Crostata Vegana con Crema Pasticcera e Mele

Esiste un dolce vegano che farà perdere la testa anche ai più golosi, ingannando le loro papille gustative. Si tratta della Crostata Vegana con Crema Pasticcera e Mele: un involucro di pasta frolla vegana farcito con crema pasticcera senza latte né uova e mele a tocchetti.
Ricetta Crostata Vegana Con Crema Pasticcera E Mele
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura 40 minuti
  • Dosi per 8 persone

Preparatevi ad assaggiare una delle ricette di dolci vegani più buona di sempre: la Crostata Vegana con Crema Pasticcera e Mele. Al primo morso nessuno immaginerà che questa delizia, croccante fuori, morbida e cremosa all’interno, sarà una crostata senza uova, latte né burro. Esatto, è questo l’effetto che la Crostata Vegana con le Mele suscita sui golosi: fa dimenticare tutto il resto.

Se pensate però che non sia possibile, sarà sufficiente un piccolo test e una volta scoperta questa crostata light non l’abbandonerete più. La base è la formata dalla Pasta Frolla Vegana, mentre la Crema Pasticcera senza Uova sarà l’ingrediente principale del ripieno. A questo aggiungeteci le Mele e otterrete un perfetto dolce vegano.

Tra gli altri Dolci Vegani con le Mele vi consigliamo di provare i Pancakes Vegani alle Mele oppure lasciatevi ispirare da questa particolare ricetta giapponese, i Mochi Fatti in Casa. Volete qualcosa di più goloso? Sostituite la crema pasticcera con la Nutella Vegan Fatta in Casa e non ve ne pentirete.

Questa Ricetta Vegetale fa parte della nuova sezione dedicata alle Ricette Vegetali: scopri tutte le ricette de Il Club delle Ricette Vegetali.

Ingredienti per 8 persone

Come Fare la Crostata Vegana con Crema Pasticcera e Mele

  1. Per preparare la Crostata Vegana con Crema Pasticcera e Mele cominciate dalla pasta frolla. In una ciotola sciogliete lo zucchero nell’acqua quindi unite l’olio e sbattete in modo da formare un’emulsione.

  2. Profumate con la scorza di limone grattugiata e unite la farina e il lievito setacciati. Mescolate dapprima con un cucchiaio di legno quindi finite di lavorare l’impasto a mano, piuttosto velocemente.

  3. Dategli la forma di un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno un paio di ore.

  4. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema pasticcera senza uova. In un pentolino dal fondo spesso mettete lo zucchero e la fecola. Versate a filo il latte vegetale scelto, mescolando con una frusta da cucina in modo da evitare la formazione di grumi.

  5. Trasferite il tutto sul fuoco e, a fiamma media, fate addensare la crema pasticcera, senza mai smettere di mescolare.

  6. Dopo circa 5 minuti, la crema pasticcera senza uova avrà raggiunto la consistenza tipica. Non vi resta che profumare con la scorza di limone grattugiata e conferirle il caratteristico colore giallo unendo un pizzico di curcuma.

  7. Trasferitela in una ciotola, copritela con le pellicola a contatto e fatela raffreddare completamente prima di utilizzarla.

  8. Nel frattempo sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a tocchetti.

  9. Una volta che tutti gli ingredienti saranno freddi potete procedere con l’assemblaggio del dolce. Staccate circa un terzo di pasta frolla e rimettetela in frigorifero con la pellicola.

  10. Stendete la rimanente, aiutandovi con due fogli di carta forno, in modo da ottenere un disco di mezzo centimetro di spessore e circa 27 cm di diametro.

  11. Trasferitelo in uno stampo per crostata da 24 cm, mantenendo il foglio sotto di carta oleata e rimuovendo poi quello sopra.

  12. Farcite con la crema pasticcera, livellandola con una spatola, quindi distribuite le mele sulla superficie. Rimuovete gli eccessi di brodo con un coltello e rimpastateli insieme alla frolla che avete tenuto da parte.

  13. Stendetela poi sempre tra due fogli di carta oleata fino a ottenere mezzo centimetro di spessore. Con una rotella taglia pasta ricavate delle strisce di 2 cm di larghezza e disponetele sulla torta per formare la caratteristica decorazione a rombi.

  14. Infornate a 180°C per 40 minuti, quindi lasciatela raffreddare completamente prima di tagliarla.

    Ricetta Crostata Vegana Con Crema Pasticcera E Mele Appena Sfornata

Varianti e Alternative

Le mele possono essere sostituite con altra frutta, purché non sia troppo matura, come le pere, le fragole e i frutti di bosco.

Consigli

Se volete stupire i vostri ospiti fino in fondo potete accompagnare la Crostata Vegana con Crema Pasticcera e Mele con un ciuffo di panna montata.

Come Conservare la Crostata Vegana con Crema Pasticcera e Mele

La Crostata Vegana con Crema Pasticcera e Mele si conserva in frigorifero per 3-4 giorni. Vi consigliamo però di riportarla a temperatura ambiente prima di consumarla.

Il Club degli amanti della cucina e dell'Alimentazione. Non solo Ricette ma anche utili consigli e trucchi per portare in tavola, ogni giorno, qualcosa di gustoso e sfizioso. Il Club delle Ricette è anche Guide di Cucina e Approfondimenti dal mondo della Cucina e del Benessere.