Pasta al Tartufo

La Pasta al Tartufo è un primo piatto semplice e raffinato, perfetto per le grandi occasioni. Scopriamo insieme come prepararlo valorizzando questo ingrediente e cucinando le Tagliatelle al Tartufo.

Ricetta Pasta Al Tartufo
Difficoltà Facile
Preparazione 5 minuti
Cottura 8 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Il Tartufo è tra gli ingredienti più pregiati che si possano trovare in natura per questo, quando capita di averne uno tra le mani, è importante saperne valorizzare appieno il sapore. Per fare ciò, occorre orientarsi verso ricette semplici dai sapori delicati, come la Pasta al Tartufo, così che il sapore di questo prodotto del sottobosco emerga senza ostacoli.

Ecco spiegato perché abbiamo pensato di preparare delle semplici Tagliatelle al Tartufo, sfruttando un formato di Pasta all’Uovo, più raffinato della tradizionale pasta di semola e condirle con del Burro fuso. Basteranno davvero pochissimi ingredienti per preparare una strepitosa Pasta al Tartufo Nero, perfetta per le grandi occasioni o quando si desidera cucinare qualcosa di raffinato. In alternativa, optate per un altro formato di pasta lungo, è preparate i più classici Spaghetti al Tartufo.

Tra le altre Ricette con il Tartufo vi consigliamo di provare il Risotto al Tartufo e la Pasta alla Norcina. Se poi amate cucinare, non vi resta che preparare anche la Pasta Fresca all’Uovo fatta in casa.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare la Pasta al Tartufo?

  1. Per preparare la Pasta al Tartufo cominciate cuocendo la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. La pasta fresca solitamente cuoce in 2-3 minuti, ma se preferite quella secca allora ce ne vorranno 5-6.
  2. Nel frattempo sciogliete il burro in una padella sufficientemente grande da accogliere anche la pasta una volta che la scolate. Quando si sarà leggermente imbrunito spegnete.
  3. Con una grattugia, prelevate circa 1/4 di cucchiaino di tartufo e unitelo al burro: servirà per rendere il condimento ancora più profumato.
  4. Scolate la pasta, saltatela in padella con il burro e distribuitela nei piatti.
  5. Completate con delle lamelle di tartufo nero e servite. Se non avete l'apposito utensile potete aiutarvi con una mandolina regolando al minimo lo spessore, oppure con un pela patate.

– Varianti e Alternative

Questa ricetta è davvero molto semplice tuttavia ci sono alcune alternative che potrebbero renderla più versatile. Potete ad esempio utilizzare della Pasta Fresca Fatta in Casa Senza Uova in caso di intolleranze o dieta vegana, in questo caso sostituendo anche il burro con dell'olio extravergine di oliva di alta qualità.

– Consigli

Vi consigliamo di preparare questo primo piatto raffinato all'ultimo momento così da poterne apprezzare appieno il sapore. D'altronde è talmente veloce che non vale la pena cucinarlo in anticipo.

– Come Conservare la Pasta al Tartufo

La Pasta al Tartufo si conserva in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore ermetico. Si consiglia tuttavia di aggiungere il tartufo solo poco prima di consumarla.

Lascia un commento