti poi procedete a formare le polpette dando loro una forma leggermente allungata.
  3. Friggete le Vrasciole Calabresi in abbondante olio caldo, fino a doratura, poi scolatele e lasciate riposare qualche minuto sulla carta per fritti prima di servire.
  4. Ricetta Vrasciole Calabresi

I Nostri Prodotti Preferiti

Scopri Tutte Le offerte del Giorno ›

– Varianti e Alternative

Se volete infondere un sapore tipicamente calabrese alle Vrasciole unite all'impasto anche 1 cucchiaio di 'nduja: le renderà anche gradevolmente piccanti. Per una versione più light di questa ricetta, cuocete le Vrasciole Calabresi in forno caldo a 180º per circa 15 minuti.

– Consigli

Per far si che le Vrasciole risultino croccanti e asciutte fuori e morbide ma ben cotte dentro, assicuratevi che l'olio mantenga sempre una temperatura costante intorno ai 160º e cuocete poche vrasciole per volta per evitare di raffreddarlo eccessivamente. Per altri consigli su una Frittura Perfetta consultate la nostra guida in merito.

– Come Conservare le Vrasciole Calabresi

Le Vrasciole Calabresi vanno consumate appena pronte, calde e croccanti. Qualora dovessero avanzarvi conservatele in frigo, dentro a un contenitore ermetico, fino a 3 giorni. Al consumo riscaldatele qualche minuto in forno caldo.

Lascia un commento