Pollo Fritto allo Zenzero

Il Pollo Fritto allo Zenzero è un secondo piatto di carne davvero saporito. Ideale per una cena etnica, vediamo insieme come prepararlo in modo facile e veloce!

ricetta-pollo-fritto-allo-zenzero
Difficoltà Media
Preparazione 20 minuti
Cottura 15 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Il Pollo Fritto allo Zenzero è un secondo piatto di carne davvero gustoso e, come se non bastasse, anche facile e veloce da realizzare: perfetto da portare a tavola durante una cena tra amici, lo zenzero regalerà alla ricetta di oggi una lieve nota piccante che renderà ancora più saporito e irresistibile il pollo.

Il petto di pollo tagliato a cubetti viene marinato all’interno di soia, zenzero e sakè: impanati in un mix di farina di mais e farina i cubetti vengono fritti in olio caldo rendendo il tutto croccante e appetitoso anche agli occhi dei più piccoli! Inoltre non tutti sanno che lo zenzero ha svariate proprietà benefiche per il nostro corpo.

Il Pollo alla Diavola, il Pollo al Curry con Yogurt, il Pollo allo Zafferano e il Pollo alla Senape sono delle ricette che vi consigliamo assolutamente di realizzare se siete amanti dei piatti etnici e dai sapori orientali. Ora però, per iniziare, lasciate che vi accompagni nella preparazione del Pollo Fritto allo Zenzero!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare il Pollo Fritto allo Zenzero?

  1. Per preparare il Pollo Fritto allo Zenzero iniziate tagliando il petto di pollo a cubetti. In una bacinella aggiungete il sakè, lo zenzero tritato finemente e la salsa di soia: mescolate il pollo in maniera tale da insaporire ogni pezzetto, coprite con della pellicola trasparente e lasciate a marinare per mezz'ora.
  2. Una volta ultimata la marinatura fate sgocciolare i pezzetti di pollo e infarinateli all'interno di recipiente all'interno del quale avrete mischiato la farina di mais e la farina 00. Irrorate una padella capiente con abbondante olio per friggere, portatelo a sfiorare il bollore, unite i pezzi di pollo e fate friggere il tutto per quindici minuti circa.
  3. Man mano che verranno pronti scolate i cubetti di pollo con un mestolo forato e fateli asciugare su un vassoio foderato con della carta assorbente da cucina. Trasferite quindi, una volta ultimata la cottura, il vostro Pollo Fritto allo Zenzero su un piatto da portata e servitelo ancora ben caldo ai vostri ospiti.

– Varianti e Alternative

In alternativa al sakè potete utilizzare del vino bianco secco.

– Consigli

Mentre fate marinare il pollo aggiungete del succo di limone e delle erbe aromatiche come il timo per rendere ancora più saporita e ricca di gusto la vostra ricetta.

– Come Conservare il Pollo Fritto allo Zenzero

Per poterne assaporare a pieno il gusto, vi consigliamo di consumare il Pollo Fritto allo Zenzero subito dopo averlo fritto sconsigliandovi un qualsiasi tipo di conservazione.