Flan Giapponese

Il Flan Giapponese è un Dolce al Cucchiaio cotto in forno, simile al Creme Caramel come gusti e consistenza, ma con ben 3 strati. Vediamo insieme come prepararlo!

Ricetta Flan Giapponese
Difficoltà Facile
Preparazione 20 minuti
Cottura 45 minuti
Raffreddamento 240 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Molto basso

Il Flan Giapponese è un dessert intrigante, semplice da preparare, ma davvero d’effetto. Un  Dolce al Cucchiaio caratterizzato da 3 strati differenti per consistenze, legati dal sapore classico e delicato dell’unione di latte, uova e zucchero.

Ideale per una merenda originale o come fine pasto elegante, il Budino Giapponese prevede la classica cottura lenta in forno a gradazione bassa, con l’aggiunta di acqua sul fondo della teglia, che regalerà alla crema una consistenza densa e cremosa davvero irresistibile.

Questo Budino con Caramello simile al Creme Caramel, da cui riprende gli ingredienti, i sapori semplici e intramontabili e il metodo di cottura in forno, è caratterizzato però da un ulteriore strato superficiale, dalla consistenza spumosa, che aggiunge una nuova e interessante texture a un dessert tanto amato.

Cotti e serviti direttamente nei contenitori in vetro, i Flan Giapponesi risultano anche pratici e comodi per il servizio, perché necessitando di un lungo tempo di riposo in frigo per compattarsi, possono essere preparati con largo anticipo e serviti in pochissimi minuti.

Se siete alla ricerca di altre deliziose Ricette di Budini vi proponiamo i più classici Budino alla Vaniglia e Budino al Cioccolato e per un tocco più originale provate a preparare il Budino alla Zucca, il Budino alla Banana o il ricco Budino al Pistacchio con Fragole e Panna Montata.

E ora tutti ai fornelli e vediamo insieme la ricetta: oggi gustiamo insieme un cremoso Flan Giapponese!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare il Flan Giapponese?

  1. Per preparare il Flan Giapponese cominciate dal caramello: unite in un pentolino l'acqua e lo zucchero e portatelo a bollore a fuoco dolce facendolo imbrunire. Quando assumerà un bel colore bruno e risulterà denso, versatelo ancora caldo nei bicchieri.
  2. Preparate ora la crema: unite le uova, il latte, lo zucchero e il miele in una ciotola e fate cuocere a Bagno Maria fino ad ottenere una consistenza cremosa (la temperatura dovrà essere intorno ai 75 °C). Dividete la crema nei bicchieri e preparate l'ultimo strato.
  3. Per lo strato superiore sbattete l'uovo, lo zucchero e il miele fino ad ottenere un composto spumoso, poi incorporate delicatamente la farina. Versate anche questo composto nei bicchieri avendo cura di non smontarlo, poi trasferite i bicchieri su una leccarda e versate un dito di acqua sul fondo di questa. Infornate i flan a 150 °C e cuoceteli per circa 40-45 minuti.
  4. Una volta pronti, fate intiepidire i Flan Giapponesi e trasferiteli in frigo a riposare per almeno 4 ore prima di servirli.

– Varianti e Alternative

A piacere potrete aromatizzare la crema con bacca di vaniglia, scorza di limone o spezie come la cannella o lo zenzero. Inoltre potrete creare una versione al cioccolato del Flan Giapponese, aggiungendo un cucchiaio di cacao amaro (da sottrarre al totale della farina) quando preparerete la crema centrale.

– Consigli

Il Flan Giapponese necessita di un lungo tempo di riposo in frigo affinché si stabilizzi e assuma quella consistenza cremosa e compatta simile ai budini. Per questo motivo vi consigliamo di prepararlo anche con un giorno di anticipo.

– Come Conservare il Flan Giapponese

Il Flan Giapponese si conserva in frigo, coperto da pellicola alimentare, per circa 2 giorni.

Lascia un commento