Mochi Fatti in Casa, la Ricetta Originale Giapponese

Un dolce giapponese spesso al centro della cronaca in occasione del capodanno, il Mochi Fatto in Casa con la Ricetta Originale Giapponese si prepara con un impasto a base di farina di riso glutino e un ripieno di marmellata di fagioli che i più golosi possono sostituire con la nutella.

Ricetta Mochi Giapponesi
Difficoltà Media
Preparazione 20 minuti
Cottura 180 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

I Mochi sono un Dolce Giapponese consumato solitamente in occasione del capodanno. In Giappone si svolgono anche delle gare di mangiatori di Mochi che non di rado hanno provocato qualche decesso: il dolce infatti ha una particolare consistenza collosa che impone di mangiarlo lentamente e a piccoli morsi. Nonostante la premessa poco invitante, i Mochi Fatti in Casa sono perfetti per concludere una serata a tema giapponese.

Per preparare i Mochi vi occorre della Farina di Riso Glutinoso e la Marmellata di Fagioli Rossi, chiamata Anko. Questa può essere facilmente preparata in casa con i Fagioli Adzuki Rossi oppure sostituita con la Nutella. A seconda del ripieno infatti i Mochi prendono nomi differenti: il Daifuku è quello a base di fagioli, il Sakura è uguale ma avvolto da una foglia di ciliegio. Ci sono poi gli Ichigo Daifuku, al cui interno viene inserita una fragola coperta di crema di nocciole, i Kusamoki, dal particolare colore verde che si ottiene inserendo nell’impasto foglie di artemisia e gli Yyukimi daifuku al cui interno è racchiusa una pallina di gelato. A piacere poi è possibile aggiungere all’impasto dei coloranti alimentari per ottenere dei piacevoli colori pastello. Oggi vedremo insieme come preparare i Daifuku, la tipologia più diffusa.

Le Ricette Giapponesi sono tutte caratterizzate da una grande armonia di sapori e da presentazioni molto curate. Ne sono un esempio gli Onigiri, il Nigiri e tutti i vari tipi di Sushi.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare i Mochi Fatti in Casa, la Ricetta Originale Giapponese?

  1. Per prima cosa dedicatevi alla preparazione della marmellata. Lasciate in ammollo i fagioli secchi per 12 ore in acqua e bicarbonato.
  2. Trascorso il tempo di ammollo, scolateli e metteteli in una pentola coperti a filo con acqua. Portate a bollore e dopo 5 minuti scolateli nuovamente. Ripetete questa operazione per un'altra volta in modo da rimuovere il sapore amaro che caratterizza il fagiolo.
  3. Dopo queste due brevi bolliture è il momento di cuocere i fagioli con l'acqua indicata in ricetta in modo che siano coperti per almeno quattro dita. Lasciateli cuocere a fuoco medio, mantenendo un leggero bollore, per almeno 2 ore.
  4. A questo punto i fagioli saranno teneri ma non disfatti. Scolateli e rimetteteli in pentola insieme allo zucchero e cuocete a fiamma bassa per 15 minuti o fino a che il composto non avrà raggiunto la classica consistenza della marmellata.
  5. Frullate con il mixer a immersione per ottenere una crema più omogenea e tenete da parte.
  6. Dedicatevi alla preparazione dell'impasto dei mochi. In una ciotola unite la farina, lo zucchero e l'acqua e impastate in modo da ottenere un composto liscio e uniforme. In questa fase, a piacere, potete aggiungere qualche goccia di colorante alimentare.
  7. Mettetelo nella vaporiera di bambù e lasciatelo cuocere per 20 minuti.
  8. Una volta pronto, fate intiepidire prima di prelevarne delle piccole porzioni con le mani e allargarle dando vita a dei cerchi.
  9. Adagiate al centro un cucchiaino abbondante di marmellata di fagioli e richiudete, passando i mochi nell'amido di mais per evitare che si attacchino.

– Varianti e Alternative

Come accennato, è possibile preparare i Mochi alla Nutella sostituendo l'anko con la Nutella Fatta in Casa. Il risultato sarà strepitoso e sicuramente in linea con i gusti occidentali.

– Consigli

Vi consigliamo di preparare la marmellata con un giorno di anticipo così che sia ben fredda nel momento in cui andate a farcire i dolci.

– Come Conservare i Mochi Fatti in Casa, la Ricetta Originale Giapponese

I Mochi Fatti in Casa con la Ricetta Originale Giapponese si conservano fuori dal frigorifero per 2-3 giorni.

Lascia un commento