Gnocchi Radicchio e Speck

Gli Gnocchi Radicchio e Speck sono un particolarissimo primo piatto dal sapore invernale. Morbidi e cremosi, sono arricchiti con una gustosa Crema di Formaggio!

Difficoltà Facile
Preparazione 70 minuti
Cottura 80 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Gli Gnocchi Radicchio e Speck sono un particolarissimo primo piatto dal sapore invernale. Morbidi e cremosi, sono arricchiti con una gustosa Crema di Formaggio!

In questa ricetta vi aiuto a preparare gli Gnocchi Radicchio, Speck e Taleggio partendo dalla ricetta degli Gnocchi, ma se volete gustarli in pochi minuti vi consiglio di preparare gli Gnocchi in anticipo, congelarli e farli cuocere direttamente quando ne avrete più voglia. In questo modo vi servirà solamente il tempo per preparare il condimento e la Crema di Formaggio!

Se siete tra gli amanti degli Gnocchi, allora dovete assolutamente provare anche gli Gnocchi Gorgonzola e Speck, gli Gnocchi al Taleggio e gli Gnocchi di Patate Viola allo Zafferano! E intanto vediamo insieme la ricetta degli Gnocchi Radicchio e Speck!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare gli Gnocchi Radicchio e Speck?

  1. Per preparare gli Gnocchi Radicchio e Speck lavate bene le patate e fatele cuocere con la buccia in abbondante acqua per 20 minuti. Passato questo tempo scolatele, tagliatele a fettine larghe circa 1 centimetro e sbucciatele. Appoggiatele su una teglia foderata di carta forno e fatele cuocere per 30 minuti in forno ventilato preriscaldato a 180°C.
  2. Setacciate la farina sul vostro piano di lavoro e aggiungeteci il sale. Una volta pronte le patate passatele nello schiacciapatate, poi aggiungete la purea di patate alla farina e iniziate ad impastare velocemente. Quando gli ingredienti sono completamente amalgamati formate un panetto compatto e mettetelo a riposare coprendolo con un canovaccio pulito.
  3. Infarinate leggermente il piano di lavoro, con un tarocco ricavate un pezzetto di impasto e stendetelo fino a formare dei biscioni spessi un paio di centimetri. Da questi biscioni ricavate i vostri gnocchi, passateli sul rigagnocchi e metteteli da parte su un vassoio precedentemente infarinato. Continuate fino a terminare tutto l'impasto.
  4. Per la crema di formaggio fate cuocere a fuoco basso in un pentolino il burro e, quando sarà sciolto, aggiungeteci anche la farina. Mescolate bene e aggiungeteci anche il latte caldo a filo, mescolando con una frusta per far amalgamare bene tutti gli ingredienti. Prendete il taleggio e tagliatelo a cubetti, poi aggiungetelo in padella, sempre continuando a mescolare fino ad ottenere una crema omogenea. A questo punto aggiungete anche il sale e il pepe e continuate a mescolare. Spegnete il fuoco e lasciate momentaneamente da parte la salsa.
  5. Preparate ora il condimento dei vostri Gnocchi: con una mezzaluna tritate finemente il porro, poi prendete il radicchio, eliminate le foglie esterne più dure, tagliatelo a metà ed eliminate anche la parte centrale bianca dura, quella che fa parte del gambo. Ora tagliate il radicchio a listarelle sottili. Prendete infine lo speck, tenetene da parte 4 fette e tagliate il resto a listarelle sottili.
  6. In una pentola di grandi dimensioni fate cuocere a fuoco basso lo scalogno in un filo d'olio per circa 10 minuti, senza farlo asciugare troppo. Se dovesse accadere potete bagnarlo con dell'acqua o del brodo. Aggiungete anche lo speck, il timo e il radicchio e cuocete per circa 5 minuti.
  7. Prendete le fettine di speck avanzate e tagliatele a metà seguendo il lato lungo, poi fatele scottare in una padella fino a quando non saranno croccanti.
  8. Prendete una pentola per fare la pasta e fateci bollire dell'abbondante acqua salata, poi versateci gli gnocchi e rimuoveteli dalla pentola con una schiumarola quando inizieranno a galleggiare. Metteteli direttamente nella padella con il condimento e aggiungeteci un mestolo di acqua di cottura. Fateli saltare per qualche minuto poi spegnete il fuoco.
  9. Prendete i piatti da portata e appoggiateci sul fondo un cucchiaio di crema di formaggio. Aggiungete anche gli gnocchi e guarnite con la fettina di speck croccante. Infine servite gli Gnocchi Radicchio e Speck!

– Varianti e Alternative

Se volete potete preparare gli Gnocchi Radicchio e Speck utilizzando degli Gnocchi classici.

– Consigli

Per servire gli Gnocchi Radicchio e Speck della giusta temperatura ed evitare che si raffreddino mentre li state gustando vi consiglio di far scaldare leggermente i piatti da portata all'interno del forno.

– Come Conservare gli Gnocchi Radicchio e Speck

Gli Gnocchi Radicchio e Speck avanzati si possono conservare in frigorifero per un giorno, chiusi in un contenitore ermetico.