Pasta Frolla Vegana

Una Pasta Frolla senza burro, uova, latte o derivati: questa Frolla Vegan è un impasto base perfetto per Crostate vegane e biscotti senza grassi animali. Non fatevi intimorire dal fatto che questa Pasta Frolla è vegana: è friabile e profumata come l'originale!

Ricetta Pasta Frolla Vegana
Difficoltà Facile
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi Per 1 panetto
Costo Nella media

Se pensate che questa Pasta Frolla Vegana non sarà mai all’altezza delle ricetta tradizionale vi sbagliate di grosso. Certo, non sarà preminente il sapore del burro, d’altronde questa è una pasta frolla senza burro, ma la consistenza e la friabilità sono davvero incredibili. Perfetta per realizzare non solo le classiche crostate ma anche biscotti e altre leccornie che prevedono l’utilizzo della pasta frolla, è molto semplice da preparare e può essere conservata in frigorifero o in freezer per una settimana.

Immagino già il vostro stupore nel leggere che la Ricetta della Pasta Frolla Vegana non solo si prepara senza Uova e senza Burro, ma anche che non occorrono ingredienti particolari come spesso succede con le Ricette Vegane. Procuratevi Farina, Zucchero, Acqua, Olio di Semi e, a piacere, Lievito e Scorza di Limone e preparatevi a scoprire una preparazione incredibile.

Tra gli altri Dolci Vegani perfetti per far ricredere anche gli scettici, vi consigliamo di provare la Nutella Vegan Fatta in Casa, la Mousse Cioccolato e Avocado e le Frittelle di Castagne.

– Ingredienti per 1 panetto

– Come Fare la Pasta Frolla Vegana?

  1. Per preparare la Pasta Frolla Vegana cominciate mettendo in una ciotola l'acqua con lo zucchero. Mescolate energicamente con un cucchiaio di legno in modo da farlo sciogliere.
  2. Unite quindi l'olio e, sempre mescolando energicamente, create un'emulsione.
  3. A piacere in questa fase potete aromatizzare con la scorza di limone o i semi di una bacca di vaniglia.
  4. Unite quindi la farina setacciata con il lievito e mescolate dapprima con il cucchiaio poi a mano fino a ottenere un panetto.
  5. A differenza della frolla tradizionale, questa rimarrà più morbida. Avvolgetela nella pellicola e riponetela in frigorifero per almeno un paio di ore prima di utilizzarla per le vostre preparazioni.
  6. I tempi di cottura della pasta frolla vegana sono analoghi a quelli della tradizionale: basteranno 12-15 minuti per i biscotti, 35-40 minuti per una crostata farcita.

– Varianti e Alternative

L'impasto della Pasta Frolla Vegana può essere aromatizzato con ingredienti a piacere e creare ogni volta una nuova ricetta. Provate ad esempio a sostituire un terzo della farina 00 con farina di mais o mandorle e vedrete che risultato!

– Consigli

Vi consigliamo di aggiungere il lievito solo nel caso in cui desideriate preparare una torta. I biscotti infatti, soprattutto se di forma particolare, manterranno meglio il loro aspetto se preparati senza lievito.

– Come Conservare la Pasta Frolla Vegana

La Pasta Frolla Vegana si conserva in frigorifero per una settimana. In alternativa potete congelarla per oltre un mese.

- Note alla Ricetta