×

Crostata alle Fragole e Rabarbaro

La Crostata alle Fragole e Rabarbaro è una gustosa torta composta da una base friabile di pasta matta farcita con fragole e rabarbaro fresco. Una Crostata sfiziosa perfetta per la colazione.
Ricetta Crostata alle Fragole e Rabarbaro
  • Difficoltà Media
  • Preparazione 30 minuti
  • Cottura 45 minuti
  • Dosi per 1 teglia da 22 cm

La Crostata alle Fragole e Rabarbaro è un dolce tipico inglese. In patria è nota come Rhubarb and Strawberry Lattice Pie in riferimento al reticolo, lattice appunto, che la pasta crea sulla superficie del dolce. Come tutte le Ricette con il Rabarbaro, è un dolce particolare. Qui il sapore asprigno di questo ortaggio tipicamente primaverile, si sposa con un altro sapore tipico di questa stagione ma molto più dolce: quello delle Fragole.

Attenzione però a non lasciarvi ingannare dal nome. La Ricetta della Crostata alle Fragole e Rabarbaro non è una vera e propria crostata. La base infatti è composta da un impasto senza uova, più simile alla Pasta Matta. Il motivo per cui nella ricetta viene preferito alla classica Pasta Frolla è che rimane più consistente e adatto a sostenere l’umidità del ripieno. Fragole e Rabarbaro infatti vengono aggiunti “a crudo” e rilasceranno molto liquido in cottura.

Trovare il Rabarbaro potrebbe rivelarsi arduo. È di stagione a Maggio quindi è in questo periodo che lo troverete con più probabilità nei supermercati delle grandi città. In alternativa è possibile optare per un prodotto congelato, comunque ottimo per preparare questa Torta al Rabarbaro. Quindi, se cercate qualcosa che sia più di un semplice Dolce con le Fragole, l’aggiunta di questo particolare ingrediente potrebbe essere la soluzione perfetta.

Altre Ricette con le Fragole:

Ingredienti per 1 teglia da 22 cm

Procedimento

  1. Per preparare la Crostata alle Fragole e Rabarbaro cominciate dalla pasta matta, la base del dolce. In una ciotola mescolate la farina e lo zucchero. Unite poi il burro molto freddo tagliato a tocchetti e impastate con la punta delle dita fino a ottenere un composto sabbioso. Aggiungete poi l’acqua e l’aceto e finite di impastare con le mani fino a formare un panetto. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per un paio di ore.

  2. Trascorso il tempo di riposo, dividete l’impasto in due parti. La proporzione è di 2/3 e 1/3 dove la maggiore serve per la base. Stende questo con un matterello aiutandovi con due fogli di carta forno fino a ottenere un diametro superiore di circa 3 cm rispetto a quello dello stampo. Trasferitelo nella teglia lasciando la carta forno inferiore e mettete in frigorifero per 30 minuti.

  3. Nel frattempo preparate il ripieno. Lavate il rabarbaro, privatelo della punta e della pellicola esterna poi riducetelo a tocchetti di mezzo centimetro. Lavate anche le fragole, togliete le foglioline e riducetele a cubetti della medesima dimensione. Riunite tutta la frutta in una ciotola, aggiungete lo zucchero, 2 cucchiai di amido di mais e la cannella e mescolate bene.

  4. Recuperate la tortiera dal frigorifero, spennellate la base con l’albume e poi spolverizzate con l’amido di mais rimasto. Versate il ripieno distribuendo uniformemente.

  5. Ora non resta che stendere la pasta rimasta. Raggiunti i 3 mm di spessore, ricavate 12 strisce larghe 2 cm e realizzate il reticolo. Se avete poca manualità potete semplicemente optare per il classico disegno a rombi della crostata viceversa procedete come segue:

    • disponete le prime 6 strisce parallele tra loro ed equidistanti
    • sollevate la seconda, la quarta e la sesta e perpendicolarmente adagiate una nuova striscia
    • abbassate quelle sollevate
    • sollevate la prima, la terza e la quinta striscia delle prime posizionate e adagiate una nuova striscia perpendicolare.
    • abbassate e proseguite ricominciando dall’inizio.
  6. Spennellate il reticolo con il latte, spolverizzate con lo zucchero e cuocete a 220°C per 45 minuti. Lasciate raffreddare il dolce per almeno 4 ore prima di toglierlo dallo stampo e servirlo.

    Ricetta Crostata Alle Fragole E Rabarbaro

Varianti e Alternative

Questo dolce è un vero e proprio classico ed è davvero difficile individuarne un’alternativa. Potete tutto al più aromatizzare ulteriormente il ripieno, aggiungendo i semi di una bacca di vaniglia, oppure ridurre le dosi di rabarbaro se non gradite molto il suo sapore. L’importante è che il peso finale della frutta resti invariato.

Consigli

Per preparare un’ottima Crostata alle Fragole e Rabarbaro è molto importante che tutte le componenti siano ben fredde prima di andare in forno. Vi consigliamo quindi di non saltare i tempi di riposo in frigorifero o la consistenza finale del dolce potrebbe risultare compromessa.

Conservazione

La Crostata alle Fragole e Rabarbaro si conserva sotto una campana per dolci, fuori dal frigorifero, per un paio di giorni. Se dovesse fare troppo caldo, meglio riporla in frigorifero data la presenza della frutta fresca.

Commenti e Recensioni

Il Club degli amanti della cucina e dell'Alimentazione. Non solo Ricette ma anche utili consigli e trucchi per portare in tavola, ogni giorno, qualcosa di gustoso e sfizioso. Il Club delle Ricette è anche Guide di Cucina e Approfondimenti dal mondo della Cucina e del Benessere.