Tagliatelle al Pesto di Funghi

Le Tagliatelle al Pesto di Funghi sono un primo piatto perfetto per la domenica. Semplici da preparare, racchiudono in un delizioso sugo di funghi tutti i profumi del sottobosco.

Ricetta Tagliatelle Al Pesto Di Funghi
Difficoltà Facile
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Vi siete mai chiesti come preparare le Tagliatelle ai Funghi come al ristorante, ottenendo cioè quel condimento cremoso, dall’intenso profumo di Funghi che tanto è in grado di appagare il nostro palato? Oggi vi sveliamo come fare grazie alla ricetta delle Tagliatelle al Pesto di Funghi. Realizzare un Sugo di Funghi infatti è il modo migliore di condire le Tagliatelle Fatte in Casa, creando un condimento in grado di distribuirsi uniformemente in tutto il piatto.

Abbiamo già visto come preparare il Pesto di Funghi e, lasciatevelo dire, l’idea di abbinarlo alla Pasta Fresca all’Uovo è davvero vincente. Se avete degli ospiti e volete fare bella figura, con la nostra Ricetta delle Tagliatelle ai Funghi andrete sul sicuro. Nessuna preparazione complicata: potete preparare il Pesto di Funghi in anticipo e se proprio la cucina non è il vostro forte, in commercio ci sono delle ottime Tagliatelle all’Uovo, sia fresche che secche!

Tra le altre Ricette con i Funghi che potete preparare in Autunno, stagione in cui questi frutti del sottobosco si trovano in vendita freschi, vi consigliamo di provare le classiche Tagliatelle ai Funghi oppure coccolarvi con uno sfizioso secondo piatto. In questo caso, la Polenta con i Funghi e le Patate Gratinate ai Funghi fanno sicuramente al caso vostro.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare le Tagliatelle al Pesto di Funghi?

  1. Per preparare le Tagliatelle al Pesto di Funghi cominciate dal Pesto. Pulite per bene i funghi rimuovendo eventuali residui di terra con una piccola spazzolina o con un panno umido.
  2. Tagliateli poi a tocchetti di circa un centimetro di lato e teneteli da parte.
  3. In una padella scaldate un cucchiaio di olio preso dal totale insieme allo spicchio di aglio quindi unite i funghi e lasciateli cuocere a fiamma vivace per una decina di minuti.
  4. In ultimo, regolate di sale e pepe e lasciate cuocere ancora qualche istante.
  5. Quando i funghi saranno pronti, trasferiteli nel boccale del mixer a immersione insieme ai pinoli, al prezzemolo e a metà dose di olio. Iniziate a frullare e, quando si sarà formata una crema, cominciate a versare a filo l'olio rimanente. Il vostro pesto di funghi è pronto.
  6. A questo punto non vi resta che cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione.
  7. Una volta pronte, scolatele e saltatele in padella con il pesto di funghi per qualche minuto, regolando eventualmente la cremosità del piatto aggiungendo un cucchiaio o due di acqua di cottura.
  8. Distribuite nei piatti e servite le Tagliatelle al Pesto di Funghi ben calde.

– Varianti e Alternative

Se amate sentire la consistenza dei funghi, tenetene da parte qualche cucchiaio prima di frullare il pesto e uniteli alla pasta una volta cotta: il risultato sarà incredibile!

– Consigli

È possibile preparare anche con un giorno di anticipo il Pesto di Funghi e conservarlo in frigorifero fino al momento di utilizzarlo.

– Come Conservare le Tagliatelle al Pesto di Funghi

Le Tagliatelle al Pesto di Funghi si conservano in frigorifero in un contenitore ermetico per un paio di giorni. Il pesto di funghi invece può anche essere congelato, già porzionato, per 2-3 mesi.

Lascia un commento